Storia dell'arte: Picasso e il Cubismo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Nei primi anni del 1900, Parigi è il maggior centro culturale e artistico dell'epoca, in cui confluiscono artisti di ogni nazionalità. Grazie a questo grande movimento di artisti che si confrontano quotidianamente su tipi di arte diversa, nasce una nuova corrente artistica che sarà sempre più famosa col passare degli anni: il Cubismo.
I principali ideatori di questo movimento furono il francese Georges Braque e lo spagnolo Pablo Picasso. Questa guida si occuperà di definire in generale il quadro artistico dell'epoca e dare informazioni riguardo Pablo Picasso e sulla storia del Cubismo. Iniziamo!

25

Le intenzioni del cubismo.

Il Cubismo sperimenta nuove applicazione in pittura soprattutto riguardo le componenti temporali e quelle spaziali, elaborate in quegli anni, secondo cui un oggetto può essere pensato contemporaneamente e simultaneamente da diversi punti di vista. L'obiettivo principale di questa arte non è quello di rappresentare fedelmente la realtà, cercando di avvicinarsi ad essa il più possibile, quanto invece riuscire a trasferire su foglio una quarta dimensione: il tempo.

35

Nascita del cubismo.

Il Cubismo, il cui nome viene coniato dal critico Louis Vauxecelles nel 1908 per indicare ironicamente, se non negativamente, il quadro dell'artista G. Braque "Viadotto a l'Estaque" esposto al Salon d'Automne a Parigi, nasce convenzionalmente intorno al 1908-1910. L'opera che dà avvio ufficialmente a questa rivoluzione artistica è senza dubbi il celebre quadro "Les Demoiselles D'Avignon" realizzato da Picasso a partire dal 1907.

Continua la lettura
45

Le opere di Pablo Picasso.

C'è un artista le cui opere sono state significative per lo sviluppo del cubismo e, in generale, per rivoluzionare gran parte dell'arte novecentesca. L'artista in questione è Pablo Picasso, nato a Malaga nel 1881 e formatosi tra Barcellona e Madrid. La sua carriera artistica si apre nel 1900, anno dell'arrivo dell'artista a Parigi, che, come già detto, era all'epoca il principale centro artistico e culturale. Qui il pittore spagnolo entra in contatto con artisti, musicisti e scrittori di diversa provenienza e dà avvio ad un'intensa produzione artistica. Nella pittura di Picasso convivono inizialmente l'aspirazione classica, il simbolismo, un realismo "patetico", la riduzione lineare della forma di Degas e Gauguin, e la pittura spagnola di Velàzquez e Goya.

55

Lo scopo di Picasso.

Le opere di Picasso avevano obiettivi ben precisi: oltre a rappresentare la quarta dimensione, elemento cardine del cubismo, il loro scopo era di denunciare gli orrori della guerra ed il dolore da essa causato tra i civili e non solo. "Guernica", dalle dimensioni monumentali, si presenta quindi come un'opera di protesta contro ogni forma di guerra e di violenza. Essa infatti fu realizzata in occasione del bombardamento della città basca di Guernica nel 1937 da parte dell'aviazione nazista. In quest'opera si riesce a scorgere tutto il dolore che hanno subito i cittadini innocenti che vivevano in città, così come la distruzione che dilagava su quest'ultima. Si spegnerà a Mougins nel 1973.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Maturità

Mappe concettuali per la maturità: idee

Gli esami della maturità sono vicini e ci si appresta a preparare tutto il materiale per l'ultimo step dell'esame: la prova orale. Per arrivare pronti alla prova orale bisogna avere bene in mente tutti i concetti e gli argomenti studiati durante l'anno...
Maturità

Consigli per scrivere la tesina di maturità

Come afferma un detto popolare, gli esami non finiscono mai e questo enunciato dice la verità. In effetti, bisognerà sempre affrontare prove scolastiche teoriche o approfondire temi riguardanti l'attività lavorativa. In ogni caso, è sufficiente prepararsi...
Superiori

Gli animali nella storia dell'arte

Gli animali hanno da sempre avuto un ruolo di primo piano nell'arte. Le raffigurazioni di animali sono sempre presenti in tutti i periodi storici ed hanno dei significati differenti. Infatti si va dalla semplice raffigurazione della natura in modo classico,...
Superiori

Ungaretti: vita e opere

La poesia diviene uno scavo interiore in cui si esprime l'essenziale e tramite un meccanismo ascensionale l'inconscio diviene conscio. Oggi vogliamo approfondire l'argomento ed anche la vita e le opere, di un noto poeta, il caro Ungaretti. Essendo appartenuto...
Superiori

Letteratura: appunti su Pablo Neruda

Premio Nobel per la Letteratura nel 1971, Pablo Neruda nacque nel 1904 a Parral, in Cile. Il nome Pablo Neruda è in realtà uno pseudonimo (vero nome Ricardo Eliezer Reyes Basoalto), scelto per rendere omaggio allo scrittore cecoslovacco Jan Neruda....
Superiori

Appunti di letteratura inglese: Thomas Stearns Eliot

La letteratura inglese, sin dalla sua nascita, ha sempre contribuito a cambiare profondamente lo scenario letterario ed artistico europeo, tramite i suoi importantissimi esponenti, che hanno caratterizzato secoli e secoli di letteratura. Agli inizi del...
Superiori

William Blake: vita e opere

William Blake nacque a Londra nel lontano 1757. Sebbene risulti come uno dei più importanti artisti della sua epoca, egli non venne mai riconosciuto come tale dai suoi contemporanei. Iniziò la sua formazione come incisore e pittore, per poi dedicarsi...
Superiori

Caravaggio: vita e opere

Michelangelo Merisi da Caravaggio è stato uno dei più importanti esponenti del Barocco, un linguaggio artistico formatosi verso i primi anni del 1600. Il contesto culturale in cui si è sviluppato, è caratterizzato da continue guerre volte al ridimensionamento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.