Rinascimento nell'arte: appunti

Tramite: O2O 17/02/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il Rinascimento, è un periodo fondamentale su diversi e interessanti aspetti, di cui uno  di questi riguarda in primis l'arte.
Il Rinascimento, è un fenomeno nato a Firenze agli inizi del Quattrocento, che si diffuse solo successivamente nelle altre città, ed è molto importante ancora oggi per lo studio di una delle materie che sta alla base della cultura: la storia dell'arte. In questa guida, troverete una sorta di quaderno di appunti che vi aiuterà un po' meglio a capire come era strutturato tale splendido periodo nell'arte e quali furono i nomi più celebri riguardo l'architettura e la pittura di quel periodo.

26

Occorrente

  • Libri di storia dell'arte rinascimentale.
36

Gli aspetti più importanti

Questo storico movimento si divide in tre fasi: il primo Rinascimento all'inizio del 1400, il Rinascimento medio tra il 1400-1500 e il tardo Rinascimento nel 1500. Gli aspetti più importanti di questo periodo sono sicuramente la riscoperta dell'uomo, la conoscenza dell'arte classica, la rappresentazione realistica delle figura e degli spazi e un nuovo linguaggio visivo chiamato prospettiva. La prospettiva è una tecnica che nacque per rappresentare lo spazio tridimensionale su una superficie piana, chiamata lineare caratterizzata da un insieme di linee che convergono in un unico punto centrale.

46

L'architettura

Nell'architettura rinascimentale vi fu una vera e propria riscoperta e un'esaltazione degli elementi dell'architettura greca e romana (colonne, capitelli, archi ecc.). Un architetto importante di questo periodo impossibile da non ricordare fu il grandissimo Filippo Brunelleschi, famoso per la Basilica di Santo Spirito a Firenze, divisa in tre navate proporzionate tra loro.
Masaccio fu il primo pittore a mettere in atto le regole della prospettiva introdotte da Brunelleschi, seguito da Beato Angelico che interpretò la pittura devozionale con grande entusiasmo.

Continua la lettura
56

La pittura

L'architettura del Rinascimento adottò regole precise come la regolarità, la simmetria e la proporzione. Uno dei più importanti scultori di questo periodo fu Donatello, che elaborò "la tecnica dello stiacciato" dove si riusciva a sagomare plasticamente le figure in primo piano e sfumare le figure più lontane per dare il senso della profondità.
La pittura rinascimentale, esprime le caratteristiche di questo movimento come l'esaltazione dell'uomo, i suoi sentimenti e le sue emozioni.  In questo periodo tornò a fiorire un genere che fu trascurato per secoli: la ritrattistica, iniziata in Francia e poi diffusa nell'ambiente fiorentino.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se siete curiosi potete approfondire l'argomento sulla prospettiva rinascimentale in libri specifici.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Guida all'arte del Rinascimento

L'arte del Rinascimento prende vita a Firenze, all'inizio del XV secolo, per poi essere riconosciuta sia in Italia che in Europa. In quest'epoca l'uomo scoprì di essere dotato di una mente potente in grado di ragionare, strumento indispensabile per costruirsi...
Superiori

Il Rinascimento in italia: appunti

Il Rinascimento in Italia ebbe i suoi inizi verso la metà del XIV secolo e durò fino al termine del XVI secolo. Fu un periodo di vera e propria “rinascita” culturale e scientifica che coinvolse tutte le classi sociali. Il punto di partenza per questo...
Superiori

Appunti sul realismo nella storia dell'arte

In storia dell'arte, il periodo del realismo rappresenta il momento in cui gli artisti si lasciano alle spalle i canoni romantici per abbracciare l'idea della bellezza del mondo esattamente per come lo si vede. Mentre nel periodo romantico si cercavano...
Superiori

Il Realismo nell'arte: i principali esponenti

Esistono numerosi hobby che appassionano la gente e fra questi rientra sicuramente l'arte. Le opere artistiche hanno molteplici autori e diverse caratteristiche. In linea generale, quest'ultime risultano sempre meravigliose. Alcuni individui potrebbero...
Superiori

Storia: il Rinascimento in sintesi

Con il termine di Rinascimento si indica quel movimento storico, artistico e culturale, che va dalla seconda metà del ‘400 fino ai primi decenni del ‘500, e che coincide con la fine del Medioevo e l’avvento del mondo moderno. Tramite la riscoperta...
Superiori

Rinascimento: innovazioni e scoperte scientifiche

Firenze fu, tra il quattordicesimo e il sedicesimo secolo, il centro culturale d'Europa: nella città toscana si sviluppò un sorprendente movimento culturale denominato Rinascimento volto a rivoluzionari tutti i campi della scienza e delle arti. In questo...
Superiori

Umanesimo e Rinascimento

Prima di poter parlare dell' Umanesimo e del Rinascimento, dobbiamo capire cosa successe prima. Il Medioevo fu dominato da una cultura di carattere religioso, infatti gli intellettuali erano uomini di Chiesa e sia la realtà che la storia venivano interpretate...
Superiori

Caratteristiche principali dell'arte rinascimentale

L'arte rinascimentale nasce a Firenze in un periodo compreso tra l'inizio del 14° secolo e la metà del 15° secolo. Il termine rinascimento sta ad indicare un momento di rinascita culturale e un rifiorire del sapere, delle arti e della vita civile....