Storia: il declino dell'Impero Bizantino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

La storia dell'impero romano è una delle vicende più affascinanti. Si suddivide in impero romano d'occidente ed impero romano d'oriente, e, dipendentemente dal secolo cui si fa riferimento, è possibile inscrivere alcuni traguardi e delle scoperte importanti, che sono utili e che vengono richiamate ancora tutt'oggi. Nei passi successivi verrà analizzata quella che è la fase di declino dell'impero romano d'oriente, altrimenti detto "Impero Bizantino" (dalla sua capitale "Bisanzio", l'attuale Costantinopoli) e verranno illustrate le implicazioni di tale caduta e le ripercussioni che hanno avuto alcune scelte imperiali in tale processo.

24

Gli ultimi anni della storia dell'impero bizantino sono caratterizzati dalle gesta del'imperatore Alessio Commeno, che, dopo aver richiesto aiuto all'occidente, scatenò la prima crociata proprio da parte di questi ultimi. Egli rivendicò il possesso della città di Nicea, ma questo lo allontanò dal supporto dell'impero. Sotto la guida del nipote, la forza delle crociate cristiane fu sempre più violenta, portando la visione dell'oriente nei confronti dell'occidente ad una concezione maggiormente negativa. Il sacro romano impero, pertanto, continuò ad attaccare l'impero bizantino tra l'XI e il XII secolo d. C.

34

Sotto l'influenza di Federico Barbarossa, l'impero romano d'occidente continuò la propria politica avversa all'oriente, durante la terza crociata, ma soprattutto nella quarta, in cui i continui attacchi indebolirono fortemente l'impero bizantino; infatti, proprio in questo periodo, nel 1024, Costantinopoli fu espugnata dall'esercito veneziano. Fu fondato un impero di transizione, l'impero latino, mentre quello bizantino venne pesantemente indebolito.

Continua la lettura
44

L'impero latino non durò molto; resistette agli attacchi isolati di alcune popolazioni turche e mongole, quali i tartari, ma alla fine venne sconfitto e distrutto da una nuova potenza, che poi avrebbe sostituito l'impero stesso: gli ottomani. L'impero bizantino, per potersi risollevare, richiese aiuto all'occidente, cercando una probabile riunificazione tra la chiesa cattolica e quella ortodossa. L'unità fu accettata in un primo momento, dal punto di vista legale, ma quando fu chiesto all'esercito cristiano di venire in soccorso ai bizantini, questi lasciarono che soccombessero all'avanzata degli ottomani. Dopo un lungo assedio di Maometto II, avvenne la definitiva caduta di Costantinopoli, precisamente nel 1453.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Storia: La Repubblica di Venezia

La Repubblica di Venezia possiede una storia affascinante. Tutti gli storici italiani ed internazionali hanno cercato di comprendere come questa città avesse conseguito enormi successi in un'epoca buia per l'Italia e l'Europa, corrispondente al Medioevo....
Elementari e Medie

Storia: il declino dell'Impero Romano

In questa guida più che occuparci della storia e delle vicissitudini più varie dell'Impero romano ci occuperemo del suo declino, delle cause che hanno portato al dissolvimento di questo enorme potere, che ci ha lasciato però strascichi positivi in...
Superiori

Breve storia dell'Impero romano

L'Impero Romano costituisce una delle fasi finali che riguardano la storia di Roma. Questo periodo storico si snoda per diversi secoli, durante i quali si susseguono numerose dinastie e tappe fondamentali che culminano poi nella caduta di Roma nel 476...
Superiori

La fine dell'Impero Romano d'Occidente

L'anno in cui si fa risalire la fine dell' Impero Romano d'Occidente è il 476 d. C. In quell'anno, infatti, Odoacre, che era il generale a capo delle milizie germaniche dell'Impero, depose l'ultimo imperatore romano d'Occidente, Romolo Augusto. Per comodità...
Elementari e Medie

Storia: l'impero persiano

L'Impero Persiano era vastissimo, era composto da ben ventotto paesi ma, quello che conta di più, era civile, ben organizzato e consapevole di occupare una posizione essenziale nel mondo di allora. Non a caso gli studiosi lo hanno definito il primo impero...
Elementari e Medie

Appunti di storia: il regno visigoto

Tra il V e l'VIII secolo d. C. In Europa occidentale, precisamente tra il sud-ovest della Francia e il nord-ovest della Penisola Iberica, si sviluppò il regno visigoto. Esso fu uno degli stati che succedettero all'Impero Romano e fu inizialmente creato...
Elementari e Medie

Storia: Ottone I di Sassonia

Ottone I di Sassonia (912-973), conosciuto anche con il nome di "Ottone il Grande", è noto per essere stato duca di Sassonia e re di Germania nel 936. È stato anche re d'Italia e imperatore del Sacro Romano Impero. Ottone I ricoprì altri incarichi...
Superiori

Storia: i grandi imperi

Non esiste una data precisa e concordata alla quale far risalire l'origine della Civiltà. Quel che è certo è che i grandi Imperi che la Storia ha visto nascere, svilupparsi e decadere sono uno dei più grandi esempi dell'incredibile, e a volte inaspettato,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.