Struttura e funzione del cervello umano

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il cervello rappresenta l'elemento più misterioso all'interno del corpo umano. La sua complessità è tale che soltanto in parte si è riusciti a scoprire il suo funzionamento. Nel corso dei millenni, il cervello umano ha subito un notevole sviluppo, sia come dimensione che come caratteristiche. Fortunatamente anche la scienza ha presentato numerose evoluzioni, per cui lo studio sul cervello è stato approfondito ed oggi abbiamo un quadro maggiormente chiaro rispetto a pochi decenni fa. Questa guida, pertanto, si propone l'obiettivo di fornirvi alcuni piccoli chiarimenti riguardo la struttura e la funzione del cervello umano.

24

Il cervello è formato da miliardi di neuroni, da sinapsi e da emisferi cerebrali

La struttura del cervello umano è costituita da oltre 100 miliardi di neuroni. Questi ultimi sono le cellule nervose. Le sinapsi rappresentano, invece, i punti di congiunzione dei neuroni, e sono costituite, da un lato da canali nei quali passano le molecole dei neurotrasmettitori, e dall'altro da strutture che li riconoscono. La dopamina, l'adrenalina, l'acido gamma-amino-butirrico e la serotonina prodotte naturalmente dal nostro organismo, agiscono modulando le varie funzionalità cerebrali. Gli emisferi cerebrali sono contenuti nella scatola cranica che li protegge. La parte esterna, ossia la corteccia cerebrale, è di colore grigio, mentre internamente è bianca. All'interno degli emisferi cerebrali scorre il liquido che si trova dentro i ventricoli, i quali sono delle strutture cave.

34

Il cervello è protetto da un liquido chiaro contenuto in tre membrane, dette meningi

Il cervello è protetto e nutrito da un liquido chiaro che lo avvolge, il quale è contenuto in tre membrane. Queste sono la dura madre, l'aracnoide e la pia madre. Queste tre strutture sono anche definite meningi. Il funzionamento di questo meraviglioso organo, come abbiamo accennato, non è ancora del tutto chiaro, ed il suo prodotto più importante è il pensiero. Inoltre, fa parte del sistema nervoso centrale, ed i suoi neuroni presentano un'incredibile differenza genetica, di struttura e di funzione. Le sinapsi, ossia i circuiti che rappresentano delle organizzazioni di gruppi di neuroni, e le reti di neuroni, sono variabili da sistema a sistema. La tendenza delle sinapsi e dei circuiti neuronali, è quella di modificarsi a seconda delle prestazioni richieste per adempiere ad un determinato compito.

Continua la lettura
44

Il cervelletto si trova alla base del cervello e coordina l'equilibrio e la postura

Il cervelletto, invece, è collocato alla base del cervello e rappresenta l'organo che si occupa di mantenere l'equilibrio e la postura. Il cervelletto è responsabile della coordinazione, e non presenta le funzioni che riveste il cervello. Dal momento che il cervelletto è un organo che si occupa della coordinazione, quando questo subisce un trauma, si presentano delle vertigini e delle difficoltà nella deambulazione. Il cervello, tra le svariate funzioni che presenta, regola anche il battito cardiaco e la pressione arteriosa, nonché i movimenti volontari, le emozioni, la memoria ed il pensiero. Pertanto è necessario rispettarlo adeguatamente, e non assumere alcun genere di sostanza che ne alteri le sue caratteristiche. Questo discorso è importante, in quanto i neuroni, una volta rovinati, non riescono a rigenerarsi completamente e vanno incontro a morte.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Appunti di anatomia: sistema nervoso

La morfologia del corpo umano viene studiata scientificamente dall'antropotomia, che considera le strutture anatomiche individuabili senza il supporto del microscopio, differentemente dalle strutture minute riguardanti la disciplina microscopica comprendente...
Università e Master

Appunti di fisiologia : le sinapsi

Ognuno di noi sa che l'unità funzionale del nostro cervello sono i neuroni. Spesso ignoriamo però i meccanismi attraverso i quali essi comunicano e funzionano. Nei seguenti appunti di fisiologia ricorderemo velocemente il ruolo essenziale delle sinapsi...
Lingue

I vantaggi dell'essere bilingue

Ogni persona parla la sua "lingua madre", ovvero quella che viene usata nel Paese in cui nasce. Apprendere la lingua madre non è difficile, poiché fin da bambini è quella che si sente intorno a sé, e poi, a scuola, si può approfondire la conoscenza...
Elementari e Medie

5 motivi per preferire la scrittura a mano

La diffusione, sempre più dirompente, di smartphone e tablet ha allontanato le persone, soprattutto bambini, dall'utilizzo della scrittura a mano. La scrittura, e il modo in cui ci si approccia ad essa, è un fattore di importanza fondamentale per la...
Superiori

5 strategie per migliorare la memoria e lo studio

Se tu, che stai leggendo, devi preparare un concorso o un esame scolastico particolare e sei convinto di avere una concentrazione scarsa, tanto da pensare di non potercela fare, prima di ogni cosa sei tenuto, assolutamente a non angosciarti e sconfortarti,...
Elementari e Medie

Come vedere la mano bucata, esperimento di scienze

Il cervello è una meravigliosa e complessa macchina dalle potenzialità illimitate che non sempre può dirvi la verità. Con un semplice esperimento di scienze dimostreremo come il cervello può distorcere la realtà e la percezione di singoli fenomeni...
Elementari e Medie

5 trucchi per avere una memoria fotografica

Si dice che chi ha una memoria fotografica abbia una naturale predisposizione a ricordare meglio le cose tramite l'evocazione di testi od immagini che sono stati visualizzati anche solo per pochi secondi. È stato però dimostrato che la memoria eidetica...
Università e Master

Appunti di psicologia: efficacia e utilizzo della PNL

La PNL è una scienza comportamentale sviluppata da Richard Bandler e John Grinder negli anni settanta che si pone come obiettivo quello di "installare" metodi e metaprogrammi nel nostro cervello in grado di sviluppare un potenziamento e successivamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.