Miguel de Cervantes: biografia e opere

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Miguel de Cervantes è universalmente riconosciuto come il padre della letteratura e persino della lingua spagnola moderna: celebre in tutto il mondo per il suo romanzo anticavalleresco, fu anche poeta e drammaturgo. Vediamo brevemente di seguito alcuni cenni della sua biografia e i titoli e i contenuti delle sue opere principali.

25

Vita

Miguel de Cervantes nacque e visse in Spagna tutta la seconda metà del XVI secolo e parte della prima metà del XVII (Alcalà de Henares, 1547- Madrid, 1616). La vita del futuro scrittore è caratterizzata da peripezie e sofferenze, che iniziano fin dalla sua infanzia a causa dell'instabilità economica del padre; la famiglia è costretta a spostarsi in Italia, dove Cervantes vive anche come cortigiano in Abruzzo. Subisce gli stenti della guerra, partecipando alla vittoria di Lepanto sui Turchi da parte dell'Invincibile Armada; passa alcuni periodi della sua vita in prigione per diversi motivi. Si sposa e divorzia dalla moglie, senza avere figli: la sua esistenza è dunque costellata da molte sofferenze, che lo portano però ad esprimere il suo potenziale creativo negli ultimi anni della sua vita. L'attività creativa di Cervantes prende le mosse durante il suo soggiorno a Madrid alla corte di Filippo III, a partire dal 1605: qui scrive infatti il celebre "Don Chisciotte della Mancia", diviso in due parti (1605-1615), "Otto commedie e otto intermezzi" (1615), raccolta di opere teatrali, e "I travagli di Persiles e Sigismonda" (1616). Precedentemente l'autore aveva redatto un romanzo pastorale intitolato "La Galatea" (1583).

35

Don Chisciotte della Mancia

Ciò che ha reso celebre Cervantes è indubbiamente il suo romanzo satirico ed antieroico "Don Chisciotte della Mancia": nell'opera si legge di un anziano cavaliere che vive all'insegna dei valori cavallereschi, ma in una realtà totalmente diversa da quella di cui questi erano propri; il protagonista, accompagnato dal fedele compagno Sancho Panza, è nostalgico dei tempi andati ad un punto tale da travisare la realtà. Famoso è l'episodio dei mulini, che il cavaliere allucinato vuole affrontare, avendoli scambiati per pericolosi giganti.

Continua la lettura
45

Eterno romantico

Al libro sono state attribuite fin dai tempi dell'uscita interpretazioni molto contrastanti: alcuni critici hanno visto nel romanzo di Cervantes e nel suo protagonista una parodia degli ideali cavallereschi, altri hanno scorto una sottile critica alla società contemporanea all'autore, altri ancora hanno rilevato una nostalgia per i valori di un tempo e individuato in Don Chisciotte l'"eterno romantico". A prescindere dalle interpretazioni, tale romanzo è comunque entrato a pieno diritto nel novero dei classici di ogni tempo. Per quanto riguarda la produzione teatrale, è da sottolineare l'opera "Otto commedie e otto intermezzi", nella quale Cervantes tratteggia in modo didascalico dei "tipi" umani del suo tempo; tale scritto non ebbe tuttavia molto successo, anche per lo stile di scrittura non molto ricercato.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • fonte immagini: commons.wikimedia.org, www.indire.it

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Grazia Deledda: biografia e opere

Maria Grazia Deledda è una scrittrice italiana nata in Sardegna, e nei romanzi che ha scritto racconta la realtà sociale e culturale della sua amata terra. Oggi viene considerata una scrittrice appartenente alla corrente verista, e la sua specificità...
Superiori

Vita e opere di Guy de Maupassant

Guy de Maupassant è uno dei più celebri scrittori francesi di fine Ottocento. Passato alla storia come l'autore di "Bel-Ami", in realtà fu più novelliere che romanziere. Dopo un primo periodo di adesione al Naturalismo, sviluppò una poetica originale...
Superiori

Letteratura: Honoré de Balzac

In letteratura, Honoré de Balzac è considerato uno dei maggiori scrittori del XIX secolo e lo si può definire senza alcun dubbio il padre del romanzo realista in lingua francese. Egli non fu solo scrittore, ma impegnò le sue energie anche nella critica...
Superiori

Letteratura italiana: il teatro di Eduardo De Filippo

Oggi tratteremo del grande Eduardo De Filippo: indubbiamente uno dei più importati registi, attori, poeti e sceneggiatori italiani del Novecento. Un eccellente drammaturgo, così come testimoniano le sue numerosissime opere teatrali di successo, delle...
Superiori

Vita e opere di Dante

La guida che vi proporremo si occuperà di uno dei personaggi più importanti della letteratura non solo italiana, ma mondiale: Dante Alighieri. L'obiettivo che ci porremo sarà quello di trattare in maniera molto chiara la sua vita, attraverso una piccola...
Superiori

Adolf Hitler: biografia

Il massimo esponente del nazismo tedesco, Adolf Hitler, fu un uomo piuttosto sanguinario, uccidendo migliaia di persone per ottenere la cosiddetta "razza pura". Proprio per la sua inumanità e durezza di carattere, il suo nome rimase impresso nella storia...
Superiori

Italo Calvino: vita e opere

Italo Calvino è uno dei scrittori del secondo novecento, più conosciuti in Italia. Nelle sue opere ha introdotto nuove forme narrative e stilistiche. La sua prosa appare semplice, ma in realtà è piena di contenuti e tocca importanti e vasti campi....
Superiori

La poetica di Fabrizio De Andrè

“Dio ci salvi dal maledetto buon senso” se tutti fossero normali e se fossero dotati esclusivamente di buon senso non esisterebbero gli artisti e probabilmente neppure i bambini.Fabrizio De Andrè, cantautore contemporaneo si dedicò alle classi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.