Ungaretti: vita e opere

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La poesia diviene uno scavo interiore in cui si esprime l'essenziale e tramite un meccanismo ascensionale l'inconscio diviene conscio. Oggi vogliamo approfondire l'argomento ed anche la vita e le opere, di un noto poeta, il caro Ungaretti. Essendo appartenuto alla corrente ermetica, egli utilizza un linguaggio analogico ovvero fa un uso evocativo della parola. Ma vediamo dunque la vita e le opere di questo grande letterato.

27

Occorrente

  • poesie di Ungaretti
  • vita di Ungaretti
37

Noeti del Novecento

Iniziamo subito con il dire che Giuseppe Ungaretti è uno dei più grandi poeti del Novecento. Con lui possiamo parlare di versicoli in quanto, nelle sue poesie, i versi sono ridotti al minimo. Essi infatti possono essere composti anche da una sola parola o dall'evocazione di un suono. Egli toglie dalla poesia iniziale più parole possibili, finché il significato non si capisce comunque.

47

L'opera principale di Ungaretti

L'opera principale di Ungaretti è l'Allegria, una raccolta di poesie pubblicata nel 1931. Il volume costituisce una sorta di diario di guerra, la quale viene vista come un momento in cui meditare sui temi della vita e della morte, dell'amore e della trascendenza. La poesia che apre la raccolta è Veglia, mentre quella che la conclude è Commiato. Con questa opera egli riordina le precedenti pubblicazioni, la prima delle quali, pubblicata nel 1916, è intitolata Porto sepolto. Giuseppe Ungaretti, ha segnato la nostra storia e continuerà ad essere presente nella nostra vita, grazie alle bellissime ed uniche poesie, che ha creato e che ha messo a nostra disposizione, con amo e con tanto ingegno, che sono lui possedeva!

Continua la lettura
57

Vita

Giuseppe Ungaretti nasce nel 1888 ad Alessandria d'Egitto in una famiglia italiana originaria di Lucca. Frequenta una scuola francese di Alessandria e termina gli studi a Parigi presso la Sorbona, dove segue le lezioni di Bergson. Inizia poi a frequentare i più prestigiosi esponenti dell'avanguardia francese (Proust e Picasso). Durante la Prima Guerra Mondiale partecipa alla campagna interventista e dopo essersi arruolato combatté sul Carso. È in questo periodo che scrisse la famosissima poesia Mattina, in cui il poeta, all'alba, viene abbagliato da una luce molto intensa proveniente dall'alto, permettendogli così quasi di percepire la vastità immensa dell'infinito.

67

Partito fascista

Al termine della guerra aderisce al Partito fascista firmando il Manifesto del Partito fascista, ma a differenza di D'Annunzio, parteciperà poco attivamente alla vita politica. Nel 1933 si trasferisce in Brasile dove diviene professore di letteratura italiana all'Università di San Paolo, ma durante la seconda guerra mondiale torna in Italia, dove continua la carriera universitaria a Roma. Dopo la guerra subisce un processo per essere stato sostenitore dell'ideologia fascista, ma viene ben presto riammesso all'insegnamento. In italia raggiunse il successo nel 1968, grazie alle letture trasmesse in televisione dei versi dell'Odissea. Ungaretti morì a Milano nel 1970, in seguito ad una broncopolmonite.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Conoscere le opere ed anche la vita di un noto poeta, ci aiuta ad apprezzarlo ed anche a studiarlo meglio!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Maturità

I principali poeti ermetici

Con il termine Ermetismo si intende, più che una vera e propria corrente filosofica o culturale, una sensazione, un atteggiamento e un tipo di stile poetico e autoriale assunto da alcuni poeti e scrittori nel corso del Novecento. Con il termine Ermetismo...
Superiori

L'ermetismo e le sue caratteristiche

Parlare di ermetismo significa fare riferimento ad una corrente letteraria o, meglio, ad un atteggiamento adottato da diversi letterati, che ha interessato l'Italia a partire dalla fine degli anni '20 del Novecento. In particolare, ad essere interessata...
Maturità

Mappe concettuali per la maturità: idee

Gli esami della maturità sono vicini e ci si appresta a preparare tutto il materiale per l'ultimo step dell'esame: la prova orale. Per arrivare pronti alla prova orale bisogna avere bene in mente tutti i concetti e gli argomenti studiati durante l'anno...
Superiori

Vita e opere di Pier Paolo Pasolini

Uno dei maggiori personaggi del Novecento italiano in ambito culturale, artistico e anche letterario è senza alcun dubbio Pier Paolo Pasolini. Ecco di seguito la vita e le opere di Pier Paolo Pasolini. La sua produzione artistica è davvero molto vasta....
Superiori

Vita e opere di Umberto Saba

Il Novecento italiano è stato caratterizzato da grandi autori della letteratura, dell'arte, della poesia e della cinematografia. Tra i più importanti poeti ritroviamo il nome di Umberto Saba, che nei suoi scritti fa sentire tutte le pene del suo passato....
Superiori

Letteratura del XX secolo

Il Novecento letterario ha confini imprecisi: per qualcuno inizia con la prima guerra mondiale e si chiude con la fine dell'URSS, per altri è un secolo che parte con la fin de siècle e si espande ben oltre la fine del millennio. Così, la Letteratura...
Superiori

Letteratura: la poesia ermetica

La poesia ermetica, meglio conosciuta in Letteratura come Ermetismo, si sviluppa in Italia a cavallo fra le due Guerre mondiali. Questa corrente letteraria, infatti, nasce negli anni Venti, per raggiungere le sue massime vette fra gli anni Trenta e Quaranta....
Superiori

Salvatore Quasimodo: vita e opere

Salvatore Quasimodo è uno dei poeti italiani che ha ottenuto più successi e ha ricevuto maggiori critiche positive. Oltre ad essere un grande poeta fu anche una delle personalità più importanti, che con le sue opere si affermò tra le due guerre mondiali....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.