Scienze: la vita di un vulcano

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'attività vulcanica si verifica per tre fenomeni.
Le placche con margini divergenti in cui la crosta si frattura diventando sempre meno spessa. Si apre una fessura e tramite una decompressione si ha la formazione del magma. La fessura continua ad allargarsi da intrusioni di magma e gas. Questo magma può sia uscire che non uscire, formando dei serbatoi magmatici. Quindi o risale o si continua ad avere un intrusione.
Le placche con margini convergenti in cui ci sono attività sia sismiche che vulcaniche.
I punti caldi. Inoltre, i vulcani europei sono importanti, in particolare quelli mediterranei, sottomarini. Ce ne sono di molto grandi anche più dell’Etna, attivi e pericolosissimi, perché potrebbero causare maremoti.
Ma scopriamo meglio queste scienze, la vita di un vulcano.

25

La vita di un vulcano comprende le Rocce Ignee intrusive: (Magmatica pura) e’ presente del materiale magmatico in risalita, che rimane in grosse cavità, senza avere mai nessun contatto con l’esterno. Contengono inalterati tutti i gas. Prima di solidificarsi passano circa 20-30 anni e per questo si formeranno dei cristalli particolari, di materiale basaltico, con una notevole compattezza, densità e durezza.

35

La vita di un vulcano comprende anche le rocce ignee effusive: il magma, uscendo tutto, diventa lava, perché il gas sciolto prima nel magma, per via della pressione molto elevata, con una decompressione, la pressione diminuisce e si formano delle micro bollicine di gas che si espandono e risalgono, trascinando il materiale liquido ed infine, scaturiscono esplosioni, le così dette fontane di lava. Successivamente la lava si raffredda. Potrebbe anche uscire anche da dei buchi se non e’ esplosiva, con moto laminare. In questo caso, siccome il raffreddamento e’ immediato, non si formano cristalli, ma pietra pomice.
Quando esce si ricopre di una patina scura, ovvero il materiale che si raffredda all’istante.

Continua la lettura
45

Infine, la vita dei vulcani è caratterizzata anche dagli Hotspot. Vengono anche detti punti caldi. Sui margini delle placche, troviamo il 99% di attività vulcanica e sismica. Però esistono attività vulcaniche che si trovano anche in mezzo alle placche. Nella placca c’e’ un buco nella crosta. Attraverso questo buco passa del materiale magmatico che arriva direttamente dal mantello o addirittura dal nucleo. Esempio Isole Hawaii. Isola grande all'estremità. Vicino c’e’ un’isola più piccola. Andando avanti ce ne sono sempre più piccole. Poi non si vede più niente. Ma solo dei Duomi rocciosi che emergono dal fondo. Attività vulcanica decrescente. Isole si spostano. Non è una normalità, ma un’anomalia. Indipendenti dalla geodinamica terrestre. Avvengono indipendentemente. Sono punti fissi, ma in ere geologiche notiamo la formazione di diversi punti caldi, questo ci fa capire che le placche si muovono.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti di scienze: la respirazione cellulare

Le cellule ottengono la loro energia dalle reazioni metaboliche di demolizione dei composti organici che portano alla formazione di prodotti termodinamicamente più stabili. Tra le reazioni coinvolte vi è la respirazione cellulare, che solitamente richiede...
Superiori

Scienze: le piogge acide

Le particelle sono le molecole acide che vengono catturate dalle precipitazioni, tra cui pioggia, neve, grandine, rugiada, ecc. Perché si possa parlare di pioggia acida bisogna analizzare il pH delle particelle di cui si è parlato ed, in particolare,...
Superiori

Appunti di scienze: il magma

Il Magma è una miscela di roccia fusa (o semi-fusa) di detriti volatili e solidi, che si trovano sotto la superficie della Terra. Oltre roccia fusa, il magma può contenere anche cristalli sospesi e gas disciolti; spesso si raccoglie in camere magmatiche...
Superiori

Come studiare scienze

Studiare scienze, a scuola, può non essere sempre facile, anche se troviamo la materia interessante, soprattutto se non abbiamo nessuna predisposizione verso le materie scientifiche. Questo, però, non significa che siamo destinati a prendere voti bassi....
Superiori

Appunti di scienze

Attraverso l’articolo “appunti di scienza” cercherò di darvi delle buone informazioni connesse ad uno dei capitoli più importanti del programma di scienza indicato in tutte le scuole.Parlerò della principale unità funzionale degli esseri viventi,...
Superiori

Scienze: i fondali oceanici

Durante la seconda guerra mondiale, alcuni scienziati studiarono gli oceani al fine di cercare rotte sicure per i sottomarini americani. Durante le ricerche vennero fatte importanti scoperte: i fondali oceanici non avevano superfici piatte come si pensava,...
Superiori

Scienze: le risorse della biosfera

La biosfera è quella parte della Terra in cui è presente la vita; infatti, è l'insieme di tutti gli esseri viventi e dei luoghi in cui vivono. Le scienze studiano tra l'altro tutte le risorse naturali come ad esempio l'atmosfera, il suolo, i laghi,...
Superiori

Scienze: gli adattamenti all'ambiente

In questo articolo di scienze vi parlerò degli adattamenti all'ambiente. Tutti gli organismi viventi per vivere bene nell'ecosistema, hanno bisogno di adattarsi. Per fare ciò, è necessario, che ogni essere vivente, ricerchi dei metodi e delle strategie....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.