Riassunto del Romanticismo

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Il Romanticismo è stato un movimento artistico, musicale, culturale e letterario che si sviluppò in Germania verso la fine del diciottesimo secolo. Il termine "Romanticismo" deriva dall'inglese "romantic", che nella metà del XVII secolo indicava quei generi letterari come i romanzi cavallereschi, che rappresentavano vicende fantastiche all'interno di un'ambientazione storica più o meno accurata. Preannunciato in alcuni dei suoi temi dal movimento preromantico dello "Sturm und Drang", si diffuse poi in tutta Europa nel diciannovesimo secolo. Ecco un breve Riassunto del Romanticismo.

24

Dal punto di vista sociale ed economico, in questo periodo si assiste a profondi cambiamenti, dovuti alla Rivoluzione francese. Nel pensiero della popolazione ottocentesca, oltre a radicarsi l'ideale di una società giusta e libera dal dominio straniero, di diffuse l'idea che la razionalità, esaltata dalla "società dei lumi". Si cominciò a rivalutare l'importanza dei valori dello spirito, dei sentimenti, del mondo interiore e dell'individualità, mentre l'uguaglianza fu considerata come un modo per nascondere l'identità, la storia e la cultura di una nazione. Fondamentalmente, il pensiero romantico esaltava gli ideali di libertà e indipendenza delle nazioni.

34

In tutto l'Ottocento, si diffuse il concetto di popolo, inteso come borghesia, ma anche come classe operaia: l'intellettuale, in questo tipo di società, divenne quasi il portatore di una missione sociale nazionale. In questo quadro culturale, si diffuse il movimento romantico, basato fondamentalmente su temi quali: la meditazione sul senso della vita e della morte; la contemplazione della natura; gli ideali di amore, patria ed eroismo.
Sul piano filosofico, il Romanticismo inizia con la "Critica del giudizio" di Kant, opera che afferma che la contemplazione della natura eleva l'animo umano. Su questa riflessione si fonda l'Idealismo tedesco, caratterizzato dall'esaltazione dell'individuo e dalla continua ricerca dell'Assoluto, o Spirito.

Continua la lettura
44

Il romantico italiano si pose l'obiettivo di conquistare la libertà e di costruire uno stato unitario e democratico. Nel 1816, in Italia fu pubblicato l'articolo di Madame de Stael "Sulla maniera e l'utilità delle traduzioni", che invitava gli intellettuali italiani a confrontarsi con la nuova sensibilità romantica. Dopo un acceso dibattito tra i classicisti italiani e gli intellettuali più aperti, Giovanni Berchet pubblicò un'opera in cui sosteneva che: la poesia nasce dalla fantasia e dal cuore; il poeta deve interpretare i sentimenti, le credenze e le tradizioni del popolo, oltre che il sentimento nazionale; è necessario l'uso di un linguaggio comprensibile dal nuovo pubblico cui si rivolgono le opere.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Letteratura italiana: il romanticismo

Il Romanticismo nasce in Germania nel 1800. Può essere considerato come un periodo storico e una corrente di pensiero, ma principalmente rappresenta uno stile letterario. Tuttavia si contrappone al secolo precedente, il 1700, dal momento che alla fredda...
Superiori

Appunti sul Romanticismo inglese

Il Romanticismo è un movimento artistico-culturale, nato in Germania alla fine del XVIII secolo. Si diffonde, poi, in tutta Europa, assumendo sfumature e contorni ben precisi. In questo tutorial, saranno spiegati in maniera dettagliata i caratteri principali...
Superiori

Appunti di letteratura italiana: la scapigliatura

La Scapigliatura è un fenomeno letterario e culturale sviluppatosi nell'Italia settentrionale nel 1860 e decaduto poi nel 1875. Ebbe il suo epicentro a Milano, da dove poi andò diffondendosi in tutta la penisola italiana, anche se restò essenzialmente...
Superiori

Letteratura del XVIII secolo

La letteratura del 1700 si caratterizza per un approccio moderno ai problemi della scrittura; almeno nella prima metà del secolo i poeti e i romanzieri cercano di liberare la produzione letteraria dal marchio di disciplina non fondata scientificamente...
Superiori

Come studiare la letteratura

Lo studio della Letteratura è uno degli argomenti più discussi dagli alunni di tutto il mondo. Esistono molte tecniche e approcci allo studio di questa materia ma ognuno di essi può adattarsi o meno al nostro stile e capacità di assimilazione dei...
Superiori

Appunti sul Modernismo inglese

Il Modernismo è una corrente letteraria che nacque in Inghilterra prima della seconda guerra mondiale, e si sostituì al classico Romanticismo che lo aveva preceduto fino all'inizio del novecento. Il pensiero su cui era fondato trovò molti apprezzamenti...
Superiori

Come fare il riassunto di un libro

Spesso viene richiesto agli studenti di fare il riassunto di un libro, così da affinare le capacità di sintesi, di comprensione e di focalizzazione degli aspetti fondamentali di un testo. Considerare nel suo complesso il libro e ridurlo a modeste proporzioni,...
Università e Master

Appunti di letteratura francese

La storia della Letteratura Francese, si potrebbe dire, che cominci tra il XII e il XIII secolo con un genere letterario che si sviluppò inizialmente nel Nord della Francia, le cosiddette "canzoni di gesta" (chanson de geste), dei componimenti realizzati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.