Storia: la schiavitù negli USA

Tramite: O2O 16/11/2016
Difficoltà: facile
15
Introduzione

La schiavitù in Usa consisteva nell'approvvigionamento di manodopera acquistata in Africa; infatti, gli schiavi venivano impiegati per lavorare la terra e raccoglierne i frutti come il cotone, nelle piantagioni e nelle colonie, senza essere retribuiti. Venivano completamente isolati da ciò che avveniva al di fuori delle piantagioni, perché affacciarsi al mondo esterno li avrebbe potuti portare al confronto tra di loro e allo scambio di opinioni. Lavoravano circa 15 ore al giorno in estate e 14 in inverno, avevano un solo giorno di riposo, la domenica. Dovevano obbedire solennemente ai padroni e nel Nord Carolina chi non rispettava le leggi veniva frustato o addirittura ucciso. Seguite attentamente questa guida che vi parlerà della storia della schiavitù negli USA.

25

Generalmente la maggior parte degli schiavi erano africani neri e la loro vita apparteneva ai bianchi che li avevano acquistati. Lo schiavismo prese piede soprattutto in zone con terreni fertili dove si praticava la piantagione di tabacco, cotone, zucchero e caffè; in queste piantagioni gli schiavi aravano i campi e si occupavano del raccolto e, il loro lavoro era supervisionato dai sorveglianti che, anche tramite la violenza, si assicuravano che gli schiavi rendessero il più possibile.

35

Tuttavia, lo schiavismo non è sempre stato però di possesso. Inizialmente nelle colonie si usava una sorta di schiavitù debitoria: si prevedeva un contratto di lavoro e i servitori lavoravano fino ad estinguere il debito nei confronti del loro padrone (che poteva consistere nella somma che aveva pagato per acquistarli, o nella somma che era stata necessaria per farli giungere in America dall'Africa). Una volta estinto il debito il servitore era libero. Ma tra il 1680 e il 1700 lo schiavo iniziò a prendere il posto del servo e il bianco iniziò a stabilire la sua predominanza sulla razza nera, stabilendo quindi che la schiavitù era di tipo razziale.

Continua la lettura
45

Tra il 1770 e il 1860, gli schiavi, infatti, iniziavano ad opporsi alla schiavitù attraverso la ribellione e non collaborazione nei lavori; molti cercarono di fuggire negli stati dove la schiavitù era stata ormai abolita per riconquistare la libertà. La questione morale che ormai circondava lo schiavismo portò alla Guerra di secessione americana che con la vittoria degli Stati dell'Unione, contrari, la schiavitù venne abolita in tutti gli Stati Uniti d'America con il tredicesimo emendamento della Costituzione. L'acquisizione della libertà da parte degli schiavi neri, coincide con la Dichiarazione di emancipazione che venne pronunciata dal presidente Lincoln il giorno 1 gennaio 1863. Dopo circa 2 lunghi anni e, precisamente il 18 dicembre 1865, arriva il processo di liberazione degli schiavi.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Storia della radio

Come è nata la radio e qual è la sua storia? La radio è stata uno dei primi mezzi di comunicazione inventati dall'uomo e ha permesso, per la prima volta, la trasmissione di contenuti sonori da una parte all'altra del pianeta. Due apparecchi radio,...
Superiori

Organizzazione mondiale della sanità: storia e obiettivi

L'Organizzazione Mondiale della Sanità, conosciuta comunemente con l'acronimo OMS o al di fuori del nostro paese con la sigla WHO (World Health Organization), è uno degli istituti specializzati dell'ONU (Organizzazione delle Nazioni Unite), così come...
Superiori

Le peggiori epidemie della storia

Sviluppatesi soprattutto in passato, ma anche al giorno d'oggi, le epidemie nella storia dell'uomo sono state davvero tantissime. Alcune di queste, però, sono state nettamente peggiori di altre tanto da aver portato alla morte di decine di milioni di...
Superiori

Le 5 battaglie più sanguinose della storia

La storia dell'umanità è bagnata dal sangue dei suoi caduti. Guerre, scaramucce e assedi riempiono i libri di storia e non sembrano destinate a scomparire nel breve periodo. Cercare di stilare una classifica delle 5 battaglie più sanguinose della storia...
Superiori

Come calcolare il differenziale negli integrali

Il calcolo degli integrali è una parte importante della matematica con moltissimi risvolti nella fisica e in tutte le discipline tecniche. Grazie a questo strumento, per esempio, è possibile calcolare una superficie oppure un volume di una figura, conoscendo...
Superiori

Appunti di storia: la destra storica

Alla morte di Camillo Benso Conte di Cavour, il 6 Giugno 1861, la classe dirigente era costituita dalla destra storica, formatasi come schieramento politico già nel 1849. Si trattava dell'insieme degli eredi di Cavour, chiamati così perché sedevano...
Superiori

La storia di Roma in breve

Roma, come è ben noto, possiede una storia antichissima. Secondo la tradizione la città si fondò il 21 aprile 753 a. C. e, nel corso dei suoi tre millenni di storia, può considerarsi la prima grande metropoli dell'umanità. La sua importante ed antica...
Superiori

Come studiare storia dell'arte

La storia dell'arte tratta le espressioni artistiche in relazione ai vari periodi storici. La prima volta che lo studente si approccia alla materia può trovarla difficile ed al tempo stesso noiosa. Lo studio della storia dell'arte può avvenire con metodi...