Tedesco: la coniugazione dei verbi deboli

Tramite: O2O 07/09/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

La coniugazione dei verbi deboli e i tempi verbali in generale sono tuttavia uno degli argomenti più semplici da affrontare quando si decide di studiare la lingua tedesca. Il tedesco non è una lingua semplicissima da studiare. Eppure, studiando bene la grammatica è possibile orientarsi in quello che è, o quantomeno appare come un dedalo nel quale è estremamente complicato orientarsi. Ecco una guida sul TEDESCO: la coniugazione dei verbi deboli.

25

Il tempo presente o Präsens

Innanzitutto bisogna precisare che i verbi deboli sono decisamente più frequenti nella lingua tedesca rispetto ai verbi forti e quindi grazie ad alcune regole fisse non dovremmo avere alcun problema a coniugare qualsiasi verbo debole ci si pari davanti. Il verbo al presente assume sempre nella frase principale affermativa la posizione II all'interno della frase: Es. Ich fahre nach München; Er studiert Deutsch; Wir essen kein Fleisch. Prendendo ad esempio il verbo spielen (=giocare, verbo debole) nella sua forma infinita non dobbiamo fare altro che prendere la radice del verbo spiel ed attribuire le seguenti desinenze ai pronomi personali soggetto. Es: Ich spiel-e Du spiel-st Er spiel-t Wir spiel-en Ihr spiel-t Sie spiel-en. Queste desinenze resteranno fisse per qualsiasi verbo debole si decida di coniugare, vediamo un altro esempio con il verbo lieben (=amare) Es: Ich lieb-e Du lieb-st Er lieb-t Wir lieb-en Ihr lieb-t Sie lieb-en. Notare come la I persona plurale e la terza persona plurale, ovvero wir e sie, abbiano sempre la stessa coniugazione che corrisponde alla forma infinita del verbo.

35

Coniugazione verbi deboli al Perfekt

Il Perfekt è un tempo passato che si costruisce con l'ausiliare essere o avere (sein und haben) coniugato secondo la persona e il verbo che determina l'azione inserito alla fine della frase. Es: Ich bin nach München gefahren; Er hat Deutsch studiert; Wir haben kein Fleisch gegessen. Solitamente (ma non sempre) il verbo debole nel tempo verbale Perfekt avrà il prefisso ge- e terminerà in -t. Es: gespielt, geliebt, geraucht, ecc. Ich habe gespiel tDu hast gespielt Er hat gespielt Wir haben gespielt Ihr habt gespielt Sie haben gespielt. I verbi forti invece solitamente inizieranno con il suffisso ge- e termineranno in -n nella maggior parte dei casi.

Continua la lettura
45

I verbi deboli al Präteritum

Anche con questo tempo verbale al passato possiamo stabilire delle semplici ed efficaci regole per la coniugazione dei verbi deboli. Prendiamo come esempio il verbo lachen (=ridere) Ich lach-te Du lach-test Er lach-te Wir lach-tenIhr lach-tet Sie lach-ten. Come potete vedere anche in questo caso i pronomi wir e sie hanno la stessa coniugazione come anche i pronomi ich e er/sie/es ma solamente al Präteritum.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Tedesco: verbi con cambi di vocale

Il tedesco è una lingua difficile da imparare per noi italiani, per via non solo della sua pronuncia o della sua sintassi, così diversa dall'italiano perché mette il verbo principale della frase alla fine; ma anche per alcune eccezioni e difficoltà...
Lingue

I verbi modali in tedesco

La presente guida sulle lingue fornirà alcuni consigli per comprendere esattamente i verbi modali in tedesco. Generalmente questa lingua viene considerata abbastanza difficile e complessa, per colpa delle numerose differenze con l'italiano. Bisogna anche...
Lingue

Tedesco: i verbi irregolari

In questa guida cercheremo di mettere bene a fuoco le caratteristiche principali dei verbi irregolari in tedesco, tenendo presenti alcuni consigli che ci permettano di impararli, individuarli e infine riconoscerli all'interno di un dato testo. Chiaramente...
Lingue

Tedesco: i verbi di posizione

Il Tedesco è la lingua più parlata dopo quella inglese. La grammatica tedesca è semplice, piuttosto precisa e si incontrano meno difficoltà rispetto alla lingua inglese, al francese e allo spagnolo. Questa guida ha l'obiettivo di fornire, con una...
Lingue

Come usare i verbi riflessivi in tedesco

La grammatica tedesca differisce da quella italiana per via delle sue diverse origini. Il ceppo linguistico germanico a cui appartiene il tedesco prevede una serie di regole che nella nostra lingua spesso non esistono o comunque risultano differenti....
Lingue

Tedesco: i verbi modali

Generalmente, in grammatica, i verbi modali o servili, hanno la funzione di precisare la relazione tra soggetto e verbo che ne consegue. Hanno anche il ruolo di esprimere senso di possibilità, obbligo, necessità, volontà, capacità e non vengono accompagnati...
Lingue

Tedesco: i verbi reggenti preposizione

Nella lingua tedesca, la grammatica si costituisce di quattro casi: nominativo, genitivo, dativo ed accusativo. Ognuno di essi indica la specifica funzione di un vocabolo all'interno della frase. Per la costituzione dei complementi, il tedesco sfrutta...
Lingue

I verbi ausiliari in tedesco

La lingua tedesca presenta tre verbi ausiliari, a differenza dell'italiano che ha la forma essere ed avere: sein (essere), haben (avere) e werden (diventare). Imparare quali sono i verbi ausiliari del tedesco, è fondamentale per iniziare a comprendere...