Scienze: gli ecosistemi in Italia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L' Italia è un Paese che si affaccia sul mare, allungandosi per molti chilometri nel Mediterraneo. È protetto a Nord dalla catena delle Alpi che la dividono dal resto del continente. Ciò genera grande variabilità nelle condizioni climatiche a cui si aggiungono la giovane età geologica del terreno. Gli ambienti naturali perciò sono molto vari, anche se possono essere ricondotti ad alcune tipologie fondamentali: habitat costieri e dune marittime, habitat in acqua dolce, habitat rocciosi e grotte, habitat prativi, foreste, macchie e boscaglie. Nonostante tutto l'ecosistema dell'Italia è unico e meraviglioso da scoprire. Ecco una guida su scienze: gli ecosistemi in Italia.

26

Occorrente

  • Cartina geografica
36

L'azione del mare

Le coste sono soggette alla continua azione antagonista del mare che genera, da un lato, fenomeni di abrasione con configurazione delle coste alte e, dall'altro, apporti solidi con formazioni di coste basse o di accrescimento. La vegetazione che può crescere in questi ambienti deve sopportare alte concentrazioni di sale (vegetazione alofila) e anche le specie animali devono potersi adattare a cambiamenti drastici della salinità. Nelle zone a ridosso delle coste la vegetazione è molto variegata parliamo d graminacee e canne di palude perlopiù, mentre la fauna più diffusa lo è molto meno andiamo dagli invertebrati agli uccelli.

46

Il bacino del Mediterraneo

In base all'altitudine e al clima si distinguono in: praterie di altitudine, situate al di sopra dei 1800 metri sulle Alpi e dei 1000 metri sull'Appennino; praterie umide, spesso ricoperte da un velo d'acqua, sia per condizioni naturali, sia per opera dell'uomo; praterie aride, ricoperte da una vegetazione erbacea, particolarmente resistente al clima secco del bacino del Mediterraneo. La foresta comprende zone di alberi di alto fusto che hanno aspetto diverso a seconda del clima e dei caratteri idrografici della regione. In generale questo ambiente è suddiviso in strati o piani verticali, con piante e animali propri caratteristici.

Continua la lettura
56

Gli ambienti d'acqua

Gli ambienti d'acqua dolce sono molteplici ma possono ricondursi a due tipologie caratteristiche: corsi d'acqua e laghi se l'acqua è corrente, stagni e zone umide se l'acqua è stagnante. Gli ambienti prativi comprendono tutte le distese erbose che si possono trovare sia a livello del mare sia a medie ed elevate altitudini. Anche se a prima vista appaiono costituiti da vegetazione uniforme, presentano caratteristiche profondamente diversificate. Parlando in termini di posizione tali differenze si basano in relazione all'altitudine, alla latitudine e al tipo di utilizzazione operata dall'uomo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Informatevi su tutte le zone faunistiche italiane presenti vicino a voi

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti di scienze: la respirazione cellulare

Le cellule ottengono la loro energia dalle reazioni metaboliche di demolizione dei composti organici che portano alla formazione di prodotti termodinamicamente più stabili. Tra le reazioni coinvolte vi è la respirazione cellulare, che solitamente richiede...
Superiori

Scienze: la struttura interna della Terra

Il mondo delle scienze è affascinante e ricco di tante cose tutte da scoprire! Molte cose che diamo per scontato, in realtà, sono piene di sorprese. Ad esempio, la struttura interna del nostro pianeta, è molto interessante da conoscere in quanto non...
Superiori

Scienze: guida sui pianeti

I pianeti (dal greco planetes cioè errante, vagante) sono corpi celesti di forma sferica che non brillano di luce propria ma riflettono la luce del Sole che li illumina e intorno al quale ruotano. Il moto dei pianeti intorno al Sole è detto moto di...
Superiori

Appunti di scienze: l'ecosistema lago

Un sistema ecologico, anche detto ecosistema, è un insieme di organismi viventi e non viventi caratterizzati da relazioni di scambio che li connettono gli uni agli altri, oltre che con l'ambiente in cui si trovano. La sezione non animata viene definita...
Superiori

Scienze: la risorsa suolo

Il suolo è lo strato superficiale della crosta terrestre ed è studiato dalla geologia (scienze della Terra); si forma per alterazione fisica, chimica o biologica dello strato roccioso denominato "Roccia madre". Dal suolo gli organismi vegetali e, da...
Superiori

Appunti di scienze: il dna

Il termine dna ricorre spesso durante le lezioni e gli appunti di scienze in ogni classe di ogni grado scolastico. Il dna è un argomento che affascina molti studenti. È inoltre al centro di ogni ricerca scientifica di biologi, medici, infermieri, genetisti,...
Superiori

Appunti di scienze sull'universo

Vuoi capirci di più per quanto riguarda l'universo ed i suoi misteri? Devi sapere che il discorso è estremamente ampio ma non si possono affrontare argomenti più difficili se non si conoscono le basi. Per tutti quelli che vogliono studiare l'universo,...
Superiori

Scienze: i fondali oceanici

Durante la seconda guerra mondiale, alcuni scienziati studiarono gli oceani al fine di cercare rotte sicure per i sottomarini americani. Durante le ricerche vennero fatte importanti scoperte: i fondali oceanici non avevano superfici piatte come si pensava,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.