Passi fondamentali per progettare una discarica controllata

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La produzione di grandi quantità di rifiuti è il frutto del processo di urbanizzazione, sempre in crescita, e di una tecnologia che man mano che passano gli anni si sviluppa sempre di più. Da qui nasce l'esigenza di costruire nuove strutture dove accumulare questi rifiuti, per poi smaltirli. La costruzione di discariche fa si che diverse figure specializzate si trovino a lavorare insieme in quanto il problema deve essere studiato e affrontato da un'equipe composta da geotecnici, idraulici e chimici. Le discariche servono per non far fuoriuscire alcuna sostanza dannosa dalla corrosione dei rifiuti accumulati. Di seguito vedremo tre passi fondamentali per progettare e costruire una discarica controllata.

24

Il primo passo è quello della scelta del luogo di costruzione della discarica. Il sito è scelto in base ad un'analisi d'impatto ambientale e ovviamente alla grandezza del terreno in questione. Per una giusta riuscita del nostro obbiettivo, è opportuno conoscere in modo completo le caratteristiche del terreno di fondazione, così da evitare eventuali cedimenti che andrebbero a compromettere l'integrità dei rivestimenti e favorire la dispersione dei contaminanti. Non c'è una dimensione ideale per la nostra discarica, dipende tutto dalle esigenze e dallo spazio a disposizione.

34

Il secondo passo è la geometria ottimale della discarica. L'obbiettivo della discarica è quello di mettere la massima quantità di rifiuti nel minimo spazio possibile. Ci sono varie normative da rispettare nella costruzione che rendono la stessa sicura ed eliminano ogni rischio idro-geologico. La stabilità del terreno di fondazione destinato ad accogliere la discarica è una condizione necessaria ma non sufficiente a garantire la stabilità della discarica considerata nel suo insieme. Ci sono stati dei casi di rottura del rivestimento che hanno portato danni alla discarica e la fuoriuscita di materiali tossici.

Continua la lettura
44

Il terzo e ultimo passo è la scelta del rivestimento che può essere naturale o costruito. Il materiale da utilizzare può essere naturale o artificiale. Per quanto riguarda il rivestimento naturale, può essere utilizzata la terra nella quale abbiamo scavato la nostra discarica. Il rivestimento artificiale, invece, è fatti di materiali della quale dobbiamo studiare e testare la resistenza così da non incappare in eventuali rotture e quindi la fuoriuscita di materiale pericoloso e nocivo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come progettare i lucidi per la lavagna luminosa

Probabilmente non tutti conoscono le lavagne luminose, ma è piuttosto facile fare la loro conoscenza in ambito didattico, in una sala riunioni o in un centro d'informazione. Progettare dei lucidi per le lavagne luminose non è un'impresa impossibile....
Elementari e Medie

Come progettare un asilo nido

Prendersi cura dei bambini è sempre una bella cosa, soprattutto poi quando non sono i nostri. Aiutarli nella crescita in ambienti controllati come gli asili nido è sempre difficile, quindi scegliere la struttura migliore è sempre un rischio e mai qualcosa...
Superiori

Storia della guerra in Siria

Confinante con Iraq e Turchia, e con capitale Damasco la Siria è uno stato arabo che si affaccia sul mar Mediterraneo. Dal punto di vista costituzionale è una repubblica di tipo presidenziale, ma da sei anni è dilaniata da un conflitto civile che...
Elementari e Medie

Come costruire e far eruttare un vulcano

Può capitare di dover costruire un vulcano. Che sia per un progetto scolastico o per semplice curiosità, un vulcano che cacci fumo ed erutti non è semplice da costruire. Tuttavia se siete un po' abili col fai da te e avete i giusti consigli potreste...
Superiori

Mestieri e professioni nel Medioevo

Il Medioevo è un periodo storico compreso tra l'età antica e quella moderna. Convenzionalmente inizia nel 476 d. C., anno della caduta dell'Impero Romano d'Occidente e termina nel 1492, anno della scoperta dell'America. Questo periodo storico viene...
Università e Master

Come analizzare un circuito sequenziale

Come analizzare una macchina a circuito sequenziale? Per prima cosa è necessario sapere che il sistema sequenziale è un circuito nel quale in ogni istante, le uscite, dipendono oltre ai valori degli ingressi anche dalla "storia" pregressa dell'intero...
Elementari e Medie

Come funziona la scuola in Canada

A causa della differenza del territorio canadese per cultura e stili di vita è stato necessario progettare un sistema educativo che conciliasse le diversità regioni dello stato. Vediamo nel dettaglio come funziona l'intero sistema scolastico del Canada...
Lingue

Francese: forma passiva

La lingua francese, per tradizione veicolo privilegiato negli scambi commerciali, culturali e diplomatici, è la seconda lingua più parlata al mondo dopo l'inglese. La forma passiva in francese si forma utilizzando l'ausiliare del verbo essere, "être"....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.