Storia: la civiltà cretese

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Creta è un'isola non troppo estesa collocata nel Mar Mediterraneo orientale. Come tutte le isole del Mediterraneo è stata luogo di moltissimi eventi storici. Con il passare dei secoli i Cretesi iniziarono a diventare degli abilissimi navigatori e arrivarono a toccare le coste italiane e del Nord Africa. Verso il 2500 - 2000 a. C. I metalli come l'oro, l'argento, il bronzo, lo stagno e il rame erano ricercato ovunque. Iniziò così il momento magico della storia della civiltà Cretese.

24

La dominazione straniera

La sua storia inizia tantissimo tempo fa, infatti i primi insediamenti risalgono al 6000 a. C. Circa. Gli abitanti dell'isola vivevano dei prodotti della terra, quindi di agricoltura, di allevamento (ovini e bovini) e di pesca. Dopo cinquant'anni di dominazione straniera, Creta fu teatro dell'ennesima rivolta, la più nota sorta intorno all'anno 1400 a. C. Quando i Cretesi si ribellarono occupando il cortile della reggia di Cnosso laddove risiedeva il re straniero, le fiamme fecero crollare le colonne e quindi le travi del soffitto della sua nobile dimora crollarono e tutto fu seppellito sotto un cumulo di macerie. Ma tra il 1200 e il 1100 a. C. Una nuova invasione da parte dei Dori, che possedevano armi quasi invincibili, sottomise definitivamente l'isola e pose fine alla civiltà Cretese dopo circa 5000 anni di storia. 3300 anni più tardi lo studioso inglese Arthur Evans, scavando tra le rovine del palazzo di Cnosso riportò alla luce le testimonianze di quella inutile disfatta.

34

Il cataclisma

Ma verso il 1450 a. C. Creta fu sconvolta da un terribile cataclisma che distrusse gran parte del suo territorio. La vicina isola di Thera (oggi denominata Santorini) esplose in seguito ad un'eruzione e i terremoti e i maremoti che ne susseguirono, ne devastarono l'intera parte centro - orientale. Di questa sciagura ne approfittarono subito i sovrani stranieri che si impossessarono non solo dell'isola ma anche della civiltà che ci viveva. I Cretesi tentarono numerose volte di ribellarsi ma senza ottenere alcun risultato.

Continua la lettura
44

Un impero marittimo

Nell'isola di Creta non esistevano miniere, tuttavia gli abitanti erano in grado di navigare in tutto il Mar Mediterraneo. In pochi decenni Creta si creò un vasto impero marittimo e per secoli nessuno riuscì a contendere la supremazia alla flotta cretese. Le città che disponevano dei porti migliori, naturalmente diventarono le cittadine più ricche e forti, tra tutte dominò la città di Cnosso che divenne la capitale dell'isola, sede anche del noto palazzo reale denominato "labirinto" per la sua struttura estremamente complessa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Le origini della civiltà greca

Nel terzo millennio a. C. Si sviluppa la civiltà greca, e le sue origini furono nella città di Creta situata in un'ottima posizione per l'attività commerciale, perché al centro del Mediterraneo. Creta trovandosi in un punto strategico, per impedire...
Superiori

La storia di Roma in breve

Roma, come è ben noto, possiede una storia antichissima. Secondo la tradizione la città si fondò il 21 aprile 753 a. C. e, nel corso dei suoi tre millenni di storia, può considerarsi la prima grande metropoli dell'umanità. La sua importante ed antica...
Superiori

Storia: breve guida alla storia della pirateria

La guida che seguirà si concentrerà nel racconto della storia della pirateria, in quanto vi offrirà una breve sintesi su questo argomento interessante. Possiamo dire che i pirati siano dei personaggi che appartengono per lo più a racconti di fantasia,...
Superiori

Appunti di storia: gli ittiti

Il popolo degli Ittiti rappresenta la prima civiltà indoeuropea che conosciamo. Tra il II e il I milennio a. C, sottomisero le popolazioni stanziate nella striscia di terra a ridosso delle coste del Mediterraneo, cioè nella regione dell'Anatolia (Terra...
Superiori

Storia: lo sviluppo del nazismo

Nei passaggi che compongono la guida che segue vi saranno spiegate le dinamiche che hanno condotto la nostra civiltà ad uno dei momenti più cupi e terrificanti della storia umana: lo sviluppo del Nazismo. Nell'anno 1920, il Partito operaio tedesco si...
Superiori

Storia: i grandi imperi

Non esiste una data precisa e concordata alla quale far risalire l'origine della Civiltà. Quel che è certo è che i grandi Imperi che la Storia ha visto nascere, svilupparsi e decadere sono uno dei più grandi esempi dell'incredibile, e a volte inaspettato,...
Superiori

Storia: la guerra civile in Spagna

Studiare gli eventi storici che hanno determinato il destino di un paese è importante per capire a fondo come si è evoluta quella determinata civiltà fino ad oggi, ciò che ne ha determinato l'assetto politico e sociale attuale. Tra gli avvenimenti...
Superiori

Storia: la dominazione araba in Sicilia

La Dominazione Araba in Sicilia è uno di quegli eventi della Storia che ricoprono una certa fondamentale importanza e che sono tutt'oggi determinanti per la descrizione di alcuni aspetti culturali. Tutto ha inizio nel 827 dopo Cristo, quando gli Arabi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.