Scienze: differenze tra cellula procariote ed eucariote

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Le cellule sono quelle piccole componenti che vanno a conformare la struttura di molti organismi viventi. Grazie alla citologia, una branca della biologia che studia la cellula ed il suo processo biologico, è possibile classificare diverse tipologie di cellule. Quando si analizza la complessità strutturale, si ritrovano due categorie della cellula. Avremo dunque cellule procariote e cellule eucariote. Questa distinzione permette di classificare facilmente i tre domini degli esseri viventi. I batteri presentano un assetto strutturale molto semplice e si definiscono procarioti. Il resto degli esseri viventi rientra invece nella casistica degli eucarioti. Nella seguente pratica guida di scienze, andrò ad esaminare le principali differenze tra cellule procariote e cellule eucariote.

24

Alcuni concetti generali

Prima di vedere le differenze fra la cellula procariote e la cellula eucariote, è necessario spiegare i concetti generali. Tutte le cellule si caratterizzano per l'esistenza di una membrana plasmatica semipermeabile, che ha il compito di circoscriverle e separarle dall'ambiente esterno. Questa è composta da un duplice livello di molecole fosfolipidiche, le quale consentono alle cellule di mantenere costante l’habitat interno e di comunicare con le altre. La membrana plasmatica semipermeabile può anche contenere proteine che gestiscono il contatto tra cellule attigue.

34

Cellule procariote

Le cellule procariote si trovano negli organismi monocellulari e presentano una struttura piuttosto semplice. Le loro dimensioni sono abbastanza ridotte e contengono una piccola quantità di acido desossiribonucleico (DNA). Oltre alla membrana plasmatica, le cellule procariote hanno anche una resistente parete di molecole peptidiche e zuccheri. Il DNA si raggruppa nel nucleoide ed è libero di muoversi all'interno del citoplasma, dove si verificano le diverse reazioni cellulari. Qui troviamo due componenti, il citosol ed i ribosomi. La riproduzione delle cellule procariote avviene tramite la cosiddetta scissione binaria. In sostanza, il nucleoide duplica il suo DNA e la cellula madre si divide in due piccole cellule figlie.

Continua la lettura
44

Struttura di una cellula eucariot

La struttura di una cellula eucariote è abbastanza più complessa. Una prima differenza con la cellula procariote riguarda la presenza di un nucleo ben definito che mantiene separato il DNA dal resto della cellula. Una cellula eucariote si divide anche in numerosi organuli, dove si verificano le reazioni chimiche. Nel suo nucleo ha luogo la duplicazione del DNA e nell'apparato di Golgi vengono sintetizzate le molecole fosfolipidiche. Quest'ultime risultano idrolizzate ed accumulate da vacuoli e lisosomi. I mitocondri sono degli organuli che permettono la respirazione cellulare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come vedere la mano bucata, esperimento di scienze

Il cervello è una meravigliosa e complessa macchina dalle potenzialità illimitate che non sempre può dirvi la verità. Con un semplice esperimento di scienze dimostreremo come il cervello può distorcere la realtà e la percezione di singoli fenomeni...
Elementari e Medie

Appunti di scienze: le nuvole

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di una materia che ritengo essere fondamentale, specialmente nel momento in cui essa viene introdotta a livello scolastico, in quanto comincia ad appassionare i bambini. Mi sto riferendo, come avrete...
Elementari e Medie

Differenze tra proprietà associativa e commutativa

La matematica rappresenta un vero incubo per moltissimi studenti. Tuttavia, fa parte del nostro quotidiano. Viene impiegata inconsapevolmente in tantissime attività giornaliere. Può diventare anche affascinante, acquisendo dei semplici trucchetti. In...
Elementari e Medie

Scienze: gli strumenti dello scienziato

La scienza è lo studio di ogni cosa presente nell'universo, animata o inanimata, e gli scienziati sono gli uomini e le donne che, seguendo il metodo sperimentale, rispondono alle domande che ci siamo sempre posti su ciò che ci circonda. A seconda del...
Elementari e Medie

Scienze: il mimetismo degli animali

Eh, si, la natura non manca mai di sorprenderci o di stupirci. Ci sono degli animali che hanno sviluppato la capacità di rendersi invisibili agli occhi dei predatori o sfruttano tale abilità per celarsi alle loro prede, sorprendendole poi all'improvviso....
Elementari e Medie

Scienze: la Via Lattea

Abbiamo tutti noi sentito spesso parlare della famosa Via Lattea, ma di che si tratta esattamente? Lo scopriremo in questa guida in cui, per spiegarne cos'è, parleremo approfonditamente di scienze. La Via Lattea, innanzitutto si presenta come una banda...
Elementari e Medie

Come Estrarre Il Dna Dalle Cellule Viventi

Il DNA è una lunga molecola che contiene il "progetto" di un determinato essere vivente, sia esso un vegetale, un animale o anche un microrganismo. Negli organismi superiori, il DNA è contenuto nel nucleo delle cellule, nei mitocondri e nei cloroplasti....
Elementari e Medie

Come scrivere in corsivo a scuola

Leggere e scrivere sono due degli apprendimenti didattici che vengono insegnati fin dall'inizio della propria carriera scolastica. I bambini sono molto interessati a questo, e riescono a recepire molto facilmente ciò che viene loro proposto. L'insegnante,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.