Storia: le origini della guerra fredda

Tramite: O2O 31/05/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Nel periodo seguente alla fine del secondo conflitto mondiale, per quasi 50 anni, la situazione politica generale venne fortemente compressa dallo scontro tra i paesi a regime comunista, guidati dall'Unione Sovietica e l'Occidente, capeggiato invece dagli Stati Uniti, seguiti da tutti i paesi alleati ad essi, tra cui l'italia. L'equilibrio, tra le potenze, in campo di battaglia, fu sufficiente a garantire per un lungo periodo pace e tranquillità. Infatti, in questo periodo, nel quale si sviluppava un notevole incremento tecnologico, non si verificarono scontri a fuoco o conflitti di ogni genere, ne tra le due grandi nazioni, ne tra le alleanze. La tregua, però, successivamente, fu sconvolta da una serie di aree in grave crisi e da diversi conflitti regionali, che implicarono inevitabilmente l'ingresso sulla scena anche delle grandi potenze. Secondo gli studiosi di storia moderna, le origini delle guerra fredda potrebbero essere state molteplici. In questa guida, sono illustrate le origini della guerra fredda.

27

Le origini della guerra fredda

Per individuare sia origini che fasi della guerra fredda, è essenziale analizzare la dinamica di azioni e reazioni reciproche, la quale, nel giro di pochissimo tempo, portò alla divisione di due blocchi vincitori della seconda guerra mondiale. Sicuramente, una delle principali causa di tale divisione, è dovuta al tentativo da parte dell'Unione Sovietica, di espandere il comunismo in tutto il mondo. Questa volontà, si contrapponeva totalmente a quella degli Stati Uniti, che nel frattempo erano impegnati sul fronte vietnamita.

37

Il fronte americano

Per gli americani, la guerra fredda veniva vista come una coraggiosa e coerente risposta, all'aggressione dei comunisti. Molti studiosi, classificano le origini dell'espansionismo comunista, in un periodo assai precedente a quello legato allo scoppio del secondo conflitto mondiale. Inoltre, sostengono che la guerra fredda abbia avuto origine a causa delle strategie espansionistiche della Russia Imperiale, che già nel secolo precedente, aveva condotto la guerra di Crimea, con lo scopo di penetrare nei Balcani e nel medio oriente.

Continua la lettura
47

Il fronte sovietico

Un'altra linea di pensiero, invece, colloca l'inizio della guerra fredda al 1848, anni in cui venne esposto il manifesto del partito comunista, dove si leggeva: "il rovesciamento violento della borghesia pone le fondamenta dell'affermazione del proletariato". Infatti, molti studiosi, hanno ipotizzato che l'imperialismo sovietico, si trasformò, alla fine della seconda guerra mondiale, in un tentativo di dominio sull'intero versante occidentale.

57

La principale causa del conflitto

I revisionisti, infine, portarono avanti la tesi che affermava che dopo la morte del presidente, Franklin Delano Roosevelt, gli Stati Uniti interroppero i rapporti di collaborazioni con l'Unione Sovietica, forti anche del possesso della bomba atomica, intrapendendo una politica di eliminazione di qualsiasi forma di comunismo in Europa. Questa strategia americana, costrinse Mosca ad adottare delle difese drastiche dei propri confini. La conseguenza di questa difficile situazione, fu lo scoppio della guerra fredda.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Le cause della Guerra Fredda

Con il termine Guerra Fredda si indica un forte stato di tensione, e non una guerra armata come molti erroneamente pensano. Questo stato di tensione si venne a creare tra Stati Uniti e l’ormai ex URSS nel periodo immediatamente successivo alla II Guerra...
Superiori

Le conseguenze della guerra fredda

La guerra fredda è stato uno degli eventi più rilevanti e importanti del XX secolo, così rilevanti che gli effetti si fanno sentire ancora oggi.. Al termine della seconda guerra mondiale, le nazioni erano divise in due blocchi principali: il mondo...
Superiori

Storia: le origini del Cristianesimo

Il culto dei Cristiani, così come esso viene oggi predicato dai fedeli, è il risultato di un lunghissimo processo della storia. Il Cristianesimo ebbe le sue origini dalla predicazione delle idee di Gesù di Nazareth nell’antica provincia romana di...
Superiori

Storia: la guerra civile in Spagna

Studiare gli eventi storici che hanno determinato il destino di un paese è importante per capire a fondo come si è evoluta quella determinata civiltà fino ad oggi, ciò che ne ha determinato l'assetto politico e sociale attuale. Tra gli avvenimenti...
Superiori

Storia: la guerra dei Trent'anni

La guerra dei Trent'anni è stato uno dei momenti più caldi e difficili della storia europea. Questa guerra fu scatenata non solo da ragioni dinastiche e di potere ma anche da accese dispute religiose. Infatti nel XVI secolo la Riforma protestante aveva...
Superiori

Storia: la prima guerra d'indipendenza in Italia

1848. La storia della prima guerra d'indipendenza in Italia inizia con l'insurrezione dei democratici e repubblicani italiani, a seguito della notizia della caduta di Metternich e dei fatti di Vienna. Venezia si ribellò agli austriaci il 17 marzo, Milano...
Superiori

Appunti di Storia: la fine della prima guerra mondiale

In questa guida illustreremo gli Appunti di Storia inerenti la fine della prima guerra mondiale. La prima guerra mondiale finì nel 1918. I cambiamenti territoriali e politici impressi da questo primo conflitto segnarono in maniera determinante le nazioni...
Superiori

Storia: la guerra all'Iraq

La guerra all'Iraq è stata una delle più gravi crisi internazionali della storia recente e ha visto contrapporsi gli Stati Uniti e numerosi loro alleati, prima tra tutti la Gran Bretagna, contro il regime iracheno di Saddam Hussein. Nello scenario successivo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.