Storia: il declino dell'Impero Romano

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In questa guida più che occuparci della storia e delle vicissitudini più varie dell'Impero romano ci occuperemo del suo declino, delle cause che hanno portato al dissolvimento di questo enorme potere, che ci ha lasciato però strascichi positivi in termini di diversità di culture e di ricchezza del patrimonio linguistico e folkloristico. Pensiamo dunque alla caduta dell'impero non come un momento di fine, piuttosto come una nuova nascita di un nuovo corso della storia.
Nei passi successivi, in particolare, vedremo le cause che hanno portato al declino dell'Impero Romano.

25

Occorrente

  • Libri di storia
  • Internet
35

Caduta dell'Impero Romano d'Occidente

Solo per inquadrarlo nel tempo l'Impero Romano sorse nel I secolo AC ad opera di Augusto. Prima esisteva ma con forme diverse di governo e non come impero. Fatto questo preambolo necessario cominciamo ad addentrarci nel capitolo crisi dell'Impero. Nel V secolo le linee difensive dell'Impero Romano, sia per motivi interni dovute alla grandezza dell'impero da difendere cominciarono a sgretolarsi sotto gli attacchi di sempre più numerosi barbari. In particolare l'impero d'occidente cominciò a sgretolarsi e a perdere parti ad opera di saccheggiamenti di Visigoti, Vandali ed Ostrogoti. Tutto incominciò dal Sacco di Roma del 410 ad opera dei Visigoti di Alarico, che indebolì pesantemente le certezze dell'impero Romano. Questa crisi si perpetrò negli anni causando rivolte interne che culminarono con la deposizione di Romolo Augusto e il governo di Odoacre (476). Spesso si fa coincidere con questa il declino è la fine dell'impero Romano. A questa fine sopravvisse appunto l'Impero romano d'Oriente (decaduto poi il 1453) e una piccola parte in Germania.

45

Cause interne all'Impero

Fra le cause dell declino dell' Impero Romano ci sono sicuramente conflitti intestini. Conflitti dovuti a regnanti non più capaci di controllare un impero vasto quanto il Mediterraneo, ma allo stesso tempo volenterosi di accaparrarsi un così forte potere. Un altro fattore che Influì nel declino dell'Impero Romano notevolmente fu l'indebolimento economico con politiche orientate non più al benessere collettivo.

Continua la lettura
55

Cause esterne all'Impero

Tra le cause esterne ci sono senza ombra di dubbio quelle relative alla spinta sempre più forte di popoli sempre più attrezzati che avevano mire espansionistiche, con attacchi costanti di truppe non più improntante all'improvvisazione, ma gestite da capi competenti e battaglieri. Tra le diverse popolazioni barbariche di sicuro le più attrezzate furono quelle degli Unni, dei Visigoti, dei Suebi, degli Ostrogoti, degli Alemanni e dei Vandali. Più tanti piccoli attacchi di nuove popolazioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Storia: l'impero persiano

L'Impero Persiano era vastissimo, era composto da ben ventotto paesi ma, quello che conta di più, era civile, ben organizzato e consapevole di occupare una posizione essenziale nel mondo di allora. Non a caso gli studiosi lo hanno definito il primo impero...
Elementari e Medie

Storia: l'Impero austro-ungarico

La storia dell'Impero Austro-Ungarico ha inizio nel 1867 quando venne stipulato un patto tra la nobiltà ungherese e la monarchia asburgica. Nacque dunque un'unione costituzionale tra l'Impero d'Austria e il Regno Apostolico d'Ungheria.Governato dalla...
Elementari e Medie

Storia: i barbari

Il termine barbari ha assunto nel corso della storia, diversi significati. In Grecia, per esempio, era riferito a quelle persone che parlavano la lingua in un modo un po' impacciato, quasi balbettando, senza alcuna connotazione dispregiativa. Nell'impero...
Elementari e Medie

Storia del Colosseo

Uno dei monumenti più belli ed importanti di Roma è senza dubbio il Colosseo. Non per nulla quando si parla dell'impero romano e della sua storia viene in mente la sua magnificenza, la sua grandezza e la vastità territoriale. L'impero romano, è stato...
Elementari e Medie

Storia: l'Italia Medievale

La storia è ricca di riferimenti importanti, ognuno segna una tappa fondamentale per il proseguire dello sviluppo umano, sociale e industriale che ha portato a quel tipo di società che oggi chiamiamo moderna. Ma il processo di evoluzione è stato molto...
Elementari e Medie

Appunti di storia: i franchi e il feudalesimo

In questa guida, vogliamo proporvi dei veri e propri appunti di storia e nello specifico vogliamo aiutarvi a capire ed anche a studiare, nella maniera più corretta possibile, i Franchi ed anche il Feudalesimo, in modo da poterlo memorizzare con estrema...
Elementari e Medie

Storia: Ottone I di Sassonia

Ottone I di Sassonia (912-973), conosciuto anche con il nome di "Ottone il Grande", è noto per essere stato duca di Sassonia e re di Germania nel 936. È stato anche re d'Italia e imperatore del Sacro Romano Impero. Ottone I ricoprì altri incarichi...
Elementari e Medie

I 10 papi più influenti della storia

Nel corso della storia della Chiesa si sono succeduti centinaia di papi (ben 266!) che, nel bene o nel male, hanno influito a volte in profondità nel decorrere degli eventi dell'uomo. Papi che sono stati in grado di creare un rapporto molto forte con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.