Riassunto del DSM IV

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La psicologia ha compiuto passi da gigante nel corso degli anni. Grazie ad essa molte malattie mentali sono state curate, e un campionario di queste è stata raccolta in diversi manuali che sono serviti nel tempo come base operativa per moltissimi medici e psicologi. Il campo della psichiatria e della psicologia è davvero molto vasto, e avere una guida che aiuti i professionisti a muoversi meglio in questo ambito, e a capire in tempo le cause che scatenano la malattia mentale è certamente fondamentale. Per questo scopo è stato creato negli anni un manuale dei disturbi mentali, il DSM, giunto ora alla IV edizione.
Andiamo a occuparci del Riassunto del DSM IV.
Il DSM IV è il manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali. Ne raccoglie poco meno di 400 riportandone per ognuno definizione (con quadri nosografici), dati epidemiologici, criteri diagnostici e codici da riportare nelle cartelle cliniche. Si tratta di una classificazione standard dei disturbi riconosciuta a livello internazionale e voluta dall'APA (American Psychiatric Association).

25

Le versioni del DSM

Negli anni molte sono state le versioni prodotte (e le revisioni), fino appunto alla IV, la più recente, ma sarà a breve pubblicato il nuovo DSM V. Il presente contributo mira a fornire un agevole riassunto di questo manuale complesso ma utile nella pratica clinica in ambito psichiatrico e psicologico. Vediamo quindi di cosa si tratta, scopriamolo nei prossimi passaggi attraverso il Riassunto del DSM IV.
Il DSM IV propone un sistema di valutazione multiassiale. Ciascun asse consente di raccogliere informazioni sul paziente in aree diverse, in modo tale da avere una quadro diagnostico più completo e dettagliato, finalizzato ad aiutare il clinico nella pianificazione del trattamento.

35

Il DSM IV

Il DSM IV è uno strumento diagnostico utile nella pratica clinica, ma fondamentale è soprattutto la competenza del clinico che fa la diagnosi e che si rapporta al paziente in un modo che nessun manuale può suggerire. Solo l'empatia e la sensibilità, prima umana poi clinica, possono consentire un'attenta e accurata diagnosi.
Studiare il DSM è un passo fondamentale per capire le malattie mentali, i disturbi che spesso affollano le menti delle persone, fino a renderle delle vere e proprie patologie da curare. Quindi se siete dei giovani studenti di psicologia, o anche dei professionisti del settore è bene tenere a portata di mano questo utilissimo manuale.

Continua la lettura
45

La classificazione del DSM

La classificazione prevede la seguente divisione: ASSE I raccoglie i disturbi clinici o altri disturbi che possono essere oggetto di attenzione clinica; ASSE II ingloba i disturbi di personalità e ritardo mentale; ASSE III annovera le condizioni mediche generali; ASSE IV comprende i problemi psicosociali e ambientali; ASSE V prevede una valutazione globale del funzionamento. La valutazione multiassiale fornisce in tal senso una valida guida per organizzare informazioni cliniche, la diagnosi e gli interventi favorendo l'applicazione del modello bio-psico-sociale negli ambienti legati alla clinica in senso stretto, alla didattica e alla ricerca.
Eccovi un approfondimento: https://it.wikipedia.org/wiki/Manuale_diagnostico_e_statistico_dei_disturbi_mentali.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come analizzare un albero genealogico

Analizzare un albero genealogico è un'impresa tanto stimolante quanto impegnativa. Se pensate allo studio della genetica umana, salta subito all'occhio che gli incroci non sono né possibili né programmati. Le modalità di ereditarietà dei caratteri...
Università e Master

Come studiare un libro universitario

Partiamo con il presupposto che ognuno ha il proprio metodo di studio e, inoltre, dipende dal mattone di pagine e inchiostro che ci si trova davanti. E non ci sono strani trucchi o sortilegi che facciano entrare tutto il sapere di un librone universitario,...
Università e Master

Appunti di embriologia

L'embriologia è una branca dell'istologia che studia l'evoluzione di una nuova vita dalle fasi del concepimento fino alle prime settimane di sviluppo, quando l'essere concepito prende appunto il nome di "embrione". L'embriologia è una disciplina molto...
Università e Master

Come studiare un libro di 1000 pagine in 45 giorni

Un buon metodo, semplifica le modalità di studio. Smettiamola di invecchiare sui tomi filosofici, di medicina, di storia, legge e quant'altro! Per preparare un esame su un libro di 1000 pagine bastano appena 45 giorni, con risultati soddisfacenti. Per...
Università e Master

10 step per preparare l'esame di Procedura Penale

"Procedura penale” è uno degli esami incubo per gli universitari di giurisprudenza e non solo; studiare procedura penale è una necessità anche di quanti si preparano ai concorsi nelle forze armate e per ricoprire cariche amministrative. Spesso non...
Università e Master

Diritto della gestione di affari

Vivere non è facile per chi non è a conoscenza di sistemi burocratici, fare attenzione a scadenze, rispettare criteri che sia: di condominio, bancari, imprevisti di genere accidentale, attenzioni a chi vuol prevaricare e per timidezza o inefficienza...
Università e Master

Appunti di geografia culturale

Lettrici e lettori, parliamo di geografia culturale. Approcciandoci alla stesura di una silloge di appunti di geografia culturale, è sempre fondamentalmente importante tenere ben presente che ci troviamo davanti ad una sotto-disciplina della geografia,...
Università e Master

Appunti di sociologia dei consumi

Per chi compie i propri studi in ambito sociologico, mettiamo a disposizione alcuni appunti relativi alla materia della sociologia dei consumi. Saranno utili per comprendere come individuare l'utilizzo sociale degli oggetti volti al soddisfacimento dei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.