Spiegazione della Congiura delle polveri

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il 5 novembre si celebra una ricorrenza storica molto importante. Si tratta della cosiddetta congiura delle polveri, ovvero un complotto per mano dei cattolici britannici ai danni del re Giacomo. L'anno cui fa riferimento la ricorrenza è il 1606, ma ancora oggi non si dimentica questo episodio che ha lasciato il segno nel corso della storia, e che tutt'oggi si studia nei libri di testo dedicati alla storia moderna. Ma cos'è, nel dettaglio, la Congiura delle Polveri? Scopriamolo da vicino nei prossimi passi di questa guida, con una spiegazione dei punti salienti.

27

Occorrente

  • Studio delle basi moderne
37

Il piano

Come accennato nell'introduzione, la congiura delle polveri è un evento verificatosi nel 1605. Le parti in causa erano i cattolici britannici ed il re Giacomo. Il piano dei cattolici che elaborarono la congiura nei minimi dettagli era quello di far saltare per aria la Camera dei deputati proprio nel giorno in cui questa si apprestava ad aprire i battenti, il 5 novembre. Il piano prevedeva l'uccisione del re e di tutti i membri della camera, con particolare riferimento ai deputati.

47

L'ideatore

Ad elaborare attentamente la congiura, stabilendo i dettagli della stessa, fu Robert Catesby, che per l'occasione trovò come suoi alleati proprio i cattolici convinti del fatto che tramite vie diplomatiche, e quindi pacifiche, non si potesse ottenere un trattamento tollerante nei loro confronti. I precedenti tentativi di dialogo da loro effettuati in passato, non portarono infatti ad alcun risultato concreto. Da qui l'idea di associarsi come parte attiva alla macchinazione avviata da Robert Catesby, che trovò in loro degli alleati. L'idea di base era che solo la violenza potesse rappresentare una concreta soluzione ai problemi riscontrati all'epoca dai cattolici britannici. Il piano elaborato non si concretizzò poiché la congiura venne smascherata. Uno dei congiurati, tale Guy Faweks, venne scoperto a nascondere 36 contenitori di polvere da sparo nei sotterranei del parlamento. Questo bastò ad indagare per scoprire il piano che si stava realizzando ai danni del re e dei parlamentari.

Continua la lettura
57

Le conseguenze

La conseguenza dello smascheramento fu prevedibile. I congiurati, così come abitualmente avveniva per punire crimini di questo tipo nel 1600, fu che tutti i congiurati vennero arrestati, torturati e giustiziati. Dopo quest'episodio il parlamento optò per un inasprimento delle leggi contro quelli che venivano identificati come "papisti" e contro l'emancipazione stessa dei cattolici. Dal 1606 questa ricorrenza viene ricordata nel regno unito con appositi festeggiamenti. Ulteriori approfondimenti potete trovarli su questa interessante fonte.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Approfondite la tematica sui testi di storia moderna
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti di geografia astronomica: la luna

Fin dai tempi più antichi, la luna è sempre stata riconosciuta come fonte di desiderio da parte di ciascun uomo del nostro pianeta. È un argomento che entusiasma praticamente tutto il mondo e il sogno che, un giorno, potremmo raggiungerla fisicamente,...
Superiori

Fisica: il teorema di Varignon

Sono tantissimi gli studenti che ogni anno si trovano in difficoltà con i primi concetti, leggi e teoremi di fisica. Spesso questi argomenti non vengono vissuti dai ragazzi con lo spirito giusto, il che preclude le possibilità di apprendere le nozioni...
Superiori

Petronio: vita e opere

Gaio Petronio è uno degli scrittori latini più conosciuto dell'età di Nerone. Fu inoltre autore di un frammento chiamato Satyricon. Sono purtroppo state pervenute poche notizie della sua vita. Fu amico dell'imperatore Nerone e probabilmente sotto la...
Superiori

Sallustio: vita e opere

Sallustio il cui nome completo è Gaio Sallustio Crispo, fu uno storico e un politico romano, celebre per le sue opere, in cui racconta le vicende storiche del periodo e la lotta per il potere. È considerato il rinnovatore della storiografia. Il suo...
Superiori

Come prendere appunti e organizzarli

Sia al liceo che all'università, è molto importante seguire i corsi (o lezioni, che dir si voglia), sia per poter comprendere meglio l'argomento da dover imparare, sia per capire precisamente cosa chiederà il professore all'esame oppure nel compito...
Superiori

Storia: la signoria dei Medici

L'epoca delle Signorie è stata determinante per la storia del nostro Paese. I Signori di Ducati e Marchesati hanno fatto guerre, complotti, creato equilibri e commissionato beni artistici di inestimabile valore. Come in ogni storia di domini, non sono...
Superiori

Storia: la Signoria di Lorenzo il Magnifico

Lorenzo de' Medici aveva solo vent'anni quando suo padre morì e quando fece intendere che, a dispetto delle speranze di suo nonno Cosimo (che ne aveva curato personalmente l'educazione, affiancandolo ai migliori istruttori dell'epoca), non aveva alcuna...
Superiori

Come comportarsi a scuola

La scuola è il luogo dove molti giovani passano buona parte della loro giornata. Un luogo di formazione, dove oltre ad imparare le nozioni delle varie discipline fanno tante nuove esperienze e creano legami con i con i loro compagni e insegnanti. Tutto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.