Zaini scuola: come sceglierli

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Oggigiorno troviamo in commercio numerose tipologie di zaini, per tutte le esigenze e per tutti i gusti. Da questo punto di vista i ragazzi e soprattutto i bambini, tendono a sceglierli più per l'estetica che per la funzionalità. Ecco perché il nostro intervento può risultare molto utile. Vediamo allora di conoscere alcune tipologie di zaini per la scuola e vediamo come sceglierli, così da far contenti i nostri figli e le nostre tasche.

26

Bretelle imbottite

Sono tante le considerazione da fare per scegliere lo zaino perfetto. In questi ultimi tempi è diventato sempre più consistente il numero e il peso dei libri da trasportare, soprattutto per i bambini che cominciano a frequentare le scuole elementari o medie. E questo causa non pochi problemi alle spalle e alla schiena dei più piccoli. Ecco che un primo accorgimento da considerare sarà quello di scegliere, preferibilmente, degli zaini con le bretelle imbottite, così da poter evitare alcuni dolori tipici.

36

Strisce catarifrangenti

Recentemente molti zaini sono dotati anche di alcune utilissime strisce catarifrangenti, che avranno il compito di rendere il bambino/ragazzo ben visibile nelle giornate nebbiose o quando ci sarà poca luce. Questo sarà un ottimo alleato, soprattutto per i ragazzi che possono andare a scuola in bici o a piedi.

Continua la lettura
46

Schienale rinforzato

Accertiamoci inoltre che lo zaino in questione abbia uno schienale molto spesso o rinforzato. Questo permetterà di distribuire meglio il peso dei libri sulla schiena. Inoltre essendo ben imbottito, potrebbe essere utilissimo per attutire eventuali colpi.

56

Cintura in vita

Per i ragazzi che cominciano a frequentare la scuola media, sarà poi consigliabile scegliere quei modelli con la cintura in vita. Questa permetterà allo zaino di aderire bene al dorso, rendendo più agevole il trasporto e sopportando un peso maggiore.

66

Zaino con trolley

Infine non possiamo non ricordare gli zaini trasportabili con le rotelle, che possono essere i migliori per i ragazzi di ogni età. Questi sono sempre più consigliati dagli esperti, perché a livello di sicurezza e di manualità sono tra i migliori e assicurano una grande affidabilità, oltre che resistere molto di più nel tempo. Quindi anche se possono costare di più, questi rappresentano un investimento sicuro per il benessere dei nostri figli, che potranno contare su una maggiore libertà e un maggiore benessere fisico, poiché possono essere molto gravosi i danni che uno zaino mediocre può apportare sulla schiena e sulla colonna vertebrale dei nostri ragazzi. Quindi facciamo sempre molta attenzione!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come scegliere la cartella per la scuola

L'inizio del nuovo anno scolastico vede protagonisti, oltre bambini e ragazzi che inizieranno il nuovo periodo di studi, anche noi genitori. Saremo noi infatti, a dover provvedere all'acquisto di tutto il materiale necessario, primo fra tutti lo zaino....
Elementari e Medie

10 cose che non possono mancare nello zaino di scuola

Con l'approssimarsi dell'inizio del nuovo anno scolastico, in tutte le case nelle quali vivono degli studenti c'è fermento per i preparativi. Il corredo relativo agli studi è di fondamentale importanza per giungere pronti a cominciare bene; perché...
Elementari e Medie

Scuola: quale zaino scegliere

Ogni anno le mamme e soprattutto i ragazzi, si trovano davanti alla fatidica scelta, ossia quale zaino acquistare per la scuola. Si tratta indubbiamente di una decisione ardua, poiché il mercato propone tantissimi modelli ed è difficile capire quale...
Elementari e Medie

Come sostenere i bambini il primo anno di scuola Media

Il primo anno di scuola media è per tutti i bambini e anche per noi ormai adulti un momento di cambiamento. Si tratta del momento di transito da scuola elementare a scuola superiore. Si tratta di un momento in cui si inizia a diventare consapevoli del...
Elementari e Medie

5 consigli per affrontare alla grande il ritorno a scuola

Purtroppo le vacanze estive arrivate alla fine e inizia la scuola. Bisogna recuperare i ritmi che abbiamo abbandonato per tutta l'estate. Riprendere a studiare e a fare i compiti. Non abbiamo più tutto il tempo libero per gli hobby e per gli amici. Rientrare...
Elementari e Medie

Come affrontare il primo giorno di scuola

Il primo giorno di scuola è un momento molto difficile e traumatico per il bambino. L'approccio e le varie rassicurazioni sono molto importanti in questa fase. Non meno stressante è il rientro a scuola da parte di alunni più grandicelli. Infatti anche...
Elementari e Medie

Scuola primaria: come risolvere i problemi dei primi giorni

La scuola primaria, più comunemente chiamata scuola elementare, è un passo importante per qualsiasi bambino. Si inizia a concepire il concetto di una vera e propria classe di scuola, fatta di studio, amicizie e tanta voglia di imparare. Però, come...
Elementari e Medie

5 consigli per scegliere la scuola primaria

È tempo di iscrizioni scolastiche e tutti gli studenti con i loro rispettivi genitori sono alle prese con la compilazione delle varie domande. Tra tutti gli alunni c'è chi è già iscritto presso un edificio scolastico e quindi dovrà solo rinnovare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.