Tedesco: frasi affermative e interrogative

Tramite: O2O 19/04/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

Imparare le lingue è un bellissimo modo per passare il tempo ed accrescere la propria cultura. Infatti studiare una lingua significa anche avvicinarsi e comprendere meglio una determinata cultura, conoscere la storia e alcuni aneddoti di una particolare civiltà. Quando si studia una nuova lingua, una delle prime cose da fare è impararne la grammatica, la struttura delle frasi, i tempi verbali e tutta una serie di regole per una miglior comprensione e pronuncia. Forse una delle lingue più difficili da imparare è il tedesco: in questa guida ci proporremo di iniziare a comprenderne un po' di grammatica partendo dalla composizione delle frasi affermative e interrogative.

25

Frase affermativa con soggetto iniziale

La frase affermativa in tedesco può iniziare con un soggetto (Ich, du, er..), un avverbio di tempo (heute, morgen..) oppure con un complemento di luogo (am Donnerstag, im Februar..). In genere i pronomi vanno sempre vicino al verbo, e se la frase diventa negativa il "nicht" va tendenzialmente infondo. Tornando alle frasi interrogative la costruzione generalmente è questa: pronome seguito dal verbo, e a sua volta seguito dai vari complementi. I pronomi interrogativi più usati sono: Wer (chi), wo (dove), wie (come), wann (quando), mit wem (con chi), welche (quale), warum e wieso (perché). Esempio: "Wie lange warst du in Paris?". In tedesco esistono due tipi di frasi interrogative: la frase interrogativa aperta e la frase interrogativa chiusa. La frase interrogativa aperta (che in tedesco viene chiamata Wortfrage è appunto quella introdotta dai pronomi interrogativi elencati sopra.

35

Frase interrogativa aperta

Vediamo ora qualche esempio di frase interrogativa aperta (Wortfrage): Wer kommt heute? (Chi viene oggi?); Wo wohnt sie? (Dove vive lei?). Se il pronome interrogativo svolge anche il ruolo di soggetto l'ordine della frase non cambia. Se invece il pronome interrogativo è qualsiasi elementi della frase il soggetto è costretto a spostarsi come per esempio: Was moechtest du essen? In questa frase notiamo che il soggetto è "du" e viene immediatamente posto dopo il verbo.

Continua la lettura
45

Frase affermativa con pronome

Altro elemento importante è che se la domanda si riferisce ad una persona, il pronome personale di trasforma in pronome interrogativo posizionando davanti la preposizione richiesta: An wen denkst du? (A chi pensi?). Se la domanda si riferisce ad una cosa la regola cambia: Se la frase affermativa fosse Ich warte auf einen Brief, la domanda sarebbe: Worauf wartest du?. Possiamo vedere che in questo caso davanti alla preposizione auf si aggiunge wo (in questo caso si aggiunge una -r- perché la preposizione inizia per vocale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Tedesco: il discorso indiretto

Conoscere il tedesco è un valido aiuto nel mondo del lavoro, e non solo per chi è intenzionato a trasferirsi in Germania, ma anche per chi ha a che fare ogni giorno con clienti stranieri che, soprattutto nel mondo della finanza e dell'industria, sono...
Lingue

Come costruire una frase in tedesco

La costruzione della frase in tedesco segue delle regole diverse rispetto alle lingue neolatine e all'inglese. Infatti, è necessario prestare molta attenzione non solo alla posizione del soggetto e dei vari complementi, ma soprattutto a quella del predicato...
Lingue

Come usare"als" e "wenn" in tedesco

Una delle prime difficoltà che uno studente alle prime armi incontra nello studio del tedesco, riguarda come tradurre la parola 'quando'. Il lemma italiano, infatti, ha due corrispondenze nel vocabolario tedesco : wenn e als. Vanno usati in situazioni...
Lingue

Tedesco: il doppio infinito

Il tedesco è la lingua ufficiale della Germania. Nonostante appartenga a questo paese la lingua viene parlata anche in altri Stati europei; inoltre è riconosciuta come lingua ufficiale, insieme all'italiano, anche in una nostra regione: in Trentino...
Lingue

Appunti di tedesco commerciale

Quando si ha a che fare con una qualsiasi lingua diversa dalla propria, soprattutto nei casi di lingue particolarmente ostiche sia dal punto di vista della grammatica che della sintassi, è bene dotarsi di soluzioni finalizzate a rendere lo studio e l'apprendimento...
Lingue

Come usare i verbi riflessivi in tedesco

La grammatica tedesca differisce da quella italiana per via delle sue diverse origini. Il ceppo linguistico germanico a cui appartiene il tedesco prevede una serie di regole che nella nostra lingua spesso non esistono o comunque risultano differenti....
Lingue

Tedesco: i pronomi personali

Studiare le lingue permette di scoprire diverse culture e approfondire la conoscenza con popolazioni diverse. Approcciarsi ad una nuova lingua richiede il saper alcune nozioni fondamentali per la costruzione delle frasi e per una corretta pronuncia. Il...
Lingue

Come scegliere un dizionario di tedesco

Il tedesco è una lingua ormai molto importante poiché la Germania offre allettanti opportunità di lavoro e di studio. Infatti, sono sempre di più le persone che lo studiano, sia seguendo dei corsi che da autodidatta. In entrambi i casi, per imparare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.