Scuola: come fare due anni in uno

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In questo tutorial vedremo un argomento sulla scuola: come fare due anni in uno. Il dibattito europeo sul sistema educativo, negli ultimi anni, ha affermato diverse volte, l'inutilità delle bocciature, considerate controproducenti non soltanto dal punto di vista psicopedagogico, però anche economico. Allo stesso tempo, purtroppo, durante la carriera scolastica di praticamente tutti gli studenti, potrà succedere di perdere un anno, a causa di vari fattori, anche famigliari oppure personali, che influenzano il rendimento a scuola in modo negativo. Una bocciatura a scuola non è mai una notizia buona. Continuate la lettura e potrete scoprire come si potrà recuperare il tempo perso prezioso.

25

In Italia, la legge dà il permesso di recuperare gli anni che si sono persi durante il percorso di studi, mediante esami di idoneità, che prevedono di svolgere prove sia orali che scritte, in base alle materie del corso che si è scelto, ma anche al numero di anni che saranno da recuperare. Quegli studenti che vogliono recuperare più anni, compreso li quinto anno di scuola superiore, ottenendo perciò la maturità, viene richiesto loro di sostenere un esame preliminare, entro il mese di maggio. Una volta che quest'ultimo sarà superato, potrete accedere all'esame di Stato che, in base alla normativa vigente, prevede tre prove scritte ed una orale. Gli esami devono essere sostenuti in scuole Statali, paritarie oppure quelle riconosciute legalmente. Questi studenti vengono definiti nella legislazione "candidati esterni" oppure "privatisti".

35

Attualmente esiste un enorme numero di scuole che sono private. Esse sono facilmente trovabili mediante una ricerca sul web molto semplice. Tali scuole si occupano della preparazione e del recupero di anni scolastici, per qualsiasi classe ed indirizzo di studio di cui avete necessità. Sarà inoltre possibile scegliere di essere assegnati ad un tutor in modo individuale, oppure di essere inseriti in un piccolo gruppo composto da altri alunni. Tale soluzione, comoda in termini di praticità, risulta economicamente onerosa. Inoltre, è necessario tenere ben a mente, che queste strutture private, possono aiutare nella preparazione, però non sono possono rilasciare titoli di studio in quanto non autorizzati: gli esami andranno sempre e comunque sostenuti mediante scuole paritarie oppure istituti statali.

Continua la lettura
45

Fino a che un ragazzo/a non ha compiuto 18 anni, non potranno essere recuperati più anni rispetto a quelli intercorsi dalla licenza media. Una volta che si sarà superato il ventitreesimo anno di età, invece, il candidato si potrà presentare a qualsiasi esame di scuola media superiore, sia idoneità ma anche esame di Stato, indipendentemente dal titolo di studio che si ha già in mano. Tali erano le linee guida per comprendere quale procedimento dovrà essere fatto per eseguire due anni in uno, dopo una o più bocciature a scuola.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Oltre che per passare a classi superiori, gli esami di idoneità possono anche servire a cambiare piano di studi, modificando così precedenti scelte sbagliate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come ritirarsi da scuola

Ritirarsi da scuola è una problema che accomuna tantissimi adolescenti che non vogliono più frequentare per diversi motivi. Possono soffrire il clima della classe in cui magari si sentono esclusi o derisi oppure si rendono conto che il tipo di studio...
Superiori

5 consigli per integrarsi in una nuova scuola

Integrarsi in una nuova scuola non è mai un passo facile, ma con un po' di lungimiranza e pazienza potete adattarvi molto in fretta nel nuovo ambiente scolastico. In questa guida vi offro 5 consigli per integrarsi in una nuova scuola. Seguiteli e vi...
Superiori

Come prepararsi per il ritorno a scuola

Quando arriva il mese di Settembre, terminano le vacanze estive e la stagione più amata dagli italiani. Di conseguenza bisogna purtroppo ritornare alla vita di tutti i giorni. Soprattutto per i ragazzi questo rappresenta un periodo particolare da affrontare,...
Superiori

5 consigli per affrontare la scuola al meglio

Per tanti bambini e tanti ragazzi, la scuola rappresenta una vera e propria tortura! L'affrontano con scarso entusiasmo, come una forzatura. Molti bambini e ragazzi appaiono demotivati e disinteressati allo studio, alle attività curricolari e a tutte...
Superiori

Come Trasferirsi Da Una Scuola Pubblica Ad Una Privata

Scuole pubbliche o Scuole private? Il dibattito è acceso da anni e non accenna a scemare, anzi. Con il moltiplicarsi delle possibilità di scelta tra le offerte nel mondo del Privato aumentano i genitori che si pongono legittimamente questa domanda,...
Superiori

Come realizzare uno spot a scuola

Voi studenti avete avuto l'incarico di realizzare uno spot di un qualche prodotto, magari per qualche progetto, a scuola? Bene, se avete già richiesto tutti i diversi permessi al/la preside e ai vari insegnanti, ecco come fare. Grazie a questa guida...
Superiori

Come cambiare scuola

Generalmente quando si conclude il ciclo della scuola secondaria di primo grado e necessariamente si deve cambiare scuola, ci si trova di fronte a una vasta rosa di possibilità. Ci sono i licei di vario tipo come il liceo classico, il liceo scientifico,...
Superiori

10 consigli per aiutare i figli a scegliere la scuola superiore

Quello della scelta della scuola superiore è un momento particolarmente delicato sia per i ragazzi, che si trovano di fronte ad un bivio che offre diverse possibilità di scelta, che per i genitori che non hanno sempre ben chiaro quale ruolo assumere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.