Riassunto del DSM IV

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La psicologia ha compiuto passi da gigante nel corso degli anni. Grazie ad essa molte malattie mentali sono state curate, e un campionario di queste è stata raccolta in diversi manuali che sono serviti nel tempo come base operativa per moltissimi medici e psicologi. Il campo della psichiatria e della psicologia è davvero molto vasto, e avere una guida che aiuti i professionisti a muoversi meglio in questo ambito, e a capire in tempo le cause che scatenano la malattia mentale è certamente fondamentale. Per questo scopo è stato creato negli anni un manuale dei disturbi mentali, il DSM, giunto ora alla IV edizione.
Andiamo a occuparci del Riassunto del DSM IV.
Il DSM IV è il manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali. Ne raccoglie poco meno di 400 riportandone per ognuno definizione (con quadri nosografici), dati epidemiologici, criteri diagnostici e codici da riportare nelle cartelle cliniche. Si tratta di una classificazione standard dei disturbi riconosciuta a livello internazionale e voluta dall'APA (American Psychiatric Association).

25

Le versioni del DSM

Negli anni molte sono state le versioni prodotte (e le revisioni), fino appunto alla IV, la più recente, ma sarà a breve pubblicato il nuovo DSM V. Il presente contributo mira a fornire un agevole riassunto di questo manuale complesso ma utile nella pratica clinica in ambito psichiatrico e psicologico. Vediamo quindi di cosa si tratta, scopriamolo nei prossimi passaggi attraverso il Riassunto del DSM IV.
Il DSM IV propone un sistema di valutazione multiassiale. Ciascun asse consente di raccogliere informazioni sul paziente in aree diverse, in modo tale da avere una quadro diagnostico più completo e dettagliato, finalizzato ad aiutare il clinico nella pianificazione del trattamento.

35

Il DSM IV

Il DSM IV è uno strumento diagnostico utile nella pratica clinica, ma fondamentale è soprattutto la competenza del clinico che fa la diagnosi e che si rapporta al paziente in un modo che nessun manuale può suggerire. Solo l'empatia e la sensibilità, prima umana poi clinica, possono consentire un'attenta e accurata diagnosi.
Studiare il DSM è un passo fondamentale per capire le malattie mentali, i disturbi che spesso affollano le menti delle persone, fino a renderle delle vere e proprie patologie da curare. Quindi se siete dei giovani studenti di psicologia, o anche dei professionisti del settore è bene tenere a portata di mano questo utilissimo manuale.

Continua la lettura
45

La classificazione del DSM

La classificazione prevede la seguente divisione: ASSE I raccoglie i disturbi clinici o altri disturbi che possono essere oggetto di attenzione clinica; ASSE II ingloba i disturbi di personalità e ritardo mentale; ASSE III annovera le condizioni mediche generali; ASSE IV comprende i problemi psicosociali e ambientali; ASSE V prevede una valutazione globale del funzionamento. La valutazione multiassiale fornisce in tal senso una valida guida per organizzare informazioni cliniche, la diagnosi e gli interventi favorendo l'applicazione del modello bio-psico-sociale negli ambienti legati alla clinica in senso stretto, alla didattica e alla ricerca.
Eccovi un approfondimento: https://it.wikipedia.org/wiki/Manuale_diagnostico_e_statistico_dei_disturbi_mentali.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come superare l'esame di patologia clinica

La patologia clinica (o medicina di laboratorio) rappresenta un esame che richiede la conoscenza molto approfondita della disciplina universitaria patologia generale: infatti, si tratta di due materie accademiche strettamente correlate ed interdipendenti....
Elementari e Medie

5 errori da non fare quando si scrive un riassunto

Uno dei primi tipi di testo che si impara a realizzare sin dalle elementari è il riassunto. Nel corso degli anni, esso da semplice esercizio, diventa per molti studenti utile e a volte unico mezzo di studio. Il processo dei sintesi, infatti, favorisce...
Elementari e Medie

Come fare un riassunto

Il riassunto rientra tra le prime attività scolastiche di verifica e comprensione di un testo. In poche righe si riportano i concetti principali, eliminando i dettagli e le descrizioni. La sintesi non si limita solo alla scuola. Al lavoro potrebbe essere...
Superiori

Come scrivere un riassunto breve

Scrivere un riassunto breve, dovrebbe rappresentare un impresa molto semplice da realizzare, ma spesso anche in età adulta non si è in grado di realizzarlo. Infatti se non si conoscono le basi e non si sa da dove iniziare, l'impresa potrebbe sembrare...
Superiori

Come fare un riassunto di filosofia

La filosofia è una grande disciplina abbastanza difficile che intende creare una riflessione in merito al pensiero di tanti uomini -famosi appunto per il loro pensiero filosofico- che durante l'intera storia umana si sono succeduti. Lo studio di questi...
Elementari e Medie

Come fare un riassunto di storia

Riuscire a riassumere un testo a parole proprie può sembrare un gioco da ragazzi, ma in realtà è più complicato di quanto possa sembrare. Molto spesso gli insegnanti richiedono ai propri studenti di scrivere dei riassunti affinché possano essere...
Elementari e Medie

Come fare un riassunto di geografia

La geografia è spesso una materia sottovalutata, dato che è vista solamente come la conoscenza e la rappresentazione dello "spazio" presente sulla terra, partendo dalle città e arrivando fino a nazioni e continenti. In realtà, questa materia non è...
Superiori

Come fare il riassunto di un testo o di un libro

In ambito universitario o scolastico può capitare molto spesso di dover analizzare un testo. Ovviamente per farlo occorre anche sintetizzare in maniera chiara e semplice il tutto, in modo da poter approfondire un determinato discorso in modo molto analitico....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.