Tedesco: le preposizioni che reggono dativo e accusativo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Al giorno d'oggi, riuscire ad imparare una lingua differente dalla nostra può risultare molto importante perché ci permette di spostarci in altri paese senza avere problemi a comunicare con altre persone, ma sopratutto, avremo la possibilità di cercare lavoro in altre nazioni. Per riuscire ad imparare una nuova lingua, potremo o iscriverci a degli appositi corsi che spesso però risultano molto costosi, o in alternativa potremo provare ad imparare la lingua di nostro interesse da soli. Per riuscirci sarà sufficiente cercare su internet alcune guide che ci illustreranno tutte le regole grammaticali da conoscere, e le varie informazioni necessarie per parlare in maniera corretta la lingua che abbiamo scelto di imparare. Nei passi successivi, in particolare, vedremo quali sono le preposizioni che reggono dativo e accusativo in tedesco.

25

Occorrente

  • eseguire alcuni esercizi
35

Preposizioni con dativo

In base al caso che reggono abbiamo preposizioni con dativo: “di” (specificazione: di chi, di che cosa): Von “da” (provenienza geografica o da luogo chiuso): aus“da (quanto tempo) ”: seit “da” (un maglione da 50 W) (una vaschetta da 200 grammi): zu “da” (moto da luogo generico): von “con” (sia per indicare con chi, sia con che cosa/mezzo): mit “Vicino a / in provincia di / presso qualcuno”: bei “Di fronte a”: gegenuber “A/verso” (moto geografico punto 4 schema luoghi): nach “A/verso” nel senso di moto verso persone (vedi punto 2 e 3 dello schema dei luoghi): zu “a” Natale, Pasqua, al mio compleanno (ricorrenze): ZU“dopo” (significato temporale “dopo tot tempo”, vedi schema tempo): nach.

45

Preposizioni che reggono dativo e accusativo

Classificazione delle preposizioni in base al caso che reggono -preposizioni che possono reggere sia accusativo sia dativo. Per esprimere luogo (usare poi accusativo se è moto a luogo; usare dativo se è stato in luogo) “in - dentro”: in “su - sopra”: auf “su - sopra” senza contatto: uber “sotto”: unter “davanti”: vor “dietro”: hinter “accanto”: an “vicino”: neben “tra”: zwishen Per esprimere tempo (usare poi sempre dativo) “fra” tot tempo.

Continua la lettura
55

Riepilogo e conclusione

Riepilogando, ricordiamo che solo le preposizioni: in, an auf, unter, uber, neben, zwischen, vor, hinter, possono reggere sia dativo che accusativo. Quando si tratta di stato in luogo, abbiamo il dativo; quando si tratta di moto a luogo, abbiamo l'accusativo. Nella lingua tedesca queste preposizioni vengono chiamate "Wechselprapositionen". Ricordiamoci che si usa l'accusativo solo per la destinazione del movimento e, non per il luogo dove notoriamente si svolge il movimento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Tedesco: i verbi di posizione

Il Tedesco è la lingua più parlata dopo quella inglese. La grammatica tedesca è semplice, piuttosto precisa e si incontrano meno difficoltà rispetto alla lingua inglese, al francese e allo spagnolo. Questa guida ha l'obiettivo di fornire, con una...
Lingue

Tedesco: i verbi reggenti preposizione

Nella lingua tedesca, la grammatica si costituisce di quattro casi: nominativo, genitivo, dativo ed accusativo. Ognuno di essi indica la specifica funzione di un vocabolo all'interno della frase. Per la costituzione dei complementi, il tedesco sfrutta...
Lingue

Come usare col dativo le preposizioni tedesche

Studiare le lingue è un modo utile per passare il tempo e per comprendere lo stile di vita di popolazioni differenti. Le lingue sono tantissime, ma per tutte all'inizio bisogna imparare le regole fondamentali. Le preposizioni rappresentano una parte...
Lingue

Lingua tedesca: i complementi

La lingua tedesca fa parte delle lingue indoeuropee e, oltre ad essere la lingua nazionale della Germania, viene utilizzata anche in altre nazioni del centro dell'Europa, come il Belgio, l'Austria, il Lussemburgo e la Svizzera. Ma anche nella nostra penisola...
Lingue

Come declinare gli aggettivi in tedesco

Ogni lingua che si decide di approfondire ha delle difficoltà e delle regole grammaticali, che possono essere davvero noiose e difficili da apprendere; sicuramente uno degli argomenti meno piacevoli della lingua tedesca risultano essere proprio le declinazioni...
Lingue

Tedesco: i verbi riflessivi

Nel tedesco, i verbi riflessivi, come nella grammatica italiana, sono quei verbi che stanno ad indicare un'azione o un sentimento che è stato compiuto dal soggetto in una determinata frase. Assumono la definizione di "riflessivi", poiché nelle frasi...
Lingue

Tedesco: i casi

Il tedesco è sicuramente una lingua complicata da imparare, sia per il costrutto grammaticale che per la pronuncia, che può essere molto diversa dalla nostra lingua italiana. Una delle sue più complicate implicazioni riguarda lo studio dei casi. Vediamo...
Superiori

Come Tradurre L'Aggettivo Questo In Tedesco

La lingua tedesca si è sviluppata sotto l'influenza del latino e come esso, ha delle regole ferree sulla costruzione della frase e sulla grammatica. Spesso, chi ha studiato latino, riesce a capire meglio e subito le difficili regole della sua struttura....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.