Montale: vita e opere

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Eugenio Montale è considerato uno dei più grandi poeti italiani del novecento. Nelle sue poesie, l'autore non parla di grandi cose, ma si sofferma sugli elementi di una realtà povera; a differenza di Pascoli che parlava delle stesse cose adottando il punto di vista di un bambino, Montale le guarda con gli occhi di un adulto. La tematica di fondo è una visione negativa della vita nel nostro tempo, dove sono tramontati gli ideali romantici e positivi. Montale è pessimista: per lui l'uomo è destinato alla sofferenza e l'unica arma di salvezza per non essere sopraffatti dal dolore è l'indifferenza. Con i passi che seguono andremo a vedere la vita e le opere più importanti di Montale.
.

24

La storia di Montale

Eugenio Montale nasce a Genova nel 1896, trascorre qui i primi anni della giovinezza. Dopo aver compiuto degli studi tecnici, partecipa alla prima guerra mondiale come ufficiale di fanteria. Subito dopo collabora con alcune riviste letterarie e comincia a frequentare poeti e letterati. Nel 1925 firma il manifesto antifascista di Croce. Nel 1927 si trasferisce a Firenze e pubblica Ossi di seppia, la sua prima raccolta. L'opera è composta da 23 liriche, divise in 8 sezioni. La lingua usata ricorda quella di D'Annunzio e Pascoli: dal primo riprende la ricerca metrico-ritmica, mentre dal secondo l'uso di una terminologia esatta e precisa. Dopo un primo periodo di aderenza al fascismo, inizia a predicare l'indifferenza nei confronti del regime, anche se non risparmia le polemiche con D'Annunzio. Durante la seconda guerra mondiale ospita a casa sua Umberto Saba e Carlo Levi che venivano perseguitati per motivi razziali. Sotto il profilo religioso, Montale si professa ateo. L'unica concessione che fa a una qualche divinità è nel volo del falco alto levato, in cui menziona la divina indifferenza.

34

Le opere di Montale

Nel 1939 pubblica "Le occasioni". L'opera comprende le poesie scritte tra il 1926 e il 1939, è suddivisa in 4 parti e i temi portanti, come in Ossi di seppia, sono la solitudine e l'angoscia. La terza raccolta, invece, viene pubblicata nel 1957 ed è intitolata" La bufera e altro": questa è una raccolta di prose narrative. Da questo momento in poi si verrà sempre più perdendo il connotato ermetico dei suoi scritti, avvicinandosi sempre di più alla poetica di Saba (Diario del '71 e del '72). Nel 1967 viene nominato senatore a vita e nel 1975 gli viene conferito il premio Nobel per la letteratura. Muore a Milano nel 1981.

Continua la lettura
44

Lo stile di Montale

Per quanto riguarda lo stile, l'autore usa un linguaggio crudo ed essenziale e in questo modo descrive il dolore dell'uomo e della sua condizione con parole aspre. Per Montale il ruolo del poeta è quello di indagare e di testimoniare il malessere della condizione umana e per lui la massima espressione di questo stato è la poesia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Vita e opere di Umberto Saba

Il Novecento italiano è stato caratterizzato da grandi autori della letteratura, dell'arte, della poesia e della cinematografia. Tra i più importanti poeti ritroviamo il nome di Umberto Saba, che nei suoi scritti fa sentire tutte le pene del suo passato....
Superiori

Vita e opere di Giuseppe Tomasi di Lampedusa

Giuseppe Tomasi di Lampedusa è certamente uno dei maggiori rappresentanti del Neorealismo italiano. Duca di Palma e Montechiaro e principe di Lapedusa, conosceva molto bene la lingua inglese, il francese e il tedesco, da giovane studiò infatti le principali...
Superiori

Svevo: vita e opere

Italo Svevo è uno degli scrittori del Novecento più conosciuti e più studiati. Le sue opere furono sicuramente influenzate dalla conoscenza di importanti filosofi come Schopenhauer, Darwin, Freud e Marx: egli riteneva che non bisognasse soffermarsi...
Superiori

Petrarca: vita e opere principali

Francesco Petrarca è uno dei più importanti scrittori e poeti del Medioevo. La maggior parte delle sue opere sono scritte in latino; tuttavia egli è stato anche un fautore dello sviluppo del volgare italiano. Le sue poesie e le sue opere si ispirano...
Superiori

Vita e opere di Dante

La guida che vi proporremo si occuperà di uno dei personaggi più importanti della letteratura non solo italiana, ma mondiale: Dante Alighieri. L'obiettivo che ci porremo sarà quello di trattare in maniera molto chiara la sua vita, attraverso una piccola...
Superiori

Ungaretti: vita e opere

La poesia diviene uno scavo interiore in cui si esprime l'essenziale e tramite un meccanismo ascensionale l'inconscio diviene conscio. Oggi vogliamo approfondire l'argomento ed anche la vita e le opere, di un noto poeta, il caro Ungaretti. Essendo appartenuto...
Superiori

Appunti di italiano: Eugenio Montale

Eugenio Montale è uno dei poeti e scrittori italiani che hanno reso celebre l’Italia a partire dall’inizio del XX secolo. Non significa che stiamo sostenendo, ovviamente, che sia stato l’unico poeta italiano degno di questo nome: si tratterebbe...
Superiori

William Blake: vita e opere

William Blake nacque a Londra nel lontano 1757. Sebbene risulti come uno dei più importanti artisti della sua epoca, egli non venne mai riconosciuto come tale dai suoi contemporanei. Iniziò la sua formazione come incisore e pittore, per poi dedicarsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.