Storia: il Medioevo in breve

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il "Medioevo" è un’epoca che per oltre 1.000 anni ha interessato l’Europa. Durante questo periodo, sono state gettate le basi della moderna civiltà occidentale ed il centro è diventato dopo la caduta dell’Impero romano il nord Europa ossia paesi come Francia, Germania e Inghilterra. Spesso il Medioevo viene chiamato “l'Età della Fede”, in quanto il periodo è stato dominato dalla Chiesa cattolica romana, il cui regolamento e la mentalità incidono significativamente negli Stati in via di sviluppo. Generalmente noto per i suoi cavalieri, giostre e feste, il Medioevo ha visto anche lo sviluppo delle università, delle classi medie e dei governi nazionali. In questa guida quindi cerchiamo di narrarne i fatti essenziali della sua storia: il Medioevo in breve.

24

Onore e fedeltà

Il Medioevo è durato dal 500 al 1500 D. C. Ed è iniziato subito dopo la caduta dell'ultimo imperatore romano nel 476. La maggior parte della società medievale era basata su una rete di relazioni personali formate di onore e fedeltà tra il re, i suoi cavalieri, e i suoi servi che gli erano legati da un patto che in cambio garantiva la gestione della terra da coltivare.

34

Occidente cristiano e oriente musulmano

Uno dei conflitti chiave del mondo Medievale è stato quello tra l'Occidente cristiano e l'Oriente musulmano. Cominciando con l'ascesa e la diffusione dell'Islam nel VII secolo e per tutto il periodo delle crociate, la cristianità ritiene i musulmani come il nemico, anche se il commercio e la cultura odierna deve molto alla civiltà musulmana. Carlo Magno, fu colui che ha creato un impero in grado di coprire la maggior parte della Francia e della Germania, e fu incoronato imperatore il giorno di Natale dell'anno 800 D. C. Le sue gesta sono state immortalate nel poema epico la "Chanson de Roland" in cui viene descritto come il sovrano cristiano ideale. Nel 1347 le navi italiane reduci da un viaggio in oriente portarono con loro molti prodotti, ma purtroppo anche la peste. Questo terribile male chiamato la Morte Nera, con i suoi sintomi visibili sul corpo degli infetti, travolse l'Europa, lasciando morte ed un enorme cambiamento sociale ed economico nella sua scia.

Continua la lettura
44

Alto Medioevo, Basso Medioevo

Gli storici stimano che oltre un terzo della popolazione europea trovò la morte a partire proprio dal 1350 D. C. Il Medioevo è suddiviso in Alto Medioevo, periodo delle dominazioni barbariche e Basso Medioevo quello della civiltà europea, la fine del feudalesimo e la nascita dei Comuni. Dopo il 476 anno della fine dell’Impero romano d’occidente, molte popolazioni barbariche provenienti dall’Asia, tra cui i Visigoti e gli Unni, questi ultimi guidati da Attila incominciarono ad invadere l'Europa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Storia: breve guida alla storia della pirateria

La guida che seguirà si concentrerà nel racconto della storia della pirateria, in quanto vi offrirà una breve sintesi su questo argomento interessante. Possiamo dire che i pirati siano dei personaggi che appartengono per lo più a racconti di fantasia,...
Superiori

Breve storia dell'Impero romano

L'Impero Romano costituisce una delle fasi finali che riguardano la storia di Roma. Questo periodo storico si snoda per diversi secoli, durante i quali si susseguono numerose dinastie e tappe fondamentali che culminano poi nella caduta di Roma nel 476...
Superiori

La storia di Roma in breve

Roma, come è ben noto, possiede una storia antichissima. Secondo la tradizione la città si fondò il 21 aprile 753 a. C. e, nel corso dei suoi tre millenni di storia, può considerarsi la prima grande metropoli dell'umanità. La sua importante ed antica...
Superiori

La storia di Achille in breve

La mitologia greca ha sempre affascinato la maggior parte degli studenti dalle scuole elementari fino agiungere agli atenei. Questo genere letterario racchiude in sé un gran numero di personaggi, luoghi e storie avvincenti. Come per molti altri personaggi,...
Superiori

Breve storia della rivoluzione russa

La storia è una delle materie maggiormente importanti da studiare in quanto ci permette di avere una conoscenza del passato, facendo in modo di capire come siamo arrivati fino ai giorni nostri, però anche per conoscere quali sono stati gli errori fatti...
Superiori

Storia: la Seconda Repubblica Francese in breve

La storia francese è ricca di avvenimenti che hanno mutato profondamente il Paese e dei quali ancora oggi se ne risentono i colpi. Uno di questi eventi fu l'instaurazione della seconda repubblica. Si parla di seconda repubblica anche se in effetti questa...
Superiori

Storia di Cartagine in breve

Cartagine è una città di antiche origini, oggi parte della Tunisia. Secondo le fonti più accreditate fu fondata nell'814 a. C, ci sono discordanze anche sulle sue origini ma in molti tendono a credere alla legenda secondo cui fu fondata da Didone,...
Superiori

Breve storia della guerra di secessione americana

Il primo esempio di conflitto totale si ebbe con la guerra di secessione americana; questo perché furono coinvolti milioni di soldati, alcuni dei quali privi di alcun tipo di addestramento, con la conseguente morte per migliaia di essi. Con l'evoluzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.