Storia: le invasioni barbariche

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le invasioni barbariche sono state un periodo storico che si sviluppò dal terzo secolo dopo Cristo per più di trecento anni. I barbari erano popoli provenienti dalle aree nord Europee della Francia e della Germania che scesero in Italia a caccia di nuovi territori. Senza dubbio le invasioni furono fomentate dalla continua espansione piuttosto prepotente portata avanti dall'impero Romano. La storia delle invasioni barbariche ci insegna quindi che vasti territori sono difficilmente governabili e che piccoli rivolte locali come nel nostro caso possono provocare la caduta di un grande e potente impero come quello romano. Senza ombra di dubbio le invasioni barbariche furono un periodo di grande fermento sociale, certamente i barbari non portarono alle civiltà di origine latina un ricco patrimonio culturale, ma spinsero "i romani" verso un progressivo abbandono di usi ampollosi e legato ad una mera auto-esaltazione della propria cultura. Si può ben dire che le invasioni barbariche furono uno dei passi che condusse l'Italia verso la successiva epoca medioevale.

27

Occorrente

  • libro di storia
37

Un ciclo storico di lunga durata si verificò tra il 3° e l'8° secolo d. C., che colpì l'intera Europa e il bacino del Mediterraneo; tale ciclo segna il passaggio tra l'antichità e il medioevo, ed è conosciuto come il nome di "tarda antichità". Due fasi possono essere distinte in queste invasioni: la prima fase corrisponde all'invasione da parte dei primi popoli germanici (dal 3° al 5° secolo), mentre la seconda fase corrisponde all'invasione dei vichinghi e degli arabi, protagonisti dell'invasione musulmana tra il 5° e l'8° secolo, grazie alla quale hanno aggiunto ulteriori territori alla loro civiltà del Mediterraneo meridionale.

47

Tra gli invasori germanici troviamo i Goti, divisi in Visigoti in Occidente e gli Ostrogoti in Oriente; i Franchi, gli Svevi, i Burgundi, gli Angli, i Sassoni, i Juti, i Vandali, i Frisoni, gli Alani e gli Alemanni. I Vandali, spazzati i Galli, attraversarono la Spagna (Hispania) e andarono in Nord Africa, dove conquistarono Cartagine e si dedicarono alla pirateria, devastando gran parte del Mediterraneo. Gli Ostrogoti detenevano il potere con l'assunzione di Teodorico il Grande, che uccise Odoacre. I Visigoti furono costretti a ritirarsi dall'Italia e si diressero ad ovest verso la Gallia, stabilendo il loro governo nel sud della regione e nella maggior parte della Spagna. I Franchi erano situati nel nord della Gallia, adottando la fede cattolica tradizionale e diventando accaniti difensori del Cattolicesimo. I Sassoni, alleati con gli Angli ed i Juti, si stabilirono in Gran Bretagna con dei costumi molti diversi da quelli dei Romani.

Continua la lettura
57

Salvo alcuni casi isolati, la maggior parte di questi popoli erano rispettosi dei costumi e della cultura romana. L'aristocrazia cominciò ad usare il tedesco come madrelingua, che poi fu modificata dando origine alle lingue romanze. La religione, che avrebbe potuto essere un elemento di contrasto nel rapporto degli invasori con le popolazioni indigene, diventò invece un fattore unificante per la maggior parte dei re barbari.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • fare una linea del tempo inserendo gli avvenimenti corrispondenti agli anni
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Storia: il declino dell'Impero Romano

In questa guida più che occuparci della storia e delle vicissitudini più varie dell'Impero romano ci occuperemo del suo declino, delle cause che hanno portato al dissolvimento di questo enorme potere, che ci ha lasciato però strascichi positivi in...
Elementari e Medie

Storia: i più importanti Faraoni Egizi

Il popolo Egizio fu senza ombra di dubbio una delle civiltà più splendenti ed avanzate della storia. Questa popolazione seguiva uno schema gerarchico ben stabilito, mantenendo sempre gli stessi ruoli in base alle classi di appartenenza. Gli egizi, per...
Elementari e Medie

Come studiare la storia

Se si incontrano delle difficoltà nello studio della storia perché è difficile ricordare date, nomi di battaglie, generali e politici non bisogna disperare in quanto esiste una soluzione per tutto. La storia è molto importante; essa permette di conoscere...
Elementari e Medie

I principali errori in un tema di storia

Quando si scrive su di un qualunque argomento non è mai così semplice come appare. Infatti capita molte volte di conoscere bene il fatto da descrivere, ma nel momento in cui le idee o i ricordi devono essere espressi con la scrittura, i dubbi e le incertezze...
Elementari e Medie

Come aiutare i bambini a studiare storia

Aiutare i bambini a studiare ed a svolgere i compiti per la scuola non è sempre necessario: alcuni bambini riescono, fin dai primi anni della scuola elementare, a sviluppare un proprio, semplice metodo di studio, con il supporto e le direttive dell'insegnante....
Elementari e Medie

Come inventare una storia fantastica

Quello fantastico è un genere letterario che ci concede una moltitudine di libertà a livello narrativo. Il contenuto di un racconto di questo tipo può prevedere una serie di elementi irreali e paradossali che compongono una storia misteriosa e magica....
Elementari e Medie

Come memorizzare una lezione di storia

Studiare non è di certo un compito semplice, ma nonostante tutto si tratta di un impegno con cui tutti voi avrete dovuto fare i conti almeno una volta nella vita. Come ben saprete non si finisce mai di imparare, e dunque di studiare, al fine di imparare...
Elementari e Medie

I 10 papi più influenti della storia

Nel corso della storia della Chiesa si sono succeduti centinaia di papi (ben 266!) che, nel bene o nel male, hanno influito a volte in profondità nel decorrere degli eventi dell'uomo. Papi che sono stati in grado di creare un rapporto molto forte con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.