Otto von Bismarck: appunti

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La storia è una delle materie più importati da studiare, perché capendo quali sono stati gli errori commessi in passato potremo cercare di evitare di commetterli nuovamente. Tuttavia alcuni passaggi della storia richiedono ulteriori approfondimenti, per essere meglio compresi e per far ciò potremo utilizzare le tante informazioni presenti in internet. Con questi appunti, in particolare, cercheremo di capire meglio la figura di Otto Von Bismarck.

26

Ascesa politica

Otto von Bismarck nacque a Schonhausen nel 1815 e morì a Friedrichsruh nel 1898.
Il suo sogno era sempre stato quello di diventare un diplomatico; frequentò a Berlino la facoltà di Giurisprudenza, dove conseguì la laurea con scarsi risultati.
La sua ascesa politica iniziò nel 1847, quando fu chiamato dal sovrano Guglielmo IV di Prussia a sostituire uno dei membri eletti della "Dieta riunita"; partecipando a questa assemblea Bismarck si fece notare dai conservatori per la sua abilità oratoria e le sue idee reazionarie.
Bismarck non tollerava che la Prussia fosse unita ad altri Stati nella Confederazione Germanica e auspicava la separazione almeno della Germania del Nord. Per questo, si rese partecipe di molti complotti che si rivelarono fallimentari.

36

Nomina di Primo Ministro

Nel 1858 il sovrano dovette abdicare in favore di suo fratello Guglielmo per via di alcuni problemi di salute. Il nuovo reggente giudicò Bismarck eccessivamente reazionario e lo allontanò dalla Prussia mandandolo in Russia, a San Pietroburgo, per svolgere alcuni compiti diplomatici.
Tuttavia, ben presto, si ritrovò ad aver bisogno di una personalità dura come quella di Otto von Bismarck per risolvere alcune controversie parlamentari per la riorganizzazione dell'esercito.
Bismarck si rivelò all'altezza del compito e fu nominato Primo Ministro e ministro degli Esteri.
La prima impresa importante del neo-nominato Primo Ministro fu la guerra contro l'Austria, col sostegno di Francia e Italia.

Continua la lettura
46

Guerra contro la Francia

Altro evento fondamentale che lo vide protagonista è la guerra contro la Francia. Secondo Bismarck, infatti, questo era l'unico modo per sperare di poter vedere finalmente la Germania unita e indipendente. L'occasione per il conflitto si creò a causa del trono vacante di Spagna, nel 1870, che fu offerto a Leopoldo, parente di Guglielmo I. La Francia fece pressioni sulla Prussia perché voleva evitare che conquistassero anche la Spagna e per evitare la guerra, Guglielmo I convinse Leopoldo a rinunciare.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Prendere appunti: i peggiori errori

A scuola spesso, nella maggior parte delle materie, si prendono appunti in varie maniere: più o meno alla rinfusa, preparando una scaletta, in modo ordinato oppure con un metodo preciso. Spesso questo dipende dalla persona stessa, la quale ascolta la...
Superiori

Come organizzare un quaderno di appunti

Generalmente tutto comincia con gli appunti. Il capo che ci spiega il lavoro da fare; l'analista che tiene una conferenza sul nostro settore di mercato; i nostri collaboratori più stretti; riuniti intorno ad un tavolo per una riunione. Nonostante oggi...
Superiori

Come prendere buoni appunti a lezione

Un buon metodo di studio è essenziale per un andamento scolastico ottimale. A supportare lo studio, però, è necessario avere altrettanto buoni strumenti che facilitino il lavoro a casa. Oltre al libro di testo, che non tutti i professori seguono alla...
Superiori

5 consigli per riordinare gli appunti

Affrontare al meglio le scuole superiori, sia che si tratti di un liceo o di un istituto professionale, significa non solo imparare, e mettere in pratica, un metodo di studio adeguato, ma anche saper sviluppare delle doti organizzative e gestionali che...
Superiori

5 consigli per schematizzare gli appunti

Schematizzare gli appunti è un’operazione estremamente importante ed efficace. Una volta acquisita la giusta metodologia, si può risparmiare tempo nell'acquisizione dei concetti. Scrivere correttamente gli appunti, infatti, permette di migliorare...
Superiori

Come prendere appunti durante una spiegazione.

Molto spesso per gli studenti, seguire le ore di lezione scolastiche è molto importante per risparmiarsi del tempo prezioso a casa. Infatti, con un buon apprendimento, i compiti pomeridiani saranno molto più fluidi, considerando che metà del lavoro...
Superiori

Appunti di diritto: il mandato

In questa guida, molto utile, che abbiamo deciso di proporvi, vogliamo cercare di capire qualcosa di più sul diritto, vogliamo appunto darvi deglu appunti di diritto, precisamente, su il mandato. Quando la prestazione, oggetto dell'obbligazione contrattuale...
Superiori

Come prendere appunti e organizzarli

Sia al liceo che all'università, è molto importante seguire i corsi (o lezioni, che dir si voglia), sia per poter comprendere meglio l'argomento da dover imparare, sia per capire precisamente cosa chiederà il professore all'esame oppure nel compito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.