Storia di Cartagine in breve

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Cartagine è una città di antiche origini, oggi parte della Tunisia. Secondo le fonti più accreditate fu fondata nell'814 a. C, ci sono discordanze anche sulle sue origini ma in molti tendono a credere alla legenda secondo cui fu fondata da Didone, proveniente da Tiro.
Divenne presto un centro urbano ricco e florido grazie alla sua buona posizione strategica, circondata da alture e favorevole ai commerci. Ben presto iniziò a fondare colonie, tra cui quella a Ibiza, fino a diventare una delle più importanti potenze del Mediterraneo. Ecco la Storia di Cartagine in breve, una grande potenza dell'antichità.

25

Cartagine

Il governo cartaginese era un goberno prettamente oligarchico, dove la carica principale era svolta dai suffeti incarricati di occuparsi di tutte le questione giudiziarie ed esecutive, agli strateghi erano invee affidate tutte le cariche militari. Questi ultimi come in tutte le più grandi città storiche che si conoscono, erano scelti tra i membri delle famiglie più importanti e benestanti. Il governo era formato anche da un Senato composto da circa 300 membri e dal Consiglio dei 100.
Il commercio inizialmente dipendeva da poche città, tra le quali si ricorda Tartesso, luogo prediletto in cui i cartaginesi si rifornivano di metalli importanti per la costruzione dei loro oggetti e nello specifico si trattava di argento e stagno. In seguito, durante le guerre puniche, i commerci si espansero in tutti i grandi porti del mediterraneo.

35

Economia

Cartagine aveva fondato un grande impero marittimo poiché era a capo di molte colonie presenti nel Mediterraneo. In seguito, grazie anche alle risorse di queste ultime, riuscì a bloccare i Greci, che erano divenuti molto forti tentarono di aprire rotte commerciali attraverso il Mediterraneo e quindi di prenderne il controllo. I Cartaginesi però non riuscirono a sottomettere la Magna Grecia perché indeboliti dalle sconfitte precedenti, furono però in grado di espandere il territorio urbano cartaginese anche se questo gravò sui popoli liberi, ma favorirono lo sviluppo dei commerci.

Continua la lettura
45

Cartagine e le guerre puniche

Cartagine si ricorda nella storia non solo per le importanti conquiste ma soprattutto per essere stata protagonista delle guerre puniche che si svolsero in un periodo che va tra il II ed il II secolo a. C. scaturite dagli attriti creatisi con Roma perché entrambe si contendevano l’egemonia del mar Mediterraneo. La prima delle guerre puniche, svoltasi tra il 264 e il 241 a. C., venne scatenata dai mamertini e si svolse principalmente in mare nei pressi delle coste siciliane. La vittoria venne attribuita ai romani che imposero le condizioni di pace. La seconda, combattuta tra il 218 e il 212 a. C. Iniziò per opera dei cartaginesi stessi, fermamente intenzionati a recuperare quello che durante la prima, gli era stato tolto e si svolse tra Europa ed Africa. A tutt’oggi, rimane una delle più importanti guerre antiche poiché coinvolse molte popolazioni. Uno dei più grandi condottieri fu Annibale, che non riuscì comunque a portare Cartagine alla vittoria, che fu invece di Roma che si avvalse di un altro temibile condottiero, ossia Scipione l’africano.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Storia: la repubblica romana

Per storia della Repubblica Romana si intende il periodo storico in cui la forma di governo adottata da Roma fu la Repubblica. Tale periodo storico va dal 509 a. C. fino al 31 a. C., quando Ottaviano diede inizio all'Impero. Prima di quell'evento già...
Superiori

La storia di Roma in breve

Roma, come è ben noto, possiede una storia antichissima. Secondo la tradizione la città si fondò il 21 aprile 753 a. C. e, nel corso dei suoi tre millenni di storia, può considerarsi la prima grande metropoli dell'umanità. La sua importante ed antica...
Superiori

Appunti di letteratura latina: la figura di Catone

In questi appunti di letteratura latina analizzeremo uno dei personaggi più importanti della fase repubblicana di Roma: stiamo parlando della figura di Marco Porcio Catone, esponente di spicco dei cosiddetti "conservatori" romani, che fu molto attivo...
Superiori

Appunti di storia: i Fenici

I Fenici furono uno dei popoli principali dell'area del Mediterraneo, che si stanziò grossomodo intorno al 1200 Avanti Cristo nel territorio dell'attuale Libano. Ancora oggi, usufruiamo di tante invenzioni dei Fenici, che si videro inglobati dalla conquista...
Superiori

Virgilio: vita e opere

Virgilio era uno degli autori cardine della letteratura latina dell'età augustea. Nacque in un villaggio nei pressi di Mantova il 15 ottobre del 70 a. C. La sua formazione si svolse principalmente in due città, Roma e Napoli che furono anche i luoghi,...
Elementari e Medie

Storia: le invasioni barbariche

Le invasioni barbariche sono state un periodo storico che si sviluppò dal terzo secolo dopo Cristo per più di trecento anni. I barbari erano popoli provenienti dalle aree nord Europee della Francia e della Germania che scesero in Italia a caccia di...
Elementari e Medie

Storia: il concilio di Arles

Arles, cittadina francese, fu protagonista del famoso concilio che porta il suo nome nell'anno 314. Si trattò di un sinodo locale dove si presero delle decisioni importanti tra illustri personaggi che mutarono delle dottrine fondamentali e stabilirono...
Superiori

Appunti di letteratura latina: Terenzio

Terenzio occupa un posto di notevole importanza tra gli scrittori di letteratura latina grazie alle importanti novità che introdusse nel genere teatrale. Egli nacque probabilmente intorno al 190-185 a. C. A Cartagine e fu di razza non punica, ma afra....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.