Trucchi per tradurre una versione di latino

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tradurre una versione di latino è un compito molto difficile per tutti. I trucchi elencanti di seguito sono utili sia per chi mira alla sufficienza che per chi vuole raggiungere ottimi risultati. Seguire questi trucchi con costanza è un ottimo metodo per allenarsi in vista della maturità. Il requisito fondamentale per riuscire a tradurre una versione di latino, è la conoscenza della grammatica e dell'analisi logica della lingua italiana. Senza questa nozione di base non sapremmo rendere nella nostra lingua il significato del testo in latino. Vediamo insieme quali sono i trucchi per tradurre una versione di latino.

27

Leggere titolo e note

La prima cosa da fare prima di iniziare a tradurre una versione di latino è leggere attentamente il titolo e le note. Queste vengono riportate in fondo al testo. Le note contestualizzano il brano e ci danno molte informazioni su come trattare l'argomento. Questo ci garantisce di non uscire dal tema e di usare la giusta terminologia. Il titolo stesso, a volte ci dà le nozioni fondamentali per inquadrare il brano di latino da tradurre. La maggioranza dei termini in lingua latina assumono diversi significati, sta a noi scegliere quello più adatto al contesto dedotto inizialmente dal titolo e dalle note.

37

Leggere la versione

Prima di iniziare la traduzione conviene leggere almeno una volta tutto il brano di latino da tradurre. Questo trucco ci permette di comprendere a grandi linee il significato del brano di latino da tradurre. Non soffermiamoci a comprendere termini e non tentiamo una traduzione a senso. Leggiamo il brano da tradurre lentamente e rispettando la punteggiatura.

Continua la lettura
47

Dividere i periodi e le frasi

Arrivati a questo punto finisce il disorientamento ma resta la complessità della struttura del brano di latino da tradurre. Con il seguente trucco ci faciliteremo un po' il lavoro. Muniti di matita dividiamo prima tutti i periodi che compongono il brano e poi tutte le frasi che costituiscono i periodi. Per facilitarci ulteriormente la traduzione sottolineiamo tutti i verbi e facciamo un cerchio intorno alle congiunzioni.

57

Costruire la frase

Successivamente dobbiamo costruire frase per frase, non andando oltre il periodo stesso. Non avere fretta e seguire un ordine ben preciso sono altri trucchi che garantiscono la corretta traduzione di un testo in latino. Conoscendo il verbo, cerchiamo il soggetto ed il suo argomento. Prima di cercare le parole sul dizionario di latino dobbiamo comprendere bene la struttura logica della frase che stiamo analizzando. Procediamo allo stesso modo per tutti i periodi fino a terminare la traduzione del testo in latino.

67

Revisionare la traduzione

Abbiamo terminato la traduzione del brano in latino? Non del tutto! Ripartiamo dall'inizio e controlliamo passo passo se la traduzione segue una logica. Inoltre verifichiamo di aver utilizzato un lessico appropriato. Attenzione agli errori di grammatica e di sintassi.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come tradurre al meglio una versione di latino

Per sapere come tradurre una versione di latino è opportuno seguire una serie di suggerimenti. Per prima cosa bisogna leggerla due o tre volte, sia se si è alle prime armi, sia se si mastica già questa lingua. Poi si passa all'analisi del periodo,...
Superiori

Come tradurre una versione di latino o greco

Tradurre una versione di latino o greco è un' impresa per molti studenti dei vari licei, complice il fatto di non avere studiato alle scuole medie queste materie adeguatamente, si ritrovano senza la preparazione necessaria. In ogni caso non essendo obbligatorio...
Superiori

5 trucchi per tradurre una versione di greco

Il Greco è, insieme al latino e alla matematica, una delle materie più temute e odiate dagli studenti delle scuole superiori. In particolare, è lo spauracchio dei ragazzi del classico, che potrebbero trovare un'ostica versione di greco nella seconda...
Superiori

Come affrontare una versione di latino

Tradurre una versione di latino non è sicuramente l'operazione più semplice da compiere: tuttavia, seguendo alcune tappe in modo rigoroso, potrete riuscire ad affrontare in modo sereno ed arrivare ad una traslitterazione molto fedele nella lingua. È...
Superiori

Come tradurre le versioni di latino

La versione di latino, è da sempre il disagio apparente, che mette in crisi migliaia di studenti del liceo. La traduzione dal latino, infatti, non è per niente semplice se non si utilizza uno schema di lavoro ben preciso e non si possiede una buona...
Superiori

Come tradurre i pronomi relativi dal latino

Il compito del pronome relativo, in italiano così come in tutte le lingue del mondo, è quello di mettere in relazione tra di loro due tipologie di proposizioni. Come tradurre correttamente i pronomi relativi dal latino? Vediamolo insieme all'interno...
Superiori

Come tradurre al meglio le versioni di latino

La lingua latina è sostanzialmente diversa dall'italiano, soprattutto per quanto riguarda la sintassi.L'attività di traduzione da un linguaggio all'altro implica conoscenze lessicali, morfologiche, idiomatiche e sintattiche che a livello scolastico...
Superiori

Come tradurre il dativo di interesse in latino

Il latino è una lingua che presenta una morfosintassi spesso molto differente dalla nostra, con costruzioni particolari che vanno studiate nello specifico ai fini di una buona traduzione con una perfetta resa in italiano corrente. In particolare, in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.