Storia: la caduta del Nazismo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

La storia del Novecento ha risentito molto degli intrecciati e strategici giochi di potere, che hanno caratterizzato poi, in modo inesorabile, tutto il panorama europeo e mondiale del tempo. Importanti variazioni sullo stato economico, modificazioni sociali e il susseguirsi di nuove forze politiche non hanno fatto altro che incidere sugli aspetti che hanno determinato una nuova conformazione degli Stati. Particolarmente rilevante è stato l'apporto dato dalle due Guerre Mondiali, soprattutto la Seconda, in cui è emersa e si è affermata una nuova e devastante potenza europea: la Germania nazista. Nei passi successivi verranno descritte le vicende che hanno portato alla caduta del nazismo in Germania, evidenziando le caratteristiche e le peculiarità che hanno determinato l'evolversi di questo inevitabile processo.

24

Dopo la crisi di Danzica del 1939, i tedeschi decisero di interrompere tutte le relazioni diplomatiche con il Regno Unito. Sempre nel '39, la Germania attacca la Polonia, ma il Regno Unito e la Francia, che erano alleate con la Polonia, dichiararono guerra alla Germania, facendo accendere la scintilla che avrebbe poi provocato la Seconda Guerra Mondiale. Nel 1940, in contrapposizione con i suoi consiglieri, Hitler decise di attaccare la Francia, cosa che gli riuscì molto facilmente in quanto quest'ultima ne uscì pesantemente sconfitta. Gli aspri rapporti tra Germania e Regno Unito causarono alcuni bombardamenti nelle città di Londra e Berlino, avvenimento che fece alterare ulteriormente i rapporti tra queste due grandi potenze. Subito dopo l'attacco dei giapponesi alla baia di Pearl Harbour, la Germania nazista dichiarò guerra agli Stati Uniti d'America, iniziando una guerra sottomarina che aveva lo scopo di attaccare le navi nemiche senza preavviso.

34

Un altro aspetto predominante che segnò l'inizio del decorso della Germania nazista è quello delle persecuzioni razziali. A partire dal 1941 furono uccisi più di sei milioni di ebrei, compresi omosessuali, Testimoni di Geova e zingari. Lo scopo di queste persecuzioni era quello di "germanizzare" tutto il territorio, che comprendeva un'ampia fetta dell'Europa occidentale e orientale. Queste atrocità furono ampiamente criticate dagli Stati che erano avversi alla politica germanica.

Continua la lettura
44

Nel 1945, durante l'attacco di Berlino da parte dei Sovietici, Hitler si suicidò nel suo bunker, pur di non venire catturato. Nei primi giorni di maggio dello stesso anno, le armate tedesche, rimaste senza una guida e senza uno scopo, si arresero senza alcuna condizione agli avversari. Questo avvenimento determinò la definitiva caduta del Nazismo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Storia: fascismo e nazismo

Nazismo e fascismo nascono basandosi sulle stesse ideologie e pertanto mostrano alcune caratteristiche comuni. Erroneamente spesso i termini vengono utilizzati come sinonimi l'uno dell'altro, le differenze tra le due ideologie sono determinanti e li rendono...
Superiori

Storia: la caduta del muro di Berlino

Il 1989 fu l’anno decisivo per i Paesi comunisti. Infatti, l'Unione Sovietica, la Cina, la Polonia e l'Ungheria cambiarono il loro sistema politico. Ma nella storia, la caduta del muro di Berlino fu l'evento più importante. La Germania Est costruì...
Superiori

Il Nazismo in pillole

Con i suoi 55 milioni di morti, la Seconda Guerra Mondiale viene definita come il più grande conflitto armato della storia. Le cause che la scatenarono furono molteplici, ma la principale fu senza dubbio l'aggressiva politica espansionistica di Hitler,...
Superiori

Come calcolare la caduta di tensione in corrente alternata

La fisica è una delle materie più odiate al liceo. Molti studenti non riescono a studiarla e spesso viene paragonata alla matematica per la difficoltà e la complessità degli argomenti. Effettivamente, per poter studiare e applicare la fisica bisogna...
Superiori

Come calcolare la caduta di tensione su una resistenza

In elettronica la parola 'resistenza' viene erroneamente utilizzata per identificare il 'resistore'... Ovvero quel componente che "si oppone" al passaggio della corrente elettrica... E di conseguenza provoca una d. D. P. (differenza di potenziale) e quindi,...
Superiori

Breve storia dell'Impero romano

L'Impero Romano costituisce una delle fasi finali che riguardano la storia di Roma. Questo periodo storico si snoda per diversi secoli, durante i quali si susseguono numerose dinastie e tappe fondamentali che culminano poi nella caduta di Roma nel 476...
Superiori

Storia: il declino dell'Impero Bizantino

La storia dell'impero romano è una delle vicende più affascinanti. Si suddivide in impero romano d'occidente ed impero romano d'oriente, e, dipendentemente dal secolo cui si fa riferimento, è possibile inscrivere alcuni traguardi e delle scoperte importanti,...
Superiori

Storia: la repubblica romana

Per storia della Repubblica Romana si intende il periodo storico in cui la forma di governo adottata da Roma fu la Repubblica. Tale periodo storico va dal 509 a. C. fino al 31 a. C., quando Ottaviano diede inizio all'Impero. Prima di quell'evento già...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.