Scienze: la cellula vegetale

Tramite: O2O 21/03/2019
Difficoltà: media
18

Introduzione

Le cellule vegetali sono l'unità di base della vita negli organismi della stessa natura e sono di tipo eucariotiche, hanno un vero nucleo e strutture specializzate chiamate organelli che svolgono funzioni diverse. Anche gli animali ed i funghi hanno cellule eucariotiche, mentre i batteri e gli archei sono invece dei procarioti quindi esseri più semplici. Le cellule vegetali si differenziano da quelle di altri organismi per le loro pareti cellulari, per i cloroplasti ed il vacuolo centrale. In riferimento a ciò, ecco degli appunti di scienze riguardanti proprio la cellula vegetale.

28

Occorrente

  • Libri di scienze
  • Siti web
38

Le funzioni delle cellule vegetali

Le cellule vegetali sono il componente base dell'omonima vita vegetale e svolgono tutte le funzioni necessarie per la sua sopravvivenza. La fotosintesi, la formazione dell'anidride carbonica e l'acqua si verificano e sono presenti nei cloroplasti della cellula. Premesso ciò, va sottolineato che esistono quattro tipi di cellule vegetali ciascuna con funzioni diverse: le prime sono le Parenchima presenti in maggioranza nelle foglie delle piante e svolgono la fotosintesi e la respirazione cellulare insieme ad altri processi metabolici. Le seconde sono invece le Sclerenchima che sono morte ed hanno pareti cellulari molto spesse. A riguardo delle terze si tratta delle Xylem che trasportano principalmente acqua e alcuni nutrienti in tutta la pianta dalle radici allo stelo fino alle foglie. La quarta tipologia infine è rappresentata dalle Floema che trasportano i nutrienti prodotti durante la fotosintesi in tutte le parti della pianta.

48

Struttura della cellula vegetale

La cellula vegetale ha molte parti differenti ed ognuna svolge una specifica funzione. Queste strutture sono chiamate organelli e includono i cloroplasti, un grande vacuolo e la parete cellulare. I cloroplasti si trovano solo nelle cellule delle piante e delle alghe, e gli organelli svolgono il processo di fotosintesi che trasforma acqua, anidride carbonica e energia in nutrienti. Sono di forma ovale e hanno due membrane di cui una che forma la superficie esterna del cloroplasto e un'altra interna che si trova appena al di sotto. Tra la membrana esterna e quella interna si trova poi uno spazio sottile intermembranico largo circa 10-20 nanometri. All'interno dell'altra membrana, vi è un altro spazio chiamato stroma che è il punto in cui sono contenuti i suddetti cloroplasti. Questi ultimi tra l'altro contengono molti dischi appiattiti chiamati thylakoidi ed hanno un'alta concentrazione di clorofilla e carotenoidi che catturano l'energia della luce. La molecola della clorofilla dà anche alle piante il loro classico colore verde.

Continua la lettura
58

La parete cellulare

La parete cellulare è uno strato duro che si trova all'esterno della cellula della pianta che gli conferisce forza e mantiene anche un elevato turgore. Nelle piante, la parete cellulare contiene principalmente cellulosa insieme ad altre molecole come emicellulosa e pectina. La composizione della parete cellulare della pianta la differenzia da quella degli altri organismi come ad esempio i funghi che contengono della chitina.

68

Il vacuolo delle cellule vegetali

Il vacuolo delle cellule vegetali va considerato come una sorta di serbatoio per la raccolta dell'acqua necessaria per la loro sopravvivenza, e che sono separate dalle restanti parti grazie ad una membrana denominata tonoplasto. Quest'ultima consente al vacuolo di gonfiarsi d'acqua senza fargli perdere compattezza ed elasticità, favorendo nel contempo il trasporto di questa essenziale fonte di vita alle altre parti strutturali della cellula vegetale.

78

Guarda il video

88

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Scienze: differenze tra cellula procariote ed eucariote

Le cellule sono quelle piccole componenti che vanno a conformare la struttura di molti organismi viventi. Grazie alla citologia, una branca della biologia che studia la cellula ed il suo processo biologico, è possibile classificare diverse tipologie...
Elementari e Medie

Scienze: i 5 regni degli esseri viventi

Nelle scienze naturali assume grande rilievo il concetto di essere vivente. Tali vengono definiti tutti quegli esseri che sono in grado di muoversi, di nutrirsi, di riprodursi e che sono capaci di percepire tutti gli stimoli provenienti dal mondo esterno,...
Elementari e Medie

Come insegnare scienze ai bambini

È risaputo che i bambini generalmente apprendono piuttosto in fretta. È molto importante, dunque, offrire degli strumenti adatti alle loro relative esigenze. Così facendo questi potranno accrescere le proprie competenze fino all'età adulta. Questo...
Elementari e Medie

Come vedere la mano bucata, esperimento di scienze

Il cervello è una meravigliosa e complessa macchina dalle potenzialità illimitate che non sempre può dirvi la verità. Con un semplice esperimento di scienze dimostreremo come il cervello può distorcere la realtà e la percezione di singoli fenomeni...
Elementari e Medie

Appunti di scienze: le nuvole

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di una materia che ritengo essere fondamentale, specialmente nel momento in cui essa viene introdotta a livello scolastico, in quanto comincia ad appassionare i bambini. Mi sto riferendo, come avrete...
Elementari e Medie

Scienze: l'idrosfera e le sue caratteristiche

L'idrosfera comprese le acque sulla superficie terrestre è interconnessa con le altre "sfere" del sistema terrestre cioè la geosfera (litosfera e atmosfera), la biosfera e l'antroposfera umana. L'acqua la sostanza più diffusa nell'ambiente del nostro...
Elementari e Medie

Scienze: la materia e le sue proprietà

Quando a scuola si studia la materia è importante sapere che per identificarla bisogna capire quali sono le sue proprietà e come misurarle sia in termini qualitativi che quantitativi. La materia serve tra l'altro a definire e a distinguere la natura...
Elementari e Medie

Scienze: gli strumenti dello scienziato

La scienza è lo studio di ogni cosa presente nell'universo, animata o inanimata, e gli scienziati sono gli uomini e le donne che, seguendo il metodo sperimentale, rispondono alle domande che ci siamo sempre posti su ciò che ci circonda. A seconda del...