Psicologia: la percezione

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Secondo la psicologia quando si parla di percezione si intende un meccanismo secondo il quale la mente umana è in grado di elaborare gli stimoli sensoriali che provengono dalla realtà esterna traducendoli in stimoli più complessi. Si tratta di un aspetto estremamente interessante, ricco di sfumature, che nel corso degli anni è stato analizzato dall'uomo in maniera differente. Nella seguente guida pertanto verranno analizzate, in pochi e semplici passaggi, le caratteristiche principali.

25

La teoria empirista

Una prima teoria sulla percezione che si può tenere senz'altro in considerazione è quella del fisiologo tedesco von Helmholtz, il quale ha sviluppato nella seconda metà dell'Ottocento la sua teoria empirista. Secondo questa teoria l'esperienza è un aspetto fondamentale nella percezione. Essa infatti consente all'uomo di analizzare ed interpretare la realtà con la quale entra in contatto.

35

La teoria della Gestalt

La teoria di von Helmholtz è stata però criticata dalla psicologia della Gestalt, una corrente di pensiero sviluppatasi all'inizio del Novecento. Secondo la psicologia della Gestalt la teoria empirista non è in grado di spiegare molti fenomeni complessi relativi alla percezione. I gestaltisti respingono la concezione della percezione come semplice somma delle parti e sostengono che ciò che percepiamo è il risultato dell’interazione tra le singole parti. Le regole della percezione sono state approfonditamente studiate dalla Gestalt e ancora oggi sono considerate valide per studiare molti fenomeni percettivi.

Continua la lettura
45

La teoria del New Look of Perception

Negli Stati Uniti, intorno agli Anni Sessanta, la corrente del New Look of Perception ha studiato la percezione da un punto di vista funzionalista, cioè collegandola con i bisogni dell’individuo, le sue aspettative, le motivazioni. Un esempio emblematico di questa concezione è il famoso esperimento condotto da Bruner. Quest'ultimo ha studiato la percezione che alcuni bambini, appartenenti a classi socio-economiche differenti, hanno rispetto alla dimensione di una moneta e di un disco di carta delle stesse dimensioni.

55

La teoria di Gibson

Più evoluzionistica, invece, è l'idea di Gibson. Questi sostene infatti che gli stimoli sensoriali posseggono già delle informazioni (chiamate affrodances) e l'individuo deve avere solo il compito e la capacità di interpretarle. Il soggetto tenderà a cogliere quelle informazioni dell'oggetto che saranno più utili per raggiungere particolari obiettivi a cui l'individuo è interessato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Psicologia: i processi cognitivi

I processi cognitivi, come dice la parola stessa, sono quei processi determinati da sequenze di eventi che si manifestano quando c'è una formazione di contenuto di coscienza. Ci permettono di acquisire informazioni sull'ambiente e di elaborarle in relazione...
Università e Master

Appunti di psicologia del turismo

La disciplina universitaria Psicologia del Turismo prepara gli studenti ad utilizzare le proprie competenze psicologiche nell'ambito turistico. Come ogni campo di studio, anche questo è caratterizzato da diverse teorie e per facilitarne l'apprendimento...
Università e Master

Appunti di psicologia cognitiva

La psicologia è una materia che abbraccia un campo veramente vasto, essa studia il comportamento, i problemi o anche solo il pensiero che alberga in ogni essere umano, scavandone nel profondo fino alle radici più intrinseche dell'animo umano. Di tipi...
Università e Master

Appunti di psicologia umanistica

Quando si parla di psicologia umanistica generalmente si intende un filone della psicologia che tende a mettere l'uomo al centro di ogni cosa. Essa studia quindi il pensiero umano prendendo in considerazione le principali cause che ne determinano la salute...
Università e Master

Appunti di psicologia della pubblicità

La psicologia è una materia piuttosto complessa, ma ciò non fa che renderla ancora più affascinante e intrigante. Esistono moltissime branche della psicologia, una di queste riguarda la pubblicità, una materia che ai nostri tempi ha un forte impatto...
Università e Master

Come prepararsi al test di ammissione di psicologia

L'ammissione alla facoltà di psicologia, come accade per numerose altre facoltà italiane a numero chiuso, è subordinata al superamento di un test di ammissione. Attraverso questi test si vanno a verificare le conoscenze acquisite durante gli anni scolastici...
Università e Master

Appunti di psicologia: il narcisismo

All'interno di questa guida, andremo a parlare di appunti di psicologia. Nel dettaglio, in questo specifico caso, tratteremo il tema del narcisismo. Proveremo ad impostare una riflessione semplice, che possa essere compresa da tutti e che risulti essere...
Università e Master

Appunti di psicologia dell'emergenza

Fin dai tempi antichi l'essere umano ha dovuto adattarsi a ciò che succedeva in natura, con ciò si sta a specificare i terremoti e l'eruzioni vulcaniche ma allo stesso tempo anche gli incendi. Questi eventi hanno quindi avuto delle ripercussioni sulla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.