Rivoluzione russa: cause e conseguenze

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La prima guerra mondiale, fu una delle principali cause che mise rapidamente alle corde la fragile e arretrata struttura economica russa, portando enormi conseguenze. All'inizio del 1917 (anno in cui avvenne la rivoluzione russa), dopo che l'esercito zarista aveva cumulato una serie impressionante di sconfitte e i disertori avevano toccato la quota di un milione e mezzo di unità, la Germania sul fronte orientale aveva in pratica già vinto la guerra.

24

Sciopero degli operai

Quando la rivoluzione russa è stata innescata tutta la classe operai impegnata negli stabilimenti delle industrie tessili organizzarono uno sciopero generale. Siamo a cavallo tra il mese di febbraio e quello di marzo quando circa 30mila lavoratori hanno dimostrato solidarietà gli uni con gli altri e hanno potuto finalmente bloccare l'intera città.avli operai delle industrie tessili si aggiunsero an te quelli delle grandi officine metallurgiche Putilov e quindi per far fronte alla ribellioni i dirigenti tentavano di continuare con l'aiuto delle minacce. Essi infatti misero in giro voci riguardanti la chiusura forzata delle fabbriche con conseguente licenziamento per tutti coloro che erano assunti.

34

Nascita del governo provvisorio

Le autorità ordinarono din da subito all'esercito l'uso delle armi contro tutti gli scioperanti. Ovciamentepero i soldati si rifiutarono in massa schierandosi a favore della classe operaia. Così per lo zar Nicola Romanov non restò altro che affidarsi alle sue truppe più affidata, ma nemmeno queste ultime eseguirobo i suoi ordini. Tutto ciò porto alla nascita di una nuovo governo provvisorio con la conseguente abdicazione dello zar.

Continua la lettura
44

Aumento del costo della vita

In conclusione ricordiamo che nelle città russe il costo della vita, rispetto al livello prebellico, era cresciuto del 700%; i salari degli operai delle industrie tra il 1913 e il 1917, vennero triplicati, ma rimasero comunque al di sotto dei prezzi, che aumentavano senza posa. Inoltre mancavano i più elementari generi di prima necessità (pane, legna, carbone), sicché la fame e il freddo si facevano prepotentemente sentire, specie nei centri urbani. A Pietrogrado, dove la situazione era particolarmente grave, il 23 febbraio 1917 si ebbero le prime manifestazioni, col pretesto di celebrare la festa della donna (8 marzo): ricordiamo che il calendario russo era sfasato di 13 giorni rispetto a quello occidentale (detto gregoriano), e che solo nel 1918 esso venne adeguato al sistema di datazione utilizzato nel resto d'Europa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

La Rivoluzione Russa: la nascita dell' URSS

La Rivoluzione Russa fu un evento a livello sociale e politico che caratterizzò la Russia dal 1917 sino al 1922, anno della nascita URSS. Essa portò a cambiamenti radicali nello stato russo e fece sminuire la figura dello zar. Fu anche una prova di...
Superiori

Crollo dell'Impero Ottomano: cause e conseguenze

Molto spesso, quando ci troviamo a dover studiare alcuni particolari eventi storici, ci sarà sicuramente capitato di volerli approfondire per riuscire a comprendere appieno quali sono state le cause che hanno portato a quel determinato evento. Per riuscirci...
Superiori

La Rivoluzione Russa in pillole

La storia è un argomento piuttosto vasto e complesso da studiare, molti aspetti e periodi sono tutt'oggi ancora molto sconosciuti o del tutto ignorati. È un po' il caso della rivoluzione Russa, che se pur conosciuta come fatti storici, non viene mai...
Superiori

Storia: la Rivoluzione inglese

L'Inghilterra viene riconosciuto, ad oggi, come il paese europeo dalla più antica tradizione democratica. Non tutti sanno però come è nato il suo peculiare ordinamento, ovvero la monarchia costituzionale da cui è governata ancora oggi. Le origini...
Superiori

Appunti di storia: la rivoluzione cubana

La Rivoluzione Cubana è stata una rivolta armata condotta da Fidel Castro e dai suoi alleati, contro il governo di Cuba di Fulgencio Batista. La rivoluzione iniziò nel luglio del 1953 e terminò il 1° gennaio 1959, quando Batista fu spodestato e il...
Superiori

La rivoluzione industriale in breve

Durante il XIX Secolo, sia l'Europa che la zona Nord Orientale degli USA furono soggetti ad una trasformazione avvenuta tanto nel sistema produttivo, che in quello sociale. Questo processo va sotto il nome di Rivoluzione Industriale. Questa si distinse...
Superiori

La rivoluzione francese

La rivoluzione francese è stato un evento storico molto importante perché, oltre a cambiare le sorti della Francia del 18° secolo, influenzò il pensiero e i movimenti rivoluzionari nell'intero continente europeo. Dal 1789 al 1795 il terzo stato e...
Superiori

Rivoluzione industriale: guida

Per Rivoluzione Industriale si intende un periodo storico nel quale si segna il passaggio da un sistema economico basato su agricoltura ed artigianato ad un nuovo sistema basato sull'impiego di nuove tecnologie e fonti energetiche che condurranno all'industria....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.