Scienze: la teoria della tettonica a zolle

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Nel 1967 venne formulata la teoria della tettonica a zolle e perfezionata l'anno successivo a opera di D. P. Mckanzie, R. L. Parker e J. Morgan. Si suppone l'esistenza di otto placche principali e di altre secondarie (microplacche) che si muovono con velocità compresa fra 1 e 20 centimetri l'anno. Dal movimento delle placche deriverebbero tutte le manifestazioni della dinamica terrestre. In scienze attualmente questa teoria riceve sempre nuove conferme. Poiché anche la distribuzione dei vulcani e dei terremoti sul pianeta corrisponde perfettamente con i margini delle placche.

27

Occorrente

  • Internet
37

I margini possono essere di tre tipi

Trascorrenti o conservativi, in corrispondenza delle faglie; divergenti o costruttivi, in corrispondenza delle dorsali; convergenti o distruttivi, in corrispondenza delle fosse oceaniche. Le manifestazioni della dinamica terrestre e i suoi effetti dipendono dalle interazioni che si verificano in corrispondenza di questi margini e variano a seconda che la crosta interessata sia oceanica o continentale. I margini sono trascorrenti quando i margini delle due zolle che vengono a contatto scorrono l'uno rispetto all'altro, parallelamente. Non si ha né formazione né scomparsa di materiale roccioso, ma si sprigiona un attrito che provoca terremoti di varia profondità a seconda dello spessore della crosta. Tali margini sono contraddistinti dalla presenza delle faglie estese, la più famosa delle quali è certamente quella di San Andreas.

47

Cosa succede se le placche si dividono

Due margini divergono quando le placche si allontanano l'una dall'altra. Se a divergere sono due placche di crosta oceanica si viene a formare una dorsale oceanica. Nuovo materiale emerge dalla parte superiore del mantello e produce nuova crosta. Essendo più leggera, va a formare il rilievo tipico. I fondali oceanici continuano a espandersi secondo questo modello, dando origine a terremoti superficiali. Se la divergenza si ha fra due placche continentali, esse risultano separate da una rift valley, cioè da una profonda frattura dove sprofonda il materiale crostale. Se il fenomeno si protrae, l'allontanamento aprirà un varco nella crosta, permettendo così l'emersione di materiale proveniente dal mantello formando una nuova dorsale e un nuovo oceano.

Continua la lettura
57

Cosa succede se due placche si avvicinano

Due margini convergono quando le placche si avvicinano e una di esse comincia a scorrere sotto l'altra. Con un lento sprofondamento che si dice subduzione. Ad avvicinarsi possono essere due placche di crosta oceanica, oppure una di crosta oceanica con una di crosta continentale, oppure due placche di crosta continentale. La teoria delle tettoniche a zolle riesce a spiegare bene tutti i fenomeni finora noti sulla dinamica del nostro pianeta. Resta comunque un mistero non ancora chiarito quale sia la causa dello spostamento delle placche. Se tali fenomeni siano un caso unico oppure si ripetano nel tempo.
Oggi si ritiene che le placche si muovano seguendo giganteschi movimenti di tipo convettivo. Si verificherebbero entro il mantello e che trascinerebbero la litosfera. Pur essendo molto credibile, questa teoria non soddisfa tutti gli scienziati in quanto: poiché le zolle non sono tutte di ugual dimensione, bisognerebbe ipotizzare la presenza di celle di dimensioni molto diverse.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Su internet esistono molti video che spiegano a fondo la teoria della tettonica a zolle
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come impostare lo studio della tettonica delle placche

La tettonica delle placche rappresenta, in sostanza, ciò che ha permesso fino ad oggi la formazione della Terra, le sue trasformazioni, i suoi mutamenti nel corso dei secoli ed anche le trasformazioni future che la Terra subirà. La tettonica delle placche...
Superiori

La deriva dei continenti in breve

La deriva dei continenti fu esposta durante la riunione dell'Associazione Geologica, tenutasi nel museo di Senckenberg a Francoforte, precisamente il 6 gennaio 1912. La teoria di carattere geologico di Wegener è correlata alla scienza della tettonica...
Superiori

Appuntunti sulla teoria delle stringhe

La meccanica quantistica e la relatività generale si avvicinano nella teoria delle stringhe. In questa guida cercheremo di fornire gli appuntunti necessari per sostenere un'esame universitario o una piccola interrogazione sulla teoria delle stringhe....
Superiori

Appunti di scienze: la respirazione cellulare

Le cellule ottengono la loro energia dalle reazioni metaboliche di demolizione dei composti organici che portano alla formazione di prodotti termodinamicamente più stabili. Tra le reazioni coinvolte vi è la respirazione cellulare, che solitamente richiede...
Superiori

Chimica: la teoria degli orbitali di valenza

In chimica il legame di valenza (VB) rappresenta due teorie di base: insieme orbitale (MO) e teoria molecolare; queste teorie sono state sviluppate per utilizzare i metodi della meccanica quantistica per spiegare il legame chimico. Il legame si concentra...
Superiori

La teoria dell'evoluzione

Animali e pianti sono organismi viventi, suddivisi in ordini e in famiglie. La loro classificazione è possibile perché esistono le specie che raggruppano gli essere viventi, in modo più o meno omogeneo. Tramite la teoria dell'evoluzione della specie,...
Superiori

Appunti di teoria degli insiemi

La guida che svilupperemo nei passi che seguiranno avrà come tematica fondante gli insiemi. Come indicato ampiamente nel titolo che accompagna la guida, vi offriremo alcuni appunti di teoria degli insiemi. Cominciamo le nostre argomentazioni su questa...
Superiori

Appunti sulla teoria della relatività

Avete dubbi sulla teoria della relatività e non sapete come risolverli? Non temete, in questo tutorial vi forniremo dei brevi appunti a riguardo.Prima di introdurre l’argomento, dovete avere chiaro il concetto di teoria della relatività. Il principio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.