Scienze: i 5 regni degli esseri viventi

Tramite: O2O 19/03/2019
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nelle scienze naturali assume grande rilievo il concetto di essere vivente. Tali vengono definiti tutti quegli esseri che sono in grado di muoversi, di nutrirsi, di riprodursi e che sono capaci di percepire tutti gli stimoli provenienti dal mondo esterno, reagendo ad essi. Gli esseri viventi sono catalogabili all'interno di determinati regni. Nella dicitura latina, questi regni sono 5: Monera, Plantae, Animalia, Fungi e Protista. Andiamo ora ad analizzare le caratteristiche di ciascuna di queste cinque dimensioni.

26

Le Monere

Il primo regno è quello dei Monera, un gruppo al quale appartengono i batteri. Questi dispongono di una cellula procariotica, primitiva, sprovvista del tutto o in parte di un involucro di tipo nucleare che separi il loro DNA dalla parte rimanente della cellula. Più nello specifico, si può affermare che appartengano a questo regno gli organismi dotati di una sola cellula (unicellulari), tra i quali è possibile dunque annoverare gli archibatteri, i batteri primitivi e gli eubatteri, ovvero i cosiddetti "veri batteri".

36

Le piante

Il secondo gruppo è quello delle Piante (in latino, Plantae). Qui troviamo tutti quegli organismi viventi che sono dotati di una sola cellula eucariota, ovvero di un apparato cellulare che dispone di un involucro che separa il DNA dal tessuto cellulare. Tali apparati viventi sono in grado di svolgere la fotosintesi clorofilliana, che consente loro di fabbricare zuccheri, indispensabili per il loro metabolismo. La parte esterna delle cellule di questi organismi è formata da cellulosa e le piante che qui trovano posto sono definite cormofite, ovvero sono provviste di un cormo, con la conseguente suddivisione in radice, fusto e foglia.

Continua la lettura
46

Gli Animali

Proseguendo nella nostra trattazione dei regni degli organismi viventi, ecco poi il Regno degli Animali (Animalia). Qui la scienza colloca tutti gli organismi eucarioti composti da più cellule. Queste cellule, particolarmente evolute, hanno la capacità di mutare la loro forma nel corso della loro esistenza, ingrandendosi o rimpicciolendosi a seconda dell'età, delle patologie o del corso degli eventi fisici ed atmosferici.

56

I Funghi

Il quarto regno è quello dei Funghi, Fungi in lingua latina. Questa dimensione è composta da individui costituiti da cellule filamentose, definite in gergo "ife", oppure anche "micelio primario". La differenza più sostanziale che esiste tra questo regno e quello delle piante, è dato dalla composizione chimica della parete cellulare degli organismi che appartengono ai due regni: nelle piante, vi è la massiccia presenza di sostanza cellulosa, in quello dei funghi, l'elemento essenziale è invece la chetina.

66

I Protisti

Eccoci giunti all'ultimo regno, quello delle Alghe ( Protista, sempre nella dicitura classica). Questi organismi sono provvisti di una cellula procariotica, sono in grado di svolgere la fotosintesi clorofilliana ma non hanno la suddivisione del corpo in un cormo (quindi, non sono organizzati su una radice, un fusto e delle foglie), cosa che invece, come detto, accade nelle piante.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Scienze: che cos'è l'ecologia

Cos'è realmente l'ecologia è una domanda che tanti si sono posti, arrivando spesso ad una risposta parziale. Erroneamente si pensa sia sinonimo di ambiente o di ambientalismo questo perché fra le altre cose studia l'uomo e come si rapporta nell'ecosistema...
Elementari e Medie

Come insegnare scienze ai bambini

È risaputo che i bambini generalmente apprendono piuttosto in fretta. È molto importante, dunque, offrire degli strumenti adatti alle loro relative esigenze. Così facendo questi potranno accrescere le proprie competenze fino all'età adulta. Questo...
Elementari e Medie

Scienze: la cellula animale

Tutti gli esseri viventi sono formati da cellule. Si può dire che quasi tutto ciò che avviene in un organismo deriva dai processi che si svolgono all'interno di esse. Le dimensioni standard di una cellula animale si aggirano intorno ai 20 micron. La...
Elementari e Medie

Scienze: la cellula vegetale

Le cellule vegetali sono l'unità di base della vita negli organismi della stessa natura e sono di tipo eucariotiche, hanno un vero nucleo e strutture specializzate chiamate organelli che svolgono funzioni diverse. Anche gli animali ed i funghi hanno...
Elementari e Medie

Come vedere la mano bucata, esperimento di scienze

Il cervello è una meravigliosa e complessa macchina dalle potenzialità illimitate che non sempre può dirvi la verità. Con un semplice esperimento di scienze dimostreremo come il cervello può distorcere la realtà e la percezione di singoli fenomeni...
Elementari e Medie

Appunti di scienze: le nuvole

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di una materia che ritengo essere fondamentale, specialmente nel momento in cui essa viene introdotta a livello scolastico, in quanto comincia ad appassionare i bambini. Mi sto riferendo, come avrete...
Elementari e Medie

Scienze: l'idrosfera e le sue caratteristiche

L'idrosfera comprese le acque sulla superficie terrestre è interconnessa con le altre "sfere" del sistema terrestre cioè la geosfera (litosfera e atmosfera), la biosfera e l'antroposfera umana. L'acqua la sostanza più diffusa nell'ambiente del nostro...
Elementari e Medie

Scienze: la materia e le sue proprietà

Quando a scuola si studia la materia è importante sapere che per identificarla bisogna capire quali sono le sue proprietà e come misurarle sia in termini qualitativi che quantitativi. La materia serve tra l'altro a definire e a distinguere la natura...