Testi scolastici: consigli per risparmiare

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La maggior parte della popolazione del mondo, italiani in primis, necessita di testi indispensabili per affrontare l'attività scolastica. Ma quanto vengono a costare tutti questi libri? Secondo una recente ricerca i manuali adottati in un liceo scientifico costano, in media, 300 euro a studente. Ma non è sempre facile disporre di tale somma per due, tre figli. Come poter quindi risparmiare? Ecco alcuni consigli.

26

vendere libri usati

Un modo molto efficace per guadagnare parte dell'indispensabile destinato all'acquisto di libri scolastici è vendere libri utilizzati gli scorsi anni. Naturalmente si dovrà anticipatamente avvisare il proprio figlio di non utilizzare penne o evidenziatori, in modo da guadagnare dalla vendita quanto possibile. Questa iniziativa è attualmente molto utilizzata e sostenuta da numerose librerie e siti online, che agevolano e aiutano nel trovare un acquirente.

36

utilizare i 500 euro di Renzi

I ragazzi nati dal 1998 possono usufruire, dal compimento dei diciott'anni e per validità di un anno, di 500 euro forniti dallo stato da utilizzare per cinema, teatro, concerto e libri. Iscriversi è molto semplice e una volta effettuata l'iscrizione è sufficiente creare un bono per comprare ciò di cui si necessita o si è interessati. Ora naturalmente non dico di obbligare i ragazzi a spendere tutti i soldi a loro concessi per i libri, ma sarebbe sufficiente che si facessero ragionare su quanto una parte di tale somma, investita per manuali scolastici, sarebbe utile all'intera famiglia e consentirebbe a tutti i membri di svolgere attività che forse eccessive spese non permetterebbero.

Continua la lettura
46

comprare libri usati

Un ulteriore modo per risparmiare sui libri scolastici consiste nel comprarne di già usati da un precedente acquirente. Attualmente sono numerosi i siti internet o le librerie che consentono tale possibilità ed il mercato di scambio-acquisto di libri usati si è espanso a tal punto che in molte scuole giovani ragazzi creano un vero e proprio mercatino di libri a basso costo, a disposizione di studenti più giovani..

56

comprare online

Se non si necessitano dei 500 euro di cui si è parlato precedentemente o i ragazzi li vogliono spendere per attività per loro più divertenti si possono semplicemente acquistare i manuali su siti internet, come Amazon. Queste piattaforme, oltre a consentire prezzi spesso più bassi di veri e propri negozi, forniscono molto spesso sconti per agevolare ed incentivare le persone ad acquistare da loro. Certo è una scelta di marketing, ma perché non usufruirne?.

66

comprare in blocco

Infine, un ultimo vantaggio che permette un minimo risparmio consiste nel comprare i libri tutti insieme: spesso infatti i commercianti applicano uno sconto per le grandi somme di denaro. Sconsiglio quindi di comprare i manuali sepratamente, ma l'ideale sarebbe scaricare la lista fornita dalla scuola e fornirla alla cartolibreria il prima possibile, in modo che anche colui che li procura possa trovarli al prezzo più ragionevole.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come creare annuari scolastici online

In questa guida verranno dati utili consigli su come creare degli annuari scolastici direttamente online. Come ben saprete, essi solitamente racchiudono foto, dediche e ricordi degli anni scolastici trascorsi con i propri compagni di scuola. Questa particolare...
Superiori

Come memorizzare testi lunghi

Ogni giorno studenti iscritti alle scuole superiore ed all'università devono confrontarsi con testi lunghi e trovare un modo per memorizzarli. Il problema non è insormontabile. Se il testo è da studiare si tratta solamente di analizzarlo al fine di...
Superiori

10 consigli per aiutare i figli a scegliere la scuola superiore

Quello della scelta della scuola superiore è un momento particolarmente delicato sia per i ragazzi, che si trovano di fronte ad un bivio che offre diverse possibilità di scelta, che per i genitori che non hanno sempre ben chiaro quale ruolo assumere...
Superiori

Consigli per fare i riassunti

I riassunti sono dei testi che vengono elaborati per sintetizzare un qualsiasi testo. Questo viene frequentemente prodotto a scuola, partendo dalle elementari alle superiori. Naturalmente, il riassunto si differenzia a secondo il tipo il testo da trattare....
Superiori

Come studiare la letteratura

Lo studio della Letteratura è uno degli argomenti più discussi dagli alunni di tutto il mondo. Esistono molte tecniche e approcci allo studio di questa materia ma ognuno di essi può adattarsi o meno al nostro stile e capacità di assimilazione dei...
Superiori

I consigli per imparare a tradurre il latino

Il latino, studiato in diversi licei, in particolare Classico e Scientifico, per molti studenti oggigiorno è una della materie più complicate da imparare. La maggiore causa di tale difficoltà è sicuramente da ricercare nel fatto che sia una lingua...
Superiori

10 consigli per scrivere un tema scolastico

Dalla prima elementare in poi, puntualmente arriva il momento del compito in classe o da svolgere a casa. In questo modo gli insegnanti verificano le conoscenze acquisite e le competenze maturate dai loro alunni. Se lo studio e l'impegno sono regolari,...
Superiori

Adolescenti pigri: 5 consigli per motivarli nello studio

Davanti all'insuccesso scolastico e allo scarso impegno nello studio dimostrato dai propri figli, l'apprensione dei genitori è più che comprensibile. Per scongiurare il rischio del debito formativo o, ancor peggio, della bocciatura, la famiglia si trova...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.