Storia della Juventus

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Tra le più importanti squadre calcistiche italiane un posto speciale spetta senza dubbio alla Juventus. La Juventus è infatti una delle squadre italiane più titolate, con 31 scudetti e 2 Champions League. La squadra è legata al nome della famiglia Agnelli, illustri magnati torinesi. Come ogni squadra ha avuto alti e bassi, ma oggi è una delle più forti, se non la più forte squadra italiana. Vediamo insieme tutto ciò che c'è da sapere sulla Storia della Juventus.

26

Nascita della società

Lo Sport Club Juventus è fondato nel lontano 1897 da un gruppo di studenti liceali di Torino, per poi tramutare il nome due anni dopo in Juventus Football club, come si chiama ancora oggi. Inizialmente la squadra indossava una divisa rosa, e solo successivamente, nel 1903 iniziò a mettere la maglia bianconera, che si porta ancora oggi. Il bianconero è infatti lo storico colore della Juventus. Il primo successo della squadra risale al 1905, quando si aggiudica il titolo di Campione d'Italia, a cui farà seguito il secondo scudetto nella stagione 1925-1926. Dopo un periodo di alti e bassi, negli anni '60 la Juventus si afferma come una delle squadre più prestigiose della Serie A. La stagione 1976-1977 vedrà l'arrivo sulla panchina juventina di Giovanni Trapattoni, che inaugurerà un nuovo ciclo di vittorie a partire dalla Coppa U. E. F. A.

36

Le prime critiche contro la Juventus

Gli anni '81 e '82 vedono vincere ancora la Juventus, con due scudetti che aprono una serie di polemiche da parte delle squadre arrivate seconde. Nel 1985, prima del fischio d' inizio della finale della coppa dei Campioni contro il Liverpool, giocata allo stadi Heysel di Bruxselles, crolla un settore della tribuna dove si trovavano i tifosi bianconeri, provocando 39 vittime di cui 31 italiani, alcuni dei quali giovanissimi, e 600 feriti. La partita venne comunque giocata per non creare ulteriori problemi di ordine pubblico riportando la vittoria della Juventus. Una gara che comunque verrà ricordata nel tempo per quei morti.

Continua la lettura
46

Gli anni d'oro

Il periodo tra gli anni '80 e '90 vede ancora successi della squadra, che saluterà Trapattoni nel 1985, per poi riacquistarlo nel '91. La Juventus, in questo lasso di tempo, si aggiudica un altro scudetto, una coppa Intercontinentale, una Coppa Italia e due coppe U. E. F. A. Nel 1994 arriverà sulla panchina bianconera Marcello Lippi, al quale seguiranno calciatori di rilievo come Gianluigi Buffon, Pavel Nedved, Lilian Thuram e David Trezeguet, che porteranno la Juventus a vincere il quinto scudetto in nove stagioni.
Nel 2004 Fabio Capello prende il posto di Marcello Lippi come commissario tecnico, nel 2006 la squadra sarà retrocessa in serie B a causa dell'inchiesta sul calcio scommesse che la penalizzerà di 9 punti.
Nel 2007-2008 la Juventus ritorna in serie A sotto la guida di Claudio Ranieri, a cui seguiranno Ciro Ferrara, Alberto Zaccheroni e Luigi Del Neri.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il nuovo stadio della squadra, lo Juventus Stadium, può ospitare fino a 41.000 tifosi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come Organizzare Un Ripasso Di Storia Durante Il Periodo Estivo

Se durante il periodo estivo è necessario ripassare una materia dove nel corso dell'anno scolastico c'è stata una vistosa lacuna, ed in particolare la storia, bisogna saper organizzare il programma in modo da comprenderlo al meglio, e soprattutto farlo...
Superiori

Storia: le grandi dinastie inglesi

Se siete degli appassionati di storia studiarla e/o approfondirla sarà sicuramente molto interessante per voi. La storia vi sarà molto utile al giorno d'oggi, per accrescere la vostra cultura personale e comprendere in maniera più specifica il vostro...
Superiori

Storia: i moti rivoluzionari del '48

In questo articolo vogliamo cercare di dare delle informazioni perfette di storia, sui moti rivoluzionari del '48. Ecco come ebbe inizio la storia dei moti rivoluzionari del ' 48: mentre i governi continuavano la politica reazionaria della Restaurazione,...
Superiori

Breve storia dell'Impero romano

L'Impero Romano costituisce una delle fasi finali che riguardano la storia di Roma. Questo periodo storico si snoda per diversi secoli, durante i quali si susseguono numerose dinastie e tappe fondamentali che culminano poi nella caduta di Roma nel 476...
Superiori

La storia di Roma in breve

Roma, come è ben noto, possiede una storia antichissima. Secondo la tradizione la città si fondò il 21 aprile 753 a. C. e, nel corso dei suoi tre millenni di storia, può considerarsi la prima grande metropoli dell'umanità. La sua importante ed antica...
Superiori

Come studiare storia dell'arte

La storia dell'arte tratta le espressioni artistiche in relazione ai vari periodi storici. La prima volta che lo studente si approccia alla materia può trovarla difficile ed al tempo stesso noiosa. Lo studio della storia dell'arte può avvenire con metodi...
Superiori

Storia: la repubblica romana

Per storia della Repubblica Romana si intende il periodo storico in cui la forma di governo adottata da Roma fu la Repubblica. Tale periodo storico va dal 509 a. C. fino al 31 a. C., quando Ottaviano diede inizio all'Impero. Prima di quell'evento già...
Superiori

La storia di Achille in breve

La mitologia greca ha sempre affascinato la maggior parte degli studenti dalle scuole elementari fino agiungere agli atenei. Questo genere letterario racchiude in sé un gran numero di personaggi, luoghi e storie avvincenti. Come per molti altri personaggi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.