Storia greca: come prepararsi all'esame

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Come ogni esame universitario, anche quello di Storia Greca, presenta delle difficoltà da non sottovalutare. Prepararsi per affrontare la prova d'esame comporta per lo studente un lavoro impegnativo, poiché i contenuti richiesti dai docenti sono parecchi, e non potrebbe essere altrimenti trattandosi di una delle civiltà più importanti della storia dell'uomo. In questa guida vedremo dunque come avvicinarci all'esame, e su quali argomenti focalizzare maggiormente la nostra attenzione.

24

Iniziamo chiarendo che l'esame di Storia Greca, è un orale, e viene svolto tramite una sola seduta d'appello. Dimentichiamo quindi prove scritte, o verifiche parziali e seconde occasioni: dovremo affidarci alla nostra memoria per non fallire l'obiettivo del superamento dell'esame. Solitamente al candidato che si presenta davanti al docente, vengono richiesti almeno 4 quesiti, nei quali lo studente è tenuto a spaziare dimostrando un 'ampia conoscenza del mondo di cui sta trattando, e degli sviluppi che lo hanno contraddistinto a partire dall'età arcaica, arrivando fino a quella ellenistica.

34

Dovremo poi approfondire anche le molteplici campagne espansionistiche portate avanti nel corso dei secoli, così da comprendere le influenze che ancora oggi si rifanno alla civiltà ellenistica. Trattandosi di una storia profondamente intrisa di cultura, non potremo omettere riferimenti allo sviluppo delle forme d'arte, dal teatro alla letteratura, fino alla scultura. Insomma, come è chiaro da questa guida, gli argomenti che vengono richiesti nell'esame di Storia Greca sono molteplici, e per avere speranze di ottenere un buon voto, dovremo studiare sodo, senza tralasciare neanche un capitolo, così da padroneggiare la materia, e lasciare a bocca aperte il docente che ci esaminerà!

Continua la lettura
44

Ovviamente, per non farci trovare impreparati, sarà opportuno pianificare per tempo lo studio dell'intero programma. Ciò non toglie, che il docente potrà verificare con domande specifiche se abbiamo tenuto conto dei suoi insegnamenti, chiedendoci qualche dettaglio assente sui libri, ma spiegato durante le ore di lezione. A tal proposito, sarà bene presenziare al più alto numero di lezioni, e riportare su un apposito quaderno tutti gli appunti che riterremo utili durante le spiegazioni del professore. Per quanto concerne il programma di studi, dovremo approfondire le origini della civiltà greca, così come le tradizioni, lo sviluppo e la geografia. Non potranno mancare poi riferimenti alla storia Minoica e Micenea, così come non potremo fare a meno di analizzare le caratteristiche e le peculiarità specifiche delle città simbolo della Grecia quali: Creta, Sparta e Atene, solo per citarne alcune. Tramite la descrizione delle "polis" greche, avremo l'opportunità di descrivere lo sviluppo delle diverse forme di governo, analizzando la nascita vera e propria della democrazia, intesa come partecipazione attiva del popolo secondo il modello ateniese, in contrapposizione al regime oligarchico presente nella rivale Sparta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti di storia greca: Sparta e Atene

Fra le molte città-stato della Grecia, due furono più potenti e rappresentative delle altre: Sparta, città di terraferma, oligarchica e chiusa, orientata all'arte della guerra; Atene, città marittima e commerciale, destinata a sviluppare forme democratiche...
Superiori

Filosofia greca in pillole

Studiare la storia e la filosofia è il modo migliore per capire come il pensiero dell'essere umano sia cambiato ed evoluto in base agli eventi che ne hanno segnato i momenti più importanti, e le svolte epocali che ci hanno portato fino ad oggi. La filosofia...
Superiori

Storia: i grandi imperi

Non esiste una data precisa e concordata alla quale far risalire l'origine della Civiltà. Quel che è certo è che i grandi Imperi che la Storia ha visto nascere, svilupparsi e decadere sono uno dei più grandi esempi dell'incredibile, e a volte inaspettato,...
Superiori

Appunti di letteratura greca: Isocrate

Isocrate è un maestro dell'oratoria antica ed il più longevo nella letteratura greca. Nella sua lunga esistenza, assiste all'evoluzione storico-politica del mondo ellenico del IV secolo a. C. Pertanto, vive l'egemonia tebana e l'ascesa del macedone...
Superiori

L'origine della tragedia greca

Quando si parla di tragedia greca, sono tre gli autori principali che anche chi non conosce approfonditamente l'argomento è portato a citare: Eschilo, Sofocle ed Euripide. Ma la tragedia greca è un fenomeno incredibilmente più ampio, che abbraccia...
Università e Master

Appunti di letteratura greca: l'epigramma

L'epigramma costituisce un componimento poetico breve ed estremamente diffuso nella letteratura greca, già in età arcaica. Di natura encomiastico-elogiativa e funeraria, essa possiede la propria massima espressione nell'età ellenistica e si distingue...
Superiori

Appunti di letteratura greca: Aristofane

In questo tutorial vi citeremo degli appunti di letteratura greca: Aristofane per la precisione. Egli fu uno dei maggiori commediografi importanti della letteratura greca antica. Purtroppo non si hanno tante informazioni sulla sua vita, però si sa certamente...
Maturità

Letteratura greca: l'elegia

In Grecia nel VII secolo a. C nacque un genere di letteratura chiamato lirica, formato a sua volta da diverse tendenze e generi decisamente distinti tra loro, perché impregnati di una diversa tradizione culturale: il giambo, la lirica monodica, la lirica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.