Psicologia del lavoro: alcuni appunti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avere un'attività non è solo lavorare, ma è anche vedere le attitudini che tale lavoratore possiede, in questa guida cerchiamo di comprendere psicologia del lavoro: alcuni appunti, questa è una disciplina che studia l'interazione tra la persona e il suo contesto lavorativo, diventa un membro di un'organizzazione ai quali deve interagire in modo armonioso, allo scopo di perseguire un obiettivo comune. Tale disciplina si radica all'interno del contesto organizzativo in quanto prevalgono: i valori del lavoro, le sue funzioni, la sua analisi, la motivazione e la socializzazione per concludere con l'esperienza lavorativa, insomma qualità utili per far andare avanti un'azienda in modo dinamico ed efficiente.

26

Occorrente

  • disciplina
36

Tipi di valori del lavoro

Abbiamo accennato i valori del lavoro che possono essere intrinseci ed estrincesi, ossia i primi sono legati alla persona la quale valuta il lavoro per qualcosa legata ad essa, perché lo soddisfa e lo realizza e che permette di sviluppare le proprie potenzialità, i valori estrincesi sono invece connessi a lavorare per prendere lo stipendio, quindi i valori del lavoro non sono altro che i costrutti ipotetici che l'individuo definisce in termini di finalità, gli esiti del lavoro possono essere positivi e negativi, tra i positivi troviamo la soddisfazione lavorativa e il benessere, fatto da un insieme di atteggiamenti favorevoli come l'entusiasmo, il buon umore e i benefici. Il benessere può essere determinato da denaro, sicurezza fisica, gli effetti negativi sono fatica, errori e stress, la fatica è connessa al "carico di lavoro mentale", sopravvenuti all'aumentare delle richieste.

46

Funzioni da adottare

Purtroppo lavorare richiede determinate funzioni divise in manifeste e latenti, le funzioni manifeste sono quelle concrete ossia assicurare ad essa uno stipendio, le latenti possono essere considerate come funzioni "nascoste", struttura il tempo, il lavoro organizza la vita, bisogna svegliarsi presto, crea un ruolo sociale, collega gli scopi individuali con quelli sociali, insomma ci ritroviamo a comportarci ritmicamente e il nostro quotidiano diventa un rito di vita. Il lavoratore durante il processo di socializzazione, acquisisce capacità, valori, credenze e atteggiamenti in linea con le richieste provenienti dall'alto. La fase di stabilizzazione è il segno che la socializzazione ha avuto successo.

Continua la lettura
56

Il lavoro: una sequenza di operazioni

A volte ci chiediamo: cos'è in realtà il lavoro? Mettiamo in atto l'analisi psicologica, che mette in evidenza due elementi. Le richieste dell'organizzazione e le condotte dei lavoratori, la condotta dell'individuo è l'insieme dei suoi movimenti, delle sue azioni mentali, delle sue emozioni e della passione che mette per il proprio lavoro. A volte puo' essere influenzata dalle aspettative, dalle motivazioni e dai suoi scopi, ma anche da fattori tecnici, culturali ed economici, possiamo definire che il lavoro è una sequenza di operazioni e gesti, interazione tra uomo, macchina e ambiente, è un'attività nella quale il lavoratore risolve problemi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • essere sempre appassionati del proprio lavoro

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Psicologia: la percezione

Secondo la psicologia quando si parla di percezione si intende un meccanismo secondo il quale la mente umana è in grado di elaborare gli stimoli sensoriali che provengono dalla realtà esterna traducendoli in stimoli più complessi. Si tratta di un aspetto...
Superiori

L'interpretazione dei sogni di Freud

La guida che andremo a sviluppare nei passi che comporranno la comporranno, andrà a occuparsi di psicologia, in quanto ci ricollegheremo a un'opera molto nota di Freud. Infatti, come avrete compreso dal titolo che accompagna la nostra guida, ora andremo...
Università e Master

Appunti di psicologia del turismo

La disciplina universitaria Psicologia del Turismo prepara gli studenti ad utilizzare le proprie competenze psicologiche nell'ambito turistico. Come ogni campo di studio, anche questo è caratterizzato da diverse teorie e per facilitarne l'apprendimento...
Università e Master

Appunti di psicologia: efficacia e utilizzo della PNL

La PNL è una scienza comportamentale sviluppata da Richard Bandler e John Grinder negli anni settanta che si pone come obiettivo quello di "installare" metodi e metaprogrammi nel nostro cervello in grado di sviluppare un potenziamento e successivamente...
Superiori

Storia della psicologia: appunti

Molto spesso quando studiamo alcune materie, potremmo aver bisogno di approfondire ulteriormente un particolare argomento in modo da riuscire a comprenderlo in maniera più semplice e corretta.Su internet potremo trovare molto facilmente tantissime informazioni...
Università e Master

Appunti di psicologia umanistica

Quando si parla di psicologia umanistica generalmente si intende un filone della psicologia che tende a mettere l'uomo al centro di ogni cosa. Essa studia quindi il pensiero umano prendendo in considerazione le principali cause che ne determinano la salute...
Università e Master

Appunti di psicologia cognitiva

La psicologia è una materia che abbraccia un campo veramente vasto, essa studia il comportamento, i problemi o anche solo il pensiero che alberga in ogni essere umano, scavandone nel profondo fino alle radici più intrinseche dell'animo umano. Di tipi...
Università e Master

Come prepararti per l'esame di psicologia

Questa mini guida ti fornirà alcune istruzioni per prepararti al meglio per l'esame di stato di psicologia. Innanzitutto occorre ricordare che possono iscriversi a questo esame solo coloro che sono in possesso di una delle lauree magistrali legalmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.