Organizzazione mondiale della sanità: storia e obiettivi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'Organizzazione Mondiale della Sanità, conosciuta comunemente con l'acronimo OMS o al di fuori del nostro paese con la sigla WHO (World Health Organization), è uno degli istituti specializzati dell'ONU (Organizzazione delle Nazioni Unite), così come lo sono altre strutture il cui nome è molto conosciuto, quali la FAO o l'UNESCO. Come si evince dal nome, l'OMS si occupa della salute della popolazione mondiale, dal punto di vista fisico, ma anche mentale e sociale, ponendosi fin dalla sua istituzione, obiettivi legati al miglioramento di questo aspetto della vita e tentando di garantire standard minimi riconosciuti e validi per tutte le popolazioni del mondo. Alcuni dei provvedimenti presi dall'OMS fanno parte della storia della sanità sul piano mondiale e sono ad oggi la base sulla quale produrre nuove disposizioni, che assicurino il benessere della popolazione di ogni nazione.

25

Storia

L'Organizzazione Mondiale della Sanità, nasce nel 1946 a New York, adottando uno statuto entrato effettivamente in vigore, due anni dopo la fondazione. Questa Agenzia, si è dotata fin dai primi tempi di una propria costituzione, la quale precisa gli scopi e gli obiettivi riguardanti "il raggiungimento del più alto livello possibile di salute da parte di tutti i popoli". La costituzione è stata ratificata inizialmente da 26 stati, ma attualmente l'intero istituto è gestito da 194 paesi, tra i quali l'Italia, i quali formano l'Assemblea Mondiale della Sanità, spesso citata dai media con la sigla AMS. Ad oggi e fin dalla sua costituzione l'AMS svolge la funzione di organo legislativo dell'Organizzazione, attraverso incontri tra i rappresentanti dei vari paesi, che hanno generalmente sede a Ginevra.

35

Attività dell'organizzazione

Le attività dell'organizzazione sono molto diversificate, al fine di poter affrontare il tema della salute sotto molti aspetti. Per raggiungere standard di cura adeguati e qualitativamente alti in tutti i paesi, è necessario infatti operare sotto diversi fronti. In primo luogo, l'azione dell'OMS si concentra nei paesi più poveri per garantire eguali diritti, all'interno delle popolazioni interessate e per alzare gli standard minimi di benessere legato alla salute. Questi obiettivi vengono realizzati anche attraverso il rafforzamento dei sistemi sanitari e l'implementazione di nuove strutture e metodologie. Questo avviene attraverso lo stanziamento di fondi da parte degli stati membri. Ovviamente viene considerato anche l'ambito scientifico della sanità, con particolare attenzione allo sviluppo delle nuove tecnologie mediche, senza dimenticare gli studi atti a prevenire la diffusione di epidemie e pandemie.

Continua la lettura
45

Gestione delle pandemie

La gestione delle pandemie, riguarda un particolare aspetto del lavoro di questa Organizzazione, in quanto questi fenomeni di portata globale hanno coinvolto numerosi paesi e catturato l'attenzione dell'opinione pubblica, in particolare negli ultimi anni. Tra le epidemie più famose ricordiamo la SARS e l'influenza H1N1, nella fase in cui i virus sono diventati pericolosi per la specie uomo. Questi episodi hanno prodotto l'intensificarsi delle politiche di prevenzione e divulgazione dell'OMS, al fine di attuare una maggiore protezione su scala mondiale. L'Istituzione ha sviluppato negli anni un sistema di controllo e prevenzione di questi fenomeni, adottando una scala di misurazione della diffusione del virus. Le fasi di diffusione e crescita dei virus sono identificate attraverso stadi di allerta con i quali stabilire la gravità e la portata della malattia infettiva, a livello globale.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Conseguenze della seconda guerra mondiale

Come ben sappiamo la seconda guerra mondiale fu uno dei periodi più bui, se non il più buio, della storia dell'umanità. Coinvolse non solo stati europei quali Italia, Germania, Inghilterra, Francia ma anche gli Stati Uniti, Cina, il Giappone e la Russia....
Superiori

Conseguenze della prima guerra mondiale

La prima guerra mondiale scoppiò nel 1914 e vide coinvolti l'Impero Tedesco, l'Impero Austro-ungarico e l'Impero Ottomano contro Impero Russo, il Regno di Serbia, l'Impero britannico, l'Impero Giapponese, il Regno d'Italia, gli Stati Uniti e altri stati...
Superiori

Le cause della Prima Guerra Mondiale

La pace e la spensieratezza della bella époque purtroppo si basavano su un equilibrio politico instabile. Numerosi motivi di rivalità creavano divergenze tra le grandi potenze europee. I popoli dei grandi imperi etnici, erano in tumulto, perché desideravano...
Superiori

la seconda guerra mondiale in pillole

In questa breve guida vi illustrerò brevemente la Seconda Guerra Mondiale, dividendo i fatti di primaria importanza in pillole, affrontando le diverse tematiche del conflitto e in particolare le politiche espansionistiche.Partiamo dal presupposto che...
Superiori

La prima guerra mondiale in pillole

Difficile ridurla a poche righe, ma vediamo come raccontare la Prima Guerra Mondiale in pillole. La Grande Guerra infiammò l'Europa e non solo tra il 1914 e il 1918. Le premesse del sanguinoso conflitto vanno viste nella corsa agli armamenti che, tra...
Superiori

Storia: il Comunismo in Italia

Il Partito Comunista Italiano fu una delle maggiori fazioni che dominarono il panorama politico italiano del secondo dopoguerra. Ma che cos'è il Comunismo? Come e perché cambiò il modo di pensare degli italiani? Nella seguente guida potrete trovare...
Superiori

Storia: l'URSS da Stalin a Lenin

La prima metà del '900 è stata caratterizzata da una serie di riforme in tutto il mondo, che hanno influito molto sulla "geografia politica" dell'epoca. In particolare, dopo la Grande Guerra, negli anni Venti del XX secolo, alcune nuove potenze iniziarono...
Superiori

Storia: l'imperialismo in Europa

Analizzeremo, qui di seguito, alcuni episodi verificatisi alla conclusione del secolo diciannovesimo ed all'inizio del secolo ventesimo, anni che hanno sicuramente tracciato delle grandi linee di demarcazione con il passato e che sono state caratterizzati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.