Principali tematiche della filosofia platonica

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il Platonismo è il nome dei principi esposti dal filosofo Platone. La sua essenza è la convinzione che la filosofia è un modo di vita: il suo aspetto contemplativo percepisce i principi eterni e le forme divine che compongono la realtà dietro gli apparenti mutevoli processi del mondo intorno a noi; il suo aspetto pratico consiste nell'imparare ad allineare la nostra vita alla morale, secondo quella visione della realtà eterna. In riferimento a ciò, ecco una guida con elencate tre delle principali tematiche della filosofia platonica che sono indubbiamente tra le più significative.

24

La questione giustizia

I punti fondamentali della filosofia platonica possono ridursi a due. Badate che stiamo parlando di punti fondamentali che, come tali, occupano grande spazio nel pensiero platonico, ma non lo esauriscono del tutto (per questo invito alla lettura dei testi scolastici). Innanzitutto, la prima questione che Platone affronta, è quella della giustizia: che cosa rende una polis effettivamente giusta? L'interesse verso ciò, gli derivò dalla condanna a morte del suo amico-maestro Socrate, che mise seriamente in crisi il suo concetto di Stato. Ecco perché, al centro del suo capolavoro La Repubblica, vi è il problema politico.

34

Le idee

Nel II libro de La Repubblica, Platone analizza la genesi e la struttura dello Stato Ideale. Lo Stato nasce dalla necessità di soddisfare i bisogni naturali dell'uomo che, da solo, non potrebbe essere autosufficiente. Si ha così una ripartizione dei compiti, a seconda delle attitudini proprie di ciascun individuo. Le virtù che rendono buono uno Stato sono quattro: sapienza, coraggio, temperanza e giustizia. Le prime tre sono specifiche di ognuna delle tre classi prima delineate, mentre la quarta è comune a tutti e riguarda la condizione per cui tutti adempiono ai loro compiti senza invadere la sfera altrui. Il concetto di giustizia, quindi, si riferisce alla più intima natura dell'uomo e cioè alla sua anima tracciando una corrispondenza tra la polis e l'anima della persona. Giungiamo così alla seconda grande tematica della filosofia platonica: le Idee.

Continua la lettura
44

La vita etica

Per Platone, affinché ci sia vita etica, è necessario che esistano dei valori oggettivi, immutabili e universali: questa è dunque un'altra delle principali tematiche della teoria Platonica. Essa, abita in un mondo che il filosofo definisce "altro" e che è l'Iperuranio, ovvero una sorta di gerarchia, in cui le idee ne includono alcune e nel contempo ne escludono definitivamente delle altre.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Filosofia greca in pillole

Studiare la storia e la filosofia è il modo migliore per capire come il pensiero dell'essere umano sia cambiato ed evoluto in base agli eventi che ne hanno segnato i momenti più importanti, e le svolte epocali che ci hanno portato fino ad oggi. La filosofia...
Superiori

Filosofia: Pico delle Mirandola

Pico della Mirandola è stato uno dei più importanti filosofi e umanisti del Rinascimento italiano. Fu uno dei primi intellettuali dell'epoca a recuperare gli insegnamenti della filosofia platonica, tanto che oggi Pico della Mirandola è considerato...
Superiori

Filosofia: il pensiero di Aristotele

La filosofia è una materia piuttosto complessa ma allo stesso tempo interessante, che per essere compresa richiede un po' di tempo e molto studio. Durante i secoli molte sono le scuole che si sono susseguite e che hanno rappresentato una rivoluzione...
Superiori

La filosofia di Arthur Schopenhauer

La filosofia dell'800 si sviluppa in opposizione all'idealismo sistemistico di Hegel. I filosofi di questo periodo rifiutano, rompono, capovolgono il sistema del filosofo tedesco, recuperando tematiche che la "Ragione" o la "Razionalità" hegeliana avevano...
Superiori

La filosofia medievale in breve

La filosofia medievale abbraccia un periodo molto esteso. In questa guida, vi indicheremo in breve le linee delle due principali filosofie medievali: la Patristica e la Scolastica. Vi illustreremo anche gli aspetti dei vari pensieri filosofici del periodo,...
Superiori

Feuerbach: filosofia ed opere

Ludwig Feuerbach nacque nel 1804 e morì nel 1872. Egli era un filosofo e fu uno dei massimi esponenti della sinistra hegeliana. Insieme a Marx, ed uno dei più importanti filosofi che agirono sull'analisi della religione e dei suoi effetti, in particolare...
Superiori

La filosofia di Auguste Comte

Famoso come il padre del Positivismo, il francese di Montpellier Auguste Comte (19 Gennaio 1798 - 5 Settembre 1857) è stato un filosofo e sociologo dell'unità umana (nel senso che, secondo il suo parere, tutto il mondo dovrebbe arrivare ad un'unica...
Superiori

Filosofia: il pensiero di Heidegger

La guida che seguirà entrerà a trattare una materia davvero bellissima: la filosofia. Nello specifico, ci dedicheremo allo studio del pensiero di un filosofo cardine del pensiero protestante luterano: Martin Heidegger. Comincerei con una piccola biografia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.