Tedesco: i casi

Tramite: O2O 17/03/2018
Difficoltà: media
19

Introduzione

Il tedesco è sicuramente una lingua complicata da imparare, sia per il costrutto grammaticale che per la pronuncia, che può essere molto diversa dalla nostra lingua italiana. Una delle sue più complicate implicazioni riguarda lo studio dei casi.

Difatti, se sappiamo distinguere i vari casi e quando e come vanno utilizzati soprattutto quando parliamo dell'accusativo e del dativo, possiamo tranquillamente affermare di conoscere la lingua tedesca. Vediamo allora insieme come comprendere pienamente il costrutto grammaticale della lingua tedesca e dei suoi casi. Innanzitutto, è bene sapere che in tedesco, la funzione dei casi, corrispondono all'analisi logica dell'italiano. I casi nella lingua tedesca sono quattro: nominativo, accusativo, dativo e genitivo.

ATTENZIONE: Alla fine dei passi ti consiglio di approfondire le preposizioni che vogliono sia al dativo che l'accusativo attraverso il link nell'apposita sezione.




N. B. Quando nei passi incontrerai le lettere in maiuscolo esse equivalgono ai generi quindi: maschile (=M); femminile (=F); neutro (N); plurale (P)

N. B. B. Non avendo la tastiera tedesca ho indicato l'umlaut aggiungendo una e dopo la lettere che lo doveva avere come ad esempio "L-ae-ufer" (corridore).

29

Occorrente

  • Libro di grammatica tedesca
  • Eserciziario
39

Gli articoli determinativi e indeterminativi

Prima di parlare specificamente di ciascun caso, è bene conoscere come vengono declinati gli articoli determinativi e indeterminativi in ciascuno di essi:

ARTICOLI DETERMINATIVI:

- Nominativo: der (M); die (F); das (N); die (P)

- Accusativo: den (M); die (F); das (N); die (P)

- Dativo: dem (M); der (F); dem (N); den...-n (P)

- Genitivo: des...-s (M); der (F); des..-s (N); der (P)

ARTICOLI INDETERMINATIVI:

- Nominativo: ein (M); eine (F); ein (N)

- Accusativo: einen (M); eine (F); ein (N)

- Dativo: einem (M); einer (F); einem (N)

- Genitivo eines..-s (M); einer (F); eines..-s (N)


N. B. Le lettere precedute da trattini come "-s" o "-m" indicano che alla parola che precederà l'articolo va aggiunta la lettera in questione.

49

Il nominativo

Il primo caso tedesco fra tutti è il nominativo, esso:

1) risponde alle domande "Wer?" e "Was?", ovvero chi o che cosa compie o sta compiendo l'azione descritta;

2) rappresenta quindi il soggetto della frase:

"Das Auto [sog.] steht in der Garage" (L'auto è nel garage)

3) quando dopo i verbi sein (essere), werden (diventare) e bleiben (rimanere) segue un sostantivo o un aggettivo che definisce meglio il soggetto esso va declinato al nominativo:

"Der Gewinner [sog.] war der schnellste Laeufer [complemento predicativo del sog.]" (Il vincitore era il corridore più veloce).

Continua la lettura
59

Il genitivo

Il genitivo è solitamente l'ultimo dei casi che si studia, ma dato la complessità del dativo e dell'accusativo ho preferito presentare per prima i casi più semplici da assimilare. Ecco cosa c'è da sapere su questo caso:

1) risponde alla domanda "Wessen?" (Di chi?/ Di che cosa?) quindi rappresenta il complemento di specificazione:

"Das ist das Auto meines Vaters [c. Di specificazione]" (Questa è l'auto di mio papà)

2) ai nomi maschili e neutri, monosillabici o che terminano con s, ss, x e z va aggiunta la desinenza -es:

"Das Jahr- Des Jahres" (L'anno- dell'anno)
"Das Bierglas- Des Bierglasses" (Il bicchiere di birra- del bicchiere di birra)

3) il genitivo si usa anche dopo le preposizioni: trotz (nonostante), statt (invece di), waehrend (durante) e wegen (a causa di)

"Trotz des Wetters gehen wir aus" (Nonostante il tempo andiamo fuori).

69

L'accusativo

L'accusativo è uno dei casi più utilizzati:

1) risponde alle domande "Wen?" (Chi?) "Was?" (Che cosa?) e corrisponde al complemento oggetto:

"Ich nehme einen Kaffee [c. Oggetto]" (prendo il caffe)

2) regge le preposizioni: bis (fino a), durch (attraverso), entlang (lungo), für (per), gegen (contro), ohne (senza), um (intorno)

"Ich gehe die Strasse entlang" (sto camminando sulla strada)

"Er ist gegen die Freiheit" (È contro la libertà)

3) Si usa come moto a luogo:

"Ich gehe in die Schule [m. A luogo]" (Vado a scuola)

4) si usa come complemento di tempo:

"Die Ferien dauern eine Woche [c. Di tempo]" (le vacanze durano una settimana)

5) si usa come complemento di misura:

"Ich habe einen Kilometer [c. Di misura] gelauft" (Ho camminato per un chilometro)

IMPORTANTE i verbi come fragen (chiedere) e interessieren (interessare) a differenza dell'italiano richiedono il complemento oggetto. Quindi le frasi: "Tu chiedi a me" o "Questo mi interessa" si traducono rispettivamente in "Du fragst mich" e "Das interessiert mich".

79

Il dativo

L'ultimo caso di cui andremo a parlare, ma non per questo il meno importante è il dativo:

1) esso risponde alla domanda "Wem?" (A chi? A che cosa?), corrisponde quindi al complemento di termine:

"Sie hat der Frau [c. Di termine] ein Geschenk gegeben" (Lei ha dato un regalo alla signora)

2) regge le preposizioni: aus ("da" moto da luogo chiuso), bei ("presso" stato in luogo), gegenueber (di fronte), mit (con), nach ("dopo" espressione di tempo; moto verso luogo geografico), seit ("da" c. Di tempo), von ("di" o "da" indica appartenenza, provenienza o argomento) e infine zu ("da" o "a" moto verso luogo o persona)

"Kommst du zu mir?" (Vieni da me?)

"Ich spreche nicht mit dir" (Non parlo con te)

"Wir fahren nach Paris" (Andiamo a Parigi)

3) esprime stato in luogo:

"Ich bin in der Schule [s. In luogo]" (sono a scuola)

IMPORTANTE i verbi come helfen (aiutare) e danken (ringraziare) a differenza dell'italiano richiedono il complemento di termine. Quindi le frasi: "Paula lo aiuta" e "Ti ho ringraziato", si traducono rispettivamente "Paula hilft ihm" e "Ich habe dir gedankt".

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per allenare il tuo tedesco leggi libri in lingua originale
  • Guardati telefilm e film in tedesco
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Tedesco: le preposizioni che reggono l'accusativo

La difficoltà del tedesco risiede in due aspetti: i vocaboli e, soprattutto, i casi. La maggior parte delle persone ritiene che il tedesco sia una lingua difficile, ostica e complessa. Questo non è del tutto vero, realmente. Sotto tali punti di vista...
Lingue

Appunti di tedesco commerciale

Quando si ha a che fare con una qualsiasi lingua diversa dalla propria, soprattutto nei casi di lingue particolarmente ostiche sia dal punto di vista della grammatica che della sintassi, è bene dotarsi di soluzioni finalizzate a rendere lo studio e l'apprendimento...
Lingue

Come scegliere un dizionario di tedesco

Il tedesco è una lingua ormai molto importante poiché la Germania offre allettanti opportunità di lavoro e di studio. Infatti, sono sempre di più le persone che lo studiano, sia seguendo dei corsi che da autodidatta. In entrambi i casi, per imparare...
Lingue

Tedesco: i verbi reggenti preposizione

Nella lingua tedesca, la grammatica si costituisce di quattro casi: nominativo, genitivo, dativo ed accusativo. Ognuno di essi indica la specifica funzione di un vocabolo all'interno della frase. Per la costituzione dei complementi, il tedesco sfrutta...
Lingue

Tedesco: dizionario bilingue o monolingue

Acquistare un dizionario potrebbe sembrare la cosa più semplice di questo mondo, ma in realtà non è così. Dalla qualità del dizionario dipende successivamente la conoscenza della lingua straniera che ognuno riesce a farsi. Il dizionario inoltre esiste...
Lingue

Trucchi per memorizzare i paradigmi in tedesco

Lo studio delle lingue non è mai semplice, ma attualmente è una scelta obbligata per la commistione di culture che esiste in ogni paese. Generalmente le lingue più studiate nelle scuole sono il francese e l'inglese. Ultimamente si è diffuso anche...
Lingue

Dieci motivi per studiare il tedesco

Una delle lingue più importanti e diffuse in Europa al giorno d'oggi è proprio il tedesco. Forse a un primo impatto sembrerà alle vostre orecchie un po' ostico, poco armonioso e fluente rispetto al bel francese o allo spagnolo eppure anche il tedesco...
Lingue

Come esprimere l'orario in tedesco

Il tedesco, appartenente alle lingue germaniche, è la lingua ufficiale della Germania, anche se viene parlato in Austria, Svizzera, parte dell'Alsazia e della Lorena. Lo studio di una nuova lingua è molto importante sia ai fini lavorativi che per un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.