Riscatto laurea: quando conviene

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Conviene realmente riscattare gli anni degli studi universitari ai fini pensionistici? Quali sono i reali vantaggi che se ne possono trarre? Quali sono i parametri da considerare per il calcolo del costo del riscatto e, soprattutto, quale è il costo complessivo che chi vuole percorrere questa strada deve sostenere?

Queste sono le più comuni domande che chi si trova di fronte al dilemma del riscatto della laurea sicuramente si è posto; il punto complicato è che non ci sono risposte univoche e adattabili ad ogni circostanza, ci sono infatti diversi fattori su cui è opportuno riflettere per valutare l'effettiva convenienza di questa scelta.

Proviamo attraverso questo articolo a capire quando conviene il riscatto della laurea.

26

Costi e benefici

Va specificato che il costo da sostenere per l'eventuale riscatto della laurea è piuttosto sostenuto (mediamente 40000 €), ma che anche i vantaggi possono essere interessanti:

- Possibilità di andare in pensione prima, raggiungendo anticipatamente il numero di anni necessari per la pensione

- Opportunità di ricevere una pensione più elevata (incrementata del 5-10% rispetto al suo valore).

36

Laurea entro il 31 dicembre 1995

Un primo elemento da prendere in considerazione è relativo al periodo in cui ci si è laureati, se prima del 31 dicembre 1995 o dal 1 gennaio del 1996.

Nel primo caso si calcola il valore del riscatto della laurea sulla base di parametri quali l'età, la posizione contributiva e gli anni da riscattare.
Semplificando, per chi ha concluso gli studi entro il 1995 il tempo ha un certo peso, prima si chiede di riscattare la laurea e meno viene a costare.

Continua la lettura
46

Laurea dal 1 gennaio 1996

Nel secondo caso, laurea dal 1 gennaio 1996, il costo da affrontare si calcola moltiplicando il valore della percentuale contributiva relativa alla retribuzione percepita nell'ultimo anno, per gli anni da riscattare.
Semplificando, per i laureati dal 1996 in poi conta lo stipendio percepito, più è alto più si paga per il riscatto degli anni di studio.

56

Stato di inoccupazione

class="sub">Per una legge entrata in vigore nel 2008, anche chi è privo di occupazione (inoccupato, che non ha mai lavorato neppure all'estero) e conseguentemente non risulta essere stato mai iscritto presso un Ente di Previdenza e Assistenza (INPS o altri...), può chiedere il riscatto della laurea.
Nella situazione specifica, è necessario versare un contributo fisso per ciascun anno che si intende riscattare che è di circa 5000 €. Un costo pertanto "contenuto" rispetto a quello che si trova a pagare chi ha già un'occupazione.
C'è da aggiungere inoltre che il costo del riscatto può essere rateizzato in 120 mensilità senza interessi aggiunti.

66

Deducibilità delle tasse

Altro argomento a sostegno dell'opportunità di riscattare gli anni di studio universitario è dato dal fatto che le spese sostenute sono deducibili fiscalmente e consentono quindi di pagare delle tasse più "leggere".
Inoltre, dato l'allungamento progressivo della speranza di vita individuale, si rileva che l'incremento della pensione andrà completamente ad ammortizzare la spesa sostenuta per il riscatto e a far effettivamente guadagnare l'interessato (è stato calcolato che è possibile incassare una cifra doppia rispetto alla spesa affrontata per il riscatto).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Il 5 maggio: analisi e commento

Alessandro Manzoni fu uno dei più grandi esponenti del romanticismo. Tra i testi più importanti dell'autore, si annovera senza dubbio la poesia lirica "il 5 Maggio". Questa ode venne scritta da Manzoni in seguito alla notizia della morte di Napoleone...
Superiori

Il pessimismo cosmico di Leopardi

Il pessimismo è l'aspetto che caratterizza tutta l'opera di Leopardi, assumendo nel tempo connotazioni differenti. In particolare sono distinguibili tre grandi fasi: una fase di pessimismo individuale, una fase di pessimismo storico e una fase di pessimismo...
Superiori

"Cuore" di De Amicis: analisi

Di origine ligure, lo scrittore Edmondo De Amicis, presto si trasferì a Torino dove, dopo aver combattuto a Custoza nel 1866, si diede al giornalismo. Nel capoluogo piemontese ebbe modo di respirare i moti patriottici del Risorgimento, proprio in questo...
Superiori

Analisi dei personaggi de "I promessi sposi"

"I promessi sposi", classico della letteratura italiana di Alessandro Manzoni, a distanza di tanto tempo, suscita l'interesse di tutti. Tanto che ne esistono delle versioni cinematografiche, riproposte ancora oggi in TV. La trama è più o meno nota a...
Superiori

il pessimismo di Giacomo Leopardi

La letteratura italiana è piena di personaggi che hanno scritto opere indimenticabili e memorabili, trasmettendo il loro pensiero, a volte un inno alla vita, altre volte particolarmente pessimista e condivisibile da molti. Uno degli autori più discussi...
Superiori

5 consigli di lettura per l'estate dei ragazzi

L'estate è tempo di svago e tempo libero e, per chi ama la lettura, non c'è nulla di meglio che stendersi al fresco, con una bibita in una mano e un buon libro nell'altra per passare il pomeriggio.In questa lista troverete quindi 5 consigli di lettura...
Università e Master

10 cose da sapere se decidi di studiare al Conservatorio

Il conservatorio di musica è una scuola di musica di livello universitario le cui aree accademiche sono organizzate in diversi settori: esecutivo (canto e strumenti), compositivo, della direzione d'orchestra, della direzione del coro, della musica classica,...
Università e Master

Come scegliere una facoltà ad indirizzo umanistico

La scelta dell'università è un problema che turba molti ragazzi. Si ritrovano davanti ad una miriade di corsi di laurea e hanno l'imbarazzo della scelta su quale scegliere, molti si rassomigliano davvero tantissimo e il problema diventa ancor più grande....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.