Vita e opere di Umberto Saba

Tramite: O2O 25/05/2018
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Umberto Saba nasce nel 1883 in una Trieste, appartenente ancora all'impero austro-ungarico e non all'Italia (ciò avverrà nel 1918, alla fine della prima guerra mondiale). Questa città da una parte è sostanzialmente estranea alle tendenze delle avanguardie italiane ma dall'altra parte è aperta ala cultura austriaca e tedesca e ciò le permette di conoscere con largo anticipo, rispetto agli intellettuali italiani Nietzsche e Freud.
In particolare la psicoanalisi gli serve come strumento per conoscere l'uomo contemporaneo e la
poesia ha la lo scopo di aiutare l'uomo a ritrovare la propria identità e integrità, ridandogli la possibilità di partecipare armoniosamente alla vita sociale. Ciò è ben evidente, come si vedrà in seguito, nelle sue opere.

28

Dati biografici

Umberto Poli nasce a Trieste nel 1883 e muore a Gorizia nel 1957, da madre di origine ebrea e padre cattolico che si separano presto. Quando verrà perseguitato per motivi razziali, i poeti Montale e Ungaretti gli offriranno rifugio e protezione.
Saba è uno pseudonimo che rimanda o a "Peppa Sabaz", la donna che lo cresce dopo la separazione dei genitori e l'assenza della madre fino ai tre anni (periodo che ricorderà sempre come felice); o che ricalca le origini ebraiche in cui il termine ha il significato di "nonno".

38

Gli studi e la nevrosi

La difficile situazione familiare causa in lui, all'età di vent'anni, una nevrosi che non curerà neppure la psicoanalisi. Tra il 1907 e il 1908 viene chiamato alle armi e questa esperienza gli ispira la stesura dei "Versi Militari". Nel 1912 pubblica la raccolta "Trieste e una donna" e acquista una biblioteca antiquaria.

Continua la lettura
48

Il Canzoniere

La maggior parte della produzione poetica di Saba è racchiusa nel Canzoniere (edizioni del 1921, 1945, 1948, 1957, e la definitiva in tre volumi del 1961).
Il titolo, di rimando petrarchesco, indica l'intento di dare un carattere unitario ai suoi versi, distinguendo le fasi tracciando il racconto della sua ricerca di significato nella vita.
Tema centrale è la scissione, frammentazione dell'io, derivata dagli avvenimenti che hanno segnato la sua infanzia, che viene continuamente richiamata.
L'amore è un tema molto importante in quanto per Saba il poeta è "sacerdote di eros", cioè cantori della brama, del desiderio che accomuna tutti gli uomini. L'esperienza infantile influenza anche questa sfera, infatti per Saba le donne assomigliano alla madre, suscitando in lui un profondo senso di colpa (donne-madri), oppure possono assomigliare alla balia e favorire la spensieratezza (donne-fanciulle).

58

L'infanzia come tema centrale

La scissione dell'io del poeta risale alla sua infanzia difficile. Nel Canzoniere l'infanzia non è un tempo felice trascorso con spensieratezza, ma invece è l'origine e la causa di tutte le nevrosi dell'uomo adulto e sorgente di infelicità. Il piccolo Berto cerca disperatamente, senza mai trovarla, la causa del suo malessere che non trovando la radice prima che non può mai definitivamente guarire.

68

La metrica

Saba è l'unico autore del Novecento italiano che crede ancora saldamente nelle forme metriche della tradizione, comprese quelle chiuse e ormai ritenute datate, dando grande rilievo ai versi tradizionali e alla rima. Ciò non toglie che Saba non riservi uno spazio alla sperimentazione metrica, quindi si può trovare nei suoi componimenti la ricerca di una forte tensione sperimentale che si innesca nella tradizione.

78

Le persecuzioni razziali

Le persecuzioni razziali del fascismo lo costringono a diverse fughe e peregrinazioni. Nascosto a Firenze aspetterà la liberazione per poter uscire allo scoperto. Dopo la guerra alterna a momenti di serenità e tranquillità altri segnati da violente crisi depressive e dagli anni cinquanta in poi è costretto a frequenti ricoveri in clinica.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tutte le opere di Saba, ovviamente, meritano di essere approfondite.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

William Blake: vita e opere

William Blake nacque a Londra nel lontano 1757. Sebbene risulti come uno dei più importanti artisti della sua epoca, egli non venne mai riconosciuto come tale dai suoi contemporanei. Iniziò la sua formazione come incisore e pittore, per poi dedicarsi...
Superiori

Primo Levi: vita e opere

Primo Levi (1919-1987) fu un chimico ed uno scrittore italiano. La sua produzione letteraria è legata alla tragedia della Shoah nella Seconda guerra mondiale. Levi è infatti uno dei sopravvissuti ai campi di sterminio nazisti. Deportato in quanto ebreo...
Superiori

Dante Alighieri: vita e opere

Dante Alighieri è una delle figure piú importanti del panorama culturale italiano, potremmo addirittura dire la piú importante in assoluto. Vissuto a cavallo tra 1200 e 1300 a Firenze, viene considerato il "Padre Fondatore della lingua italiana". In...
Superiori

Vita e opere di Giuseppe Tomasi di Lampedusa

Giuseppe Tomasi di Lampedusa è certamente uno dei maggiori rappresentanti del Neorealismo italiano. Duca di Palma e Montechiaro e principe di Lapedusa, conosceva molto bene la lingua inglese, il francese e il tedesco, da giovane studiò infatti le principali...
Superiori

Vita e opere di Rimbaud

La letteratura contemporanea europea ci ha sempre deliziato con opere di diverso genere, le quali trattano una vasta gamma di tematiche tipiche di ciascuna epoca. In Francia la produzione letteraria ha spaziato dalla prosa al teatro, passando per la poesia....
Superiori

Sallustio: vita e opere

Sallustio il cui nome completo è Gaio Sallustio Crispo, fu uno storico e un politico romano, celebre per le sue opere, in cui racconta le vicende storiche del periodo e la lotta per il potere. È considerato il rinnovatore della storiografia. Il suo...
Superiori

Antonio Canova: vita e opere in breve

Antonio Canova, grande scultore dell'arte Neoclassica, fu il promotore della bellezza ideale femminile. Il nuovo Fidia, trasse ispirazione dalle opere del grande artista, scultore ed architetto ateniese. La sua vita, ricca di enormi successi, si contraddistinse...
Superiori

Cartesio: vita e opere

René Descartes (Cartesio) nacque in Francia da una famiglia nobile, nel 1596. Venne istruito all'interno di un collegio di gesuiti. Terminata la formazione però sente di non avere il metodo giusto per indagare nella realtà. Decide allora di concentrare...