Microeconomia: come calcolare l'elasticità di scala

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

In microeconomia, l'elasticità di scala, è il parametro che consente di sapere la reattività di una variabile economica, in funzione di un'altra. Una variabile elastica, o un valore di elasticità maggiore di 1, è un fattore che risponde in modo proporzionale alle variazioni di altre variabili. Al contrario, una variabile anelastica, e cioè un valore di elasticità inferiore a 1, è un fattore che cambia in modo non proporzionale in risposta ai cambiamenti di altre variabili. Ma ora vediamo come calcolare l'elasticità di scala.

24

L'elasticità di scala può essere quantificata come il rapporto tra la variazione percentuale di una variabile e la variazione percentuale di un'altra variabile, quando quest'ultima ha un'influenza causale sulla prima. Una più precisa definizione è data in termini di calcolo differenziale; si tratta di uno strumento per misurare la reattività di una variabile in seguito alle variazioni di un'altra, chiamata "variabile causativa". L'elasticità ha il vantaggio di essere un rapporto adimensionale, ovvero indipendente dal tipo di quantità che è variato. L'elasticità di scala utilizzata più frequentemente, è quella del prezzo della domanda, dell'offerta, del reddito della domanda, di sostituzione tra i fattori di produzione e di sostituzione intertemporale.

34

Diversi livelli di produzione hanno diversi livelli di costo. Si ritiene generalmente che i livelli più elevati di produzione riducono i costi, riducendo così anche il prezzo delle materie prime e delle merci intermedie, attraverso una maggiore forza contrattuale. Tuttavia, questa condizione non si verifica quando un aumento della produzione porta ad una variazione dei costi fissi che non possono essere completamente assorbiti dall'aumento della produzione (acquisto di una nuova e più grande fabbrica o di un grande investimento sui macchinari utilizzati). Per sapere se l'aumento della produzione aumenterà l'efficienza, ovvero se l'aumento della produzione sarà maggiore rispetto all'aumento del costo, possiamo misurare l'elasticità di scala attraverso la formula in figura.

Continua la lettura
44

Questo è lo stesso risultato della divisione della variazione percentuale in uscita dal cambio percentuale in ingresso. Quando si considera questo calcolo lungo la fase uno, cioè quando l'efficienza è in aumento con la produzione, μ > 1; quando si raggiunge il punto di flesso, μ = 1, e quando cominciamo ad avere rendimenti decrescenti di scala, l'uscita comincia a crescere più lentamente rispetto agli ingressi, per cui μ <1.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come calcolare l'elasticità della domanda rispetto al prezzo

Il prezzo è un elemento essenziale nella decisione di un acquisto. In generale, se il prezzo è basso (diminuisce), la domanda di quel bene o servizio da parte dei consumatori è alta (aumenta). Viceversa, se il prezzo è alto (aumenta), la domanda di...
Superiori

Appunti di economia aziendale: l'elasticità incrociata

In questo manuale vi illustriamo alcuni appunti di economia aziendale. L' elasticità incrociata è molto importante nel settore perché misura la reattività della domanda di un bene rapportata alla variazione del prezzo di un secondo bene. Tale parametro...
Università e Master

Appunti di economia politica

L'economia politica rappresenta quella scienza che si occupa di studiare il funzionamento dei sistemi economici. Già nell'antichità e nel Medioevo si sono sviluppate le prime riflessioni in merito a questo argomento. Tuttavia soltanto in epoca rinascimentale,...
Università e Master

Come Rappresentare La Strizione Nel Caso Di Materiali Fragili

Affinché un materiale risulti resistente o quantomeno per testara fino a quanto un materiale può resistere a certe pressioni prima di cedere, è bene calcolare la strizione attraverso vari esperimenti e calcoli.La strizione è un fenomeno che si manifesta...
Superiori

Appunti di economia aziendale: le curve di indifferenza

L'Economia Aziendale è un ramo dell'economia che studia tutto quello che è collegato alle gestioni aziendali, in tutte le fasi che le compongono: questo studio è fondamentale, poiché avviene sotto una prospettiva sia qualitativa che quantitativa.L'Economia...
Università e Master

I concetti base di macroeconomia

La macroeconomia è un ramo dell'economia politica che studia l'individuazione dei valori di equilibrio dei grandi aggregati (a differenza della microeconomia che si concentra sugli operatori come singoli) come il reddito nazionale o a livello più generale...
Università e Master

Come prepararsi all'esame di economia politica

Il periodo di esami è sempre un periodo molto difficile per ogni studente, soggetto a stress continuo e a lunghe ore di studio forzato che potrebbero far perdere la concentrazione a causa della stanchezza. Trovare un medoto per affrontare certe materie...
Superiori

Come calcolare il lavoro della forza elastica

La fisica è una materia affascinante, ma allo stesso tempo difficile da capire. I moti fisici ci circondano e si ripetono in continuazione, senza che ci si faccia caso. Una delle basi della fisica è la forza elastica. Uno studio completo della fisica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.