Storia di Cartagine in breve

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Cartagine è una città di antiche origini, oggi parte della Tunisia. Secondo le fonti più accreditate fu fondata nell'814 a. C, ci sono discordanze anche sulle sue origini ma in molti tendono a credere alla legenda secondo cui fu fondata da Didone, proveniente da Tiro.
Divenne presto un centro urbano ricco e florido grazie alla sua buona posizione strategica, circondata da alture e favorevole ai commerci. Ben presto iniziò a fondare colonie, tra cui quella a Ibiza, fino a diventare una delle più importanti potenze del Mediterraneo. Ecco la Storia di Cartagine in breve, una grande potenza dell'antichità.

25

Cartagine

Il governo cartaginese era un goberno prettamente oligarchico, dove la carica principale era svolta dai suffeti incarricati di occuparsi di tutte le questione giudiziarie ed esecutive, agli strateghi erano invee affidate tutte le cariche militari. Questi ultimi come in tutte le più grandi città storiche che si conoscono, erano scelti tra i membri delle famiglie più importanti e benestanti. Il governo era formato anche da un Senato composto da circa 300 membri e dal Consiglio dei 100.
Il commercio inizialmente dipendeva da poche città, tra le quali si ricorda Tartesso, luogo prediletto in cui i cartaginesi si rifornivano di metalli importanti per la costruzione dei loro oggetti e nello specifico si trattava di argento e stagno. In seguito, durante le guerre puniche, i commerci si espansero in tutti i grandi porti del mediterraneo.

35

Economia

Cartagine aveva fondato un grande impero marittimo poiché era a capo di molte colonie presenti nel Mediterraneo. In seguito, grazie anche alle risorse di queste ultime, riuscì a bloccare i Greci, che erano divenuti molto forti tentarono di aprire rotte commerciali attraverso il Mediterraneo e quindi di prenderne il controllo. I Cartaginesi però non riuscirono a sottomettere la Magna Grecia perché indeboliti dalle sconfitte precedenti, furono però in grado di espandere il territorio urbano cartaginese anche se questo gravò sui popoli liberi, ma favorirono lo sviluppo dei commerci.

Continua la lettura
45

Cartagine e le guerre puniche

Cartagine si ricorda nella storia non solo per le importanti conquiste ma soprattutto per essere stata protagonista delle guerre puniche che si svolsero in un periodo che va tra il II ed il II secolo a. C. scaturite dagli attriti creatisi con Roma perché entrambe si contendevano l’egemonia del mar Mediterraneo. La prima delle guerre puniche, svoltasi tra il 264 e il 241 a. C., venne scatenata dai mamertini e si svolse principalmente in mare nei pressi delle coste siciliane. La vittoria venne attribuita ai romani che imposero le condizioni di pace. La seconda, combattuta tra il 218 e il 212 a. C. Iniziò per opera dei cartaginesi stessi, fermamente intenzionati a recuperare quello che durante la prima, gli era stato tolto e si svolse tra Europa ed Africa. A tutt’oggi, rimane una delle più importanti guerre antiche poiché coinvolse molte popolazioni. Uno dei più grandi condottieri fu Annibale, che non riuscì comunque a portare Cartagine alla vittoria, che fu invece di Roma che si avvalse di un altro temibile condottiero, ossia Scipione l’africano.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Storia: breve guida alla storia della pirateria

La guida che seguirà si concentrerà nel racconto della storia della pirateria, in quanto vi offrirà una breve sintesi su questo argomento interessante. Possiamo dire che i pirati siano dei personaggi che appartengono per lo più a racconti di fantasia,...
Superiori

Breve storia dell'Impero romano

L'Impero Romano costituisce una delle fasi finali che riguardano la storia di Roma. Questo periodo storico si snoda per diversi secoli, durante i quali si susseguono numerose dinastie e tappe fondamentali che culminano poi nella caduta di Roma nel 476...
Superiori

La storia di Achille in breve

La mitologia greca ha sempre affascinato la maggior parte degli studenti dalle scuole elementari fino agiungere agli atenei. Questo genere letterario racchiude in sé un gran numero di personaggi, luoghi e storie avvincenti. Come per molti altri personaggi,...
Superiori

Breve storia della rivoluzione russa

La storia è una delle materie maggiormente importanti da studiare in quanto ci permette di avere una conoscenza del passato, facendo in modo di capire come siamo arrivati fino ai giorni nostri, però anche per conoscere quali sono stati gli errori fatti...
Superiori

Storia: la Seconda Repubblica Francese in breve

La storia francese è ricca di avvenimenti che hanno mutato profondamente il Paese e dei quali ancora oggi se ne risentono i colpi. Uno di questi eventi fu l'instaurazione della seconda repubblica. Si parla di seconda repubblica anche se in effetti questa...
Superiori

Storia: la lotta per le investiture in breve

La lotta per le investiture si è svolta nel medioevo e vide contrapposti Papato e Impero. La genesi di queste vicissitudini aveva radici profonde, legate proprio al concetto stesso di investitura: tramite cerimonia solenne, venivano concessi feudi, cariche,...
Superiori

Breve storia della guerra di secessione americana

Il primo esempio di conflitto totale si ebbe con la guerra di secessione americana; questo perché furono coinvolti milioni di soldati, alcuni dei quali privi di alcun tipo di addestramento, con la conseguente morte per migliaia di essi. Con l'evoluzione...
Superiori

Storia: l'età giolittiana in breve

Per descrivere l'età giolittiana in breve ci si deve riferire al periodo della storia Italiana che va dal 1901 al 1914. Nel 1901 il re Vittorio Emanuele III nominò presidente del Consiglio Giuseppe Zanardelli ed ad affiancarlo c'era, come ministro degli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.