Teorema di Heine-Borel: dimostrazione

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Il Teorema di Heine-Borel afferma che un sottospazio di R^n (con la solita topologia) è compatto se e solo se è chiuso e limitato. Tale teorema può essere dimostrato mediante quello di Bolzano-Weierstrass. Inoltre, in chiave moderna è certamente possibile dare anche questa definizione: se un insieme S di numeri reali è chiuso e limitato, allora l'insieme S è compatto. Quindi, se un insieme S di numeri reali è chiuso e limitato, allora ogni copertura aperta della serie S ha una sotto copertura finita. Vediamo, nella guida che segue, la dimostrazione di questo teorema.

26

Occorrente

  • Appunti
36

Prendiamo in considerazione una successione

Se K è compatto, allora esso è chiuso da Rk che è uno spazio metrico; se K non è limitato, avremo scelto x1 in K. Poiché K non è limitato, esiste x2 ∈ K tale che | x2 |> | x1 | + 1. Siamo in grado, da
induzione, di costruire una successione {xn} tale che xn ∈ K e tale che | xn +1 |> | xn | + 1, per n = 1, 2,...; Se ci viene dato xn e xn +1 tale che entrambi siano in K e tale che | xn +1 |> | xn | + 1,
allora dato che K non è delimitato esiste xn +2 ∈ K tale che | xn 2 |> | xn +1 | + 1. Questo completa l'induzione e prova che tale sequenza esiste. Abbiamo così dimostrato che ogni sottoinsieme infinito di K ha un punto limite in K; per costruzione {xn} è in realtà un infinito sottoinsieme di K, quindi {xn} ha un punto xω ∈ K. Poiché B1 / 3 (xω) contiene infinitamente molti del xn, B1 / 3 (xω) Limite contiene un XM tale che | xm |> | xω | + 1 (in caso contrario tutte le xn avrebbero dovuto soddisfare | xn | ≤ | xω | + 1e noi possiamo mostrare in vari modi che {xn} non è limitato). Questo ci dà una contraddizione: |xω| + 1 < |xm| < |xω| + |xm − xω| < |xω| + 1/3. Quindi K è limitato.

46

Supponiamo che K sia chiuso e limitato

Ora supponiamo che K sia chiuso e limitato, poi c'è una k-cella C: = [a1, b1] × · · · × [ak, bk] che contiene K; ci si rivelerà in un Lemma che k-cellule sono compatte. Allora poiché K è un sottoinsieme chiuso di un compatto, K è compatto. Questo completa la dimostrazione tranne che per dimostrare il Lemma: ogni lemma k-cellula in Rk è un insieme compatto. Se indichiamo con EJ = bj - aj ≥ 0 il j-esimo bordo-lunghezza di C0, il j-esimo bordo-lunghezza di Cn è 2-nej. Infine, se indichiamo con A, j j-esimo bordo di Cn, abbiamo (per ogni j) una successione decrescente di intervalli chiusi i cui diametri si avvicinano a zero.

Continua la lettura
56

Scegliamo una delle sue celle

Dimostreremo ciò mostrando che ogni sottoinsieme infinito di una k-cellula ha un punto limite nella k-cellula. Dato k cella arbitraria da C: = [a1, b1] × · · · × [ak, bk] supponiamo che E è un sottoinsieme infinito di C e pensiamo C come C0, dividendo ciascuno dei suoi bordi k [aj, bj], j = 1,. . ., K in due, in due intervalli chiusi. In questo modo otterremo subcelle 2k e almeno uno di queste subcelle contiene infiniti punti da E (in caso contrario E sarebbe l'unione di un numero finito di insiemi finiti, quindi finito). Scegliamo una delle sue celle che contiene infiniti punti di E e chiamiamolo C1; dopo aver fatto questo una volta che possiamo ripeterlo e, per induzione, ottenere una sequenza {Cn} di k-cellule tali che Cn +1 ⊆ Cn, e ogni Cn contiene infiniti punti di E.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cercate di concentrarvi bene quando leggerete la dimostrazione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Teorema di Bolzano-Weierstrass: dimostrazione

Quando si studia alcuni argomenti molto complessi che riguardano le materie scientifiche come la matematica, la fisica, ecc., potrebbe capitare di non riuscire a comprendere tutto, in questi casi trovare ulteriori informazioni potrebbe sicuramente facilitarci...
Università e Master

Teorema di Kakutani: dimostrazione

La matematica è una materia piuttosto complessa e ricca di nozioni, molte volte di difficile comprensione e apprendimento. Per questo è necessario partire da delle buone basi per poter capire argomenti più complessi. Esistono inoltre moltissimi teoremi...
Università e Master

Teorema di Caccioppoli: dimostrazione

Il Teorema di Caccioppoli è uno dei teoremi più importanti nell'ambito dei cosiddetti studi metrici. È noto anche come Teorema delle contrazioni o Teorema del punto fisso, anche se è ancora più giusto chiamarlo Teorema di Barnach-Caccioppoli, dai...
Superiori

Teorema di Ascoli-Arzelà: dimostrazione

In questo articolo vogliamo proporvi una guida, mediante la quale essere in grado di comprendere meglio e nel migliore dei modi, il Teorema di Ascoli-Arzelà e nello specifico la sua dimostrazione. Il teorema di Ascoli-Arzelà è un teorema di analisi...
Superiori

Teorema fondamentale dell'algebra: dimostrazione

Il teorema fondamentale dell'algebra ha una storia cronologica suddivisa in quattro fasi distinte. Nella prima fase esso venne enunciato, ma rimanendo privo di dimostrazione. Nella seconda e nella terza fase troviamo i primi tentativi di dimostrazione,...
Università e Master

Teorema del grafico chiuso: dimostrazione

Riuscire ad imparare la dimostrazione il teorema del grafico chiuso non è una cosa semplice da riuscire a fare, ma tuttavia cercheremo oggi di aiutarvi in tutto ciò in modo propedeutico e forse ciò che faremo vi potrà inizialmente sembrare strano,...
Università e Master

Come dimostrare il Teorema di Cantor

Il Teorema di Cantor è un risultato di notevole rilievo nell'ambito della Teoria degli Insiemi che riguarda il rapporto in termini di equipotenza tra un insieme S - sia esso finito o infinito - ed il suo insieme delle parti P (S). Tale risultato è evidente...
Università e Master

Teoremi di Gerschgorin: dimostrazione

Tra i vari teoremi studiati nella scuola odierna, bisogna sicuramente tener conto dei "Teoremi di Gerschgorin". Inizalmente, la dimostrazione di questo specifico teorema potrebbe sembrarvi piuttosto complessa, ma con un po' di attenzione ed impegno potrete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.