Prima Guerra Mondiale Riassunto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La Prima Guerra Mondiale ha segnato il corso del secolo scorso, cambiando inesorabilmente il mondo e influenzando per diretta conseguenza anche la società attuale. È stata la prima guerra che ha visto l'utilizzo di nuove armi e ad alto sterminio come i gas o le mitragliatrici. Definita la Grande Guerra per l'enorme dispiego e perdite di risorse umane, e per la sua durata. In questa guida analizzeremo sinteticamente quali furono le cause che la fecero scoppiare e le modalità in cui si svolse. Ecco un riassunto degli avvenimenti principali.

27

Possiamo individuare queste come cause ufficiali: all'inizio del Novecento c'era una forte tensione tra le diverse nazioni europee (la Germania aveva da poco concluso la guerra anglo-boera contro la Gran Bretagna, la Spagna aveva combattuto contro gli Stati Uniti) in questo clima di grande tensione, è facile immaginare che qualunque atteggiamento risultasse pretestuoso per dare l'avvio a un conflitto. Il quale venne individuato nell'assassinio dell'arciduca Francesco Ferdinando erede al trono dell'Impero Austro-ungarico, da parte di studente serbo Gravilo Princip. In seguito a questo avvenimento l'Austria dichiarò guerra alla Serbia e per via delle alleanze, inizio un conflitto di dimensioni titaniche.

37

Parlando di alleanze la situazione era la seguente: l'Europa era divisa in Triplice Alleanza (Italia, Germania, Austria - Ungheria) e Triplice Intesa (Francia, Russia, Gran Bretagna). Il patto della Triplice Alleanza era difensivo ciò significa che gli Stati si univano solo in caso di attacco. A favore della Serbia si schierò la Triplice Intesa, mentre a favore dell'Austria - Ungheria si schierò la Germania, la Turchia ma non l'Italia che solo un anno entrò a far parte dei "giochi" alleandosi alla Serbia e alla Triplice Intesa. L'Italia inizialmente, quindi, preferì restare neutrale mentre al suo interno l'opinione pubblica e il governo erano già divisi in pareri contrapposti di interventisti e neutralisti. I primi volevano la guerra per conquistare Trento e Trieste mentre i secondi non volevano che l'Itala entrasse nel conflitto.

Continua la lettura
47

Ecco come si svolsero i fatti: inizialmente la Germania attaccò la Francia, pertanto da guerra di movimento assunse le caratteristiche di guerra di posizione nella quale i soldati combattevano e si difendevano nelle trincee. Nel 1915 l'Italia stipulò il patto di Londra ed entrò in guerra a favore della Serbia. Il 1916 fu l'anno delle grandi battaglie le più cruenti si svolsero a Verdun e la Somme. Nel 1917 ci furono due avvenimenti destinati a cambiare le sorti: entrò in guerra l'America ed esce dal conflitto la Russia (in seguito alla rivoluzione interna bolscevica). Anche se l'intervento italiano inizialmente non produsse un grande contributo alla fine riesce a primeggiare vincendo diverse battaglie cruciali svoltesi sul Piave e sul Carso.

57

La Grande Guerra produsse questi effetti: il conflitto fu vinto dalla Serbia e i suoi alleati. Vennero stipulati cinque trattati di pace tra i quali quello di Versailles per la Germania, gli altri che riassegnano perlopiù i territori, creando dei profili territoriali fortemente squilibrati. La Germania fu costretta a cedere diversi territori importanti, tra le quali la Lorena e a pagare un'ingente somma di denaro. L'Austria, dal canto suo, dovette cedere il Trentino, l'Alto Adige e il Friuli Venezia Giulia e pagare un indennizzo all'Italia.

67

Concludendo, quel che ne conseguì a parte la ricostruzione materiale dei siti di maggiore conflitto fu quello di ricostruire i valori morali e civili del mondo, che senza rendersi conto aveva preso parte al più grande dei conflitti mondiali.

77

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

5 errori da non fare quando si scrive un riassunto

Uno dei primi tipi di testo che si impara a realizzare sin dalle elementari è il riassunto. Nel corso degli anni, esso da semplice esercizio, diventa per molti studenti utile e a volte unico mezzo di studio. Il processo dei sintesi, infatti, favorisce...
Elementari e Medie

Come fare un riassunto

Il riassunto rientra tra le prime attività scolastiche di verifica e comprensione di un testo. In poche righe si riportano i concetti principali, eliminando i dettagli e le descrizioni. La sintesi non si limita solo alla scuola. Al lavoro potrebbe essere...
Elementari e Medie

Come fare un riassunto di storia

Riuscire a riassumere un testo a parole proprie può sembrare un gioco da ragazzi, ma in realtà è più complicato di quanto possa sembrare. Molto spesso gli insegnanti richiedono ai propri studenti di scrivere dei riassunti affinché possano essere...
Elementari e Medie

Storia: la seconda guerra balcanica

La seconda guerra balcanica fu combattuta nel 1913 tra la Bulgaria con i suoi alleati nella prima guerra balcanica (Serbia, Grecia e Montenegro, dall'altra), e la Romania con l'Impero Ottomano. Il conflitto scoppiò quando la Bulgaria, insoddisfatta della...
Elementari e Medie

Appunti di storia: la prima guerra balcanica

All'interno di questa guida, andremo a trattare un tema molto importante all'interno della Storia del 1900, le guerre balcaniche. Nello specifico, ci dedicheremo alla prima guerra balcanica, cercando di fornire un riassunto che abbia all'interno tutti...
Elementari e Medie

La Seconda Guerra d'Indipendenza in breve

In questa guida verranno date nozioni informative circa la Seconda Guerra d'Indipendenza. In breveessa iniziò tra l'Aprile e il Luglio del 1859, ovvero in pieno Risorgimento. Venne combattuta dalla fazione sarda e francese contro quella austriaca. Fu...
Elementari e Medie

Come fare un riassunto di geografia

La geografia è spesso una materia sottovalutata, dato che è vista solamente come la conoscenza e la rappresentazione dello "spazio" presente sulla terra, partendo dalle città e arrivando fino a nazioni e continenti. In realtà, questa materia non è...
Elementari e Medie

Come fare un riassunto in inglese

Anche chi riesce a scrivere riassunti senza difficoltà in lingua italiana può incontrare degli ostacoli quando lo stesso lavoro deve essere effettuato in lingua inglese. Infatti, poiché spesso si è abituati a pensare solo nella propria lingua, cercando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.