Storia: signoria fondiaria e signoria territoriale

Tramite: O2O 13/03/2019
Difficoltà: media
17

Introduzione

In storia, con il termine "signoria" si indicano due fenomeni ben distinti. Si parla di una signoria di campagna, che si diffonde alla fine dell'Impero Carolingio, per tutto il secolo XI. Rappresenta il potere esercitato dall'aristocrazia ecclesiastica e laica sui contadini. Successivamente, si assiste alla nascita di una signoria cittadina. Si tratta di una vera e propria forma di governo, che interesserà alcuni Comuni italiani, nel XIII secolo.
In questo tutorial, vi illustreremo le principali caratteristiche della signoria di campagna. In particolare, vi indicheremo le differenze tra la signoria fondiaria e quella territoriale. Che aspettate? Andate avanti con la lettura della guida, per saperne di più!

27

Occorrente

  • Un buon libro di storia medievale
37

Signoria fondiaria: caratteristiche

In una signoria fondiaria, i contadini si trovano a lavorare terre date in concessione da un ricco signore. Il proprietario terriero ha potere indiscusso sui propri possedimenti. I coloni, servi o liberi, gli sono completamente assoggettati e hanno il dovere di prestare la loro opera senza compensi. Anzi, sono spesso costretti a cospicui pagamenti in natura.

47

Signoria territoriale: l'evoluzione

La signoria territoriale, o bannale, si può considerare una evoluzione di quella fondiaria. Il signore, infatti, non si limita più a predominare sui suoi possedimenti. Va oltre, coinvolgendo terre di altri mezzadri. In questo modo, aumenta il proprio potere con soprusi e violenze. Diffonde il suo controllo non solo al proprio patrimonio fondiario, ma ad un territorio molto più vasto. Man mano, diventa detentore di una carica istituzionale, il cosiddetto "banno". Ciò gli concede il diritto di legiferare, di riscuotere tributi e, addirittura, di reclutare milizie.

Continua la lettura
57

Diffusione della signoria: motivi

Il potere delle signoria fondiaria e/o territoriale si rafforzerà grazie a molteplici fattori. Uno dei motivi principali è la mancanza di un governo centrale. La fine dell'Impero Carolingio ha portato all'espansione di tante piccole realtà territoriali, ognuna con le proprie leggi e usanze.
Anche l'incastellamento medievale è tra le principali motivazioni. Le invasioni normanne, ungare e saracene, infatti, hanno spinto alla costruzione di fortezze e castelli. La popolazione, per paura, cerca riparo all'interno delle mura. In cambio, accetta di essere assoggettata dal signore del castello.
In ultimo, il Capitolare di Quierzy sarà fondamentale per incrementare definitivamente il potere dei signori. Promulgato da Carlo il Calvo, trasforma la carica feudale da temporanea ad ereditaria, rafforzando sempre di più le signorie.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per comprendere meglio l'argomento, vi consigliamo di esaminare con attenzione i vari fattori storici e sociali che hanno portato alla diffusione della signoria
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Storia: la Signoria di Lorenzo il Magnifico

Lorenzo de' Medici aveva solo vent'anni quando suo padre morì e quando fece intendere che, a dispetto delle speranze di suo nonno Cosimo (che ne aveva curato personalmente l'educazione, affiancandolo ai migliori istruttori dell'epoca), non aveva alcuna...
Superiori

Storia: le Repubbliche Marinare

Dicasi Repubbliche Marinare quelle città italiane che nel periodo medioevale conquistarono l'indipendenza politica ed econonomica, ampliando i propri commerci e, conseguentemente, le proprie flotte. Con il nome di Repubbliche Marinare si intendono le...
Superiori

Breve storia dell'Impero romano

L'Impero Romano costituisce una delle fasi finali che riguardano la storia di Roma. Questo periodo storico si snoda per diversi secoli, durante i quali si susseguono numerose dinastie e tappe fondamentali che culminano poi nella caduta di Roma nel 476...
Superiori

Le peggiori epidemie della storia

Sviluppatesi soprattutto in passato, ma anche al giorno d'oggi, le epidemie nella storia dell'uomo sono state davvero tantissime. Alcune di queste, però, sono state nettamente peggiori di altre tanto da aver portato alla morte di decine di milioni di...
Superiori

Storia: l'impero di Alessandro Magno

Tutti i libri di storia narrano le gesta epiche di un personaggio che ancora oggigiorno è considerato e ricordato come uno dei più guerrieri valorosi e conquistatori di tutti i tempi. Stiamo parlando di Alessandro Magno. Egli nacque a Pella, che era...
Superiori

Storia: il Colonialismo inglese

In questa guida verranno illustrate le tappe che hanno caratterizzato la storia del colonialismo inglese, un importantissimo quanto lungo e vasto periodo storico che muove i suoi passi dal XIV secolo fino alla prima guerra mondiale. L'Inghilterra fu...
Superiori

Le 5 battaglie più sanguinose della storia

La storia dell'umanità è bagnata dal sangue dei suoi caduti. Guerre, scaramucce e assedi riempiono i libri di storia e non sembrano destinate a scomparire nel breve periodo. Cercare di stilare una classifica delle 5 battaglie più sanguinose della storia...
Superiori

La storia di Roma in breve

Roma, come è ben noto, possiede una storia antichissima. Secondo la tradizione la città si fondò il 21 aprile 753 a. C. e, nel corso dei suoi tre millenni di storia, può considerarsi la prima grande metropoli dell'umanità. La sua importante ed antica...