Ph logaritmico: come si calcola

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La chimica è sicuramente una delle materie più ostiche virgola così come la matematica la geometria e la fisica. Dalle difficoltà è dovuta soprattutto il fatto che, in queste discipline, i concetti sono tutti collegati tra di loro pertanto è importante con venderli tutti a pieno per evitare di avere poi problemi negli studi futuri. Nella seguente guida parleremo del pH logaritmico, che sostanzialmente può essere definito come l'unità decimale negativa rispetto alla concentrazione degli ioni positivi all'interno di una soluzione. Questo pH è un parametro estremamente importante che viene misurato quasi in ogni applicazione della qualità dell'acqua e svolge un ruolo molto importante nel gusto e la conservazione degli alimenti. Vediamo allora come si calcola il pH logaritmico.

24

Calcolo della concentrazione

Siccome il pH viene definito il logaritmo decimale negativo della concentrazione degli ioni (H+), il (pOH) si definisce in modo analogo (logaritmo decimale negativo della concentrazione degli ioni). In questo modo ricaviamo facilmente il pH se l'acido cloridrico (HCI) (acido monocratico) si dissocerà in acqua. Quindi la soluzione (HCI H+ +CI- che in una soluzione 0,1 M del HCI) avremo la stessa concentrazione di: (H+ (10-1 M) il risultato del pH è: (pH = - log [H+] = - log 10-1 = - (-1) =1. Se vogliamo ottenere una soluzione base forte, dobbiamo calcolare il pOH e il risultato che si ottiene: pH = 14 - pOH sarà un acido debole (HA).

34

Calcolo della costante di dissociazione

A tutto questo è un elemento che non si dissocia e non sarà identica alla concentrazione dell'acido sarà la [H+]. Teniamo presente la costante di dissociazione acida Ka: [ H+] [A-] [HA] Ka uguale all'equilibrio e alla concentrazione di H+ A- sono uguali, quindi: [H+] 2 [HA] Ka = in questo modo riteniamo che la [HA] sia in-dissociata per l'equilibrio. In chimica gli esercizi del pH sono usuali, perché questa grandezza è molto utile nella praticità. La lettera che vediamo (p) davanti alla (H) significa concentrazione degli ioni (H), per questo facciamo il logaritmo negativo.

Continua la lettura
44

Calcolo del pH logaritmico

Il (pH) è nato per semplificare la spiegazione degli ioni (H3O+) che sono presenti in soluzione, senza per questo ricorrere ai numeri esponenziali. In coincidenza con la concentrazione dell'acido nella soluzione (visto che l'acido è debole, le molecole hanno una forma in-dissociata HA) almeno una buona parte di esse. Per questo motivo: [H+] = vKa. [HA] da: pH = - log vKa. [HA]. Se abbiamo bisogno di calcolare una base debole, dobbiamo calcolare il pOH allo stesso modo, teniamo presente la costante di dissociazione basica (Kb), e del pOH viene calcolato per differenza (come calcoliamo le basi forti).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare la concentrazione di ioni di idrogeno

Gentili lettori, la guida che state leggendo sarà dedicata ad argomentare rispetto al tema degli ioni di idrogeno. Infatti, come svilupperemo nei prossimi passi, ci dedicheremo a comprendere come poter calcolare la concentrazione di ioni di idrogeno.Quindi,...
Superiori

Come si calcolano le moli di ioni

La chimica è una materia che richiede molta tenacia e attenzione. È molto importante conoscere tutte le nozioni fondamentali per potere procedere con i vari esercizi. Se fatta bene e specialmente se viene spiegata in modo molto semplice, è possibile...
Università e Master

Come calcolare il grado di dissociazione di un gas

Si definisce grado di dissociazione, simboleggiato dalla lettera greca α, il rapporto tra le moli di sostanza dissociata (nd) e le moli iniziali (n0) della stessa sostanza. Il grado di dissociazione è funzione della temperatura e della pressione e può...
Università e Master

Come Calcolare Il Logaritmo Di Una Potenza, Di Un Prodotto, Di Un Quoziente E Di Un Radicale

I logaritmi sono delle operazioni algebriche importantissime per moltissimi ambiti, a partire da molte scienze (chimica, fisica, biologia) fino ad arrivare ai grafici di materie economiche o politiche, eccetera. In particolare, i logaritmi sono molto...
Università e Master

Come calcolare il pH relativo ad una idrolisi salina

Il pH è una scala di misura dell'acidità, chiamata anche della basicità di una soluzione acquosa. Fu introdotto nel 1909 con il termine "pH", dal chimico danese Søren Sørensen. Il termine "p" sta a significare "operatore", e vuole simboleggiare due...
Superiori

Come calcolare il pH di una soluzione di acido debole

Sicuramente, qualche volta o per passione o durante la vostra avventura scolastica, vi sarà capitato di incappare nel calcolo del pH di una soluzione di acido debole. In generale, un acido debole HA, si dissocia parzialmente nei propri ioni, H+ ed A-,...
Superiori

Come calcolare il grado di dissociazione di un acido

Il grado di dissociazione è una grandezza adimensionale. In chimica, con questo termine si intende il rapporto tra il numero di moli dissociate e le moli iniziali della stessa sostanza. Il grado di dissociazione avviene in funzione della temperatura...
Superiori

Come calcolare la concentrazione di ioni

Quando un sale, noto come "soluto", viene disciolto in un solvente, subisce un processo in cui gli ioni positivi e negativi si separano. Questo processo è chiamato "dissociazione". Le concentrazioni degli ioni dipendono dal rapporto in cui erano presenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.