Metodi per studiare velocemente e bene

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Trovare dei modi per poter studiare al meglio non è sempre facile. Spesso la causa degli amari rifiuti e dei limitati risultati non è dovuta solamente al poco impegno ma anche all'errato metodo che si è adottato. I seguenti passi mostrano i diversi metodi per studiare velocemente ed efficacemente in vista di un esame.

27

Possedere una buona filosofia

Per raggiungere i risultati desiderati occorre possedere una buona filosofia di studio. Nonostante i diversi metodi di studio che si possono adottare, sono quattro i punti fermi, fondamentali per ottenere l'ambito esito: Organizzazione - Costanza - Concentrazione - Autostima.

37

Organizzare il tempo a disposizione

Come prima cosa bisogna organizzare il tempo a disposizione in base alla quantità di materiale da studiare. Un ottimo piano di studio prevede una divisione logica e razionale del tempo utile. Si può creare così un apposito calendario in cui verranno segnati i giorni e le ore da dedicare alle singole materie. La divisione del tempo non deve risultare rigida, ma deve tener conto dei possibili imprevisti. Un'ottima organizzazione e pianificazione dei tempi porterà sollievo allo studente infondendogli fiducia nella possibilità di riuscire nello studio.

Continua la lettura
47

Avere pensieri ottimisti

Anche comportamenti e pensieri ottimisti giocano un ruolo importante durante lo studio. Di fondamentale aiuto è non farsi prendere dall'ansia, la grande nemica degli studenti. La paura della sconfitta e/o di un risultato mediocre può portare nello studente un perenne stato di ansia ed agitazione che non fa che peggiorare la qualità dello studio ed allontanare dalla riuscita. Bisogna evitare queste considerazioni ed affrontare lo studio con maggiore serenità e positività.

57

Dedicare del tempo al riposo e al relax

Non va dimenticato che per una corretta comprensione bisogna dedicare del tempo durante il giorno a rilassarsi e così facendo a far riposare la nostra mente. Interruzioni dallo studio, come dedicarsi agli sport ed alle attività più leggere sono di grande aiuto per un apprendimento produttivo e salutare.

67

Avere grande volontà

Si arriva poi alla fase di concentrazione, quella che più richiede grandi dosi di volontà. Non bisogna farsi distrarre da null'altro, ma restare ben fermi su ciò che si sta studiando. Un buon metodo per restare concentrati su ciò che si legge, memorizzando al meglio, è quello di sottolineare o evidenziare i concetti fondamentali per poi ripeterli a voce alta più e più volte. Si possono fare anche dei riassunti oppure riscrivere i punti chiave, per averli così maggiormente impressi nella mente.

77

Lasciare della musica in sottofondo

Infine per acquisire una migliore concentrazione è stato individuato, tramite studi americani, un ruolo assai importante nella musica, lasciata in sottofondo mentre si studia. Ovvero in previsione dello studio in ambienti caotici, come biblioteche o aule studio, tale abitudine comporterebbe una maggiore capacità di concentrazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come fare una divisione senza calcolatrice

La calcolatrice è un utile strumento elettronico dotato di un display e di una tastiera numerica, che consente di svolgere molto rapidamente moltissime operazioni matematiche. Abituarsi alla calcolatrice, può spesso far dimenticare totalmente il procedimento...
Elementari e Medie

Come fare la prova della divisione con la virgola

In questa guida andrete a vedere come fare la prova della divisione con la virgola. Quando la gente scopre un'importante formula di matematica sembra sempre aspettarsi qualcosa. Ciò significa che si può fare la matematica con incredibile facilità ed...
Superiori

Come risolvere una divisione tra numeri decimali finiti

I numeri decimali fanno parte della matematica a tutti gli effetti, proprio come accade con i numeri naturali. In particolare, i decimali finiti (per esempio 3.1, 4.2) sono quei numeri che, dopo la virgola, presentano un "determinato" numero di cifre....
Superiori

Come risolvere una divisione tra numeri relativi

I numeri relativi sono molto utili in matematica. L'insieme dei numeri relativi è denotato con la lettera Z e racchiude l'insieme dei numeri naturali, ovvero: 1,2,3.., quello dei reali negativi, ovvero -1, -2, -3... E in più lo 0. Anche se questi numeri...
Superiori

Come Risolvere I Casi Particolari Della Divisione Con I Numeri Relativi

I numeri relativi fanno parte di una categoria di numeri certamente molto utilizzata in matematica. Molti, infatti, sono gli ambiti in cui essi trovano applicazione. Tra le operazioni fondamentali che possono essere fatti con i numeri relativi si colloca...
Elementari e Medie

Come spiegare la divisione a due cifre ai bambini

La divisione a due cifre senza l'uso di una calcolatrice può risultare ostica perfino ad un adulto, figuriamoci ad un bambino di seconda o terza elementare. Bisogna, pertanto, essere davvero dei bravi insegnanti per riuscire a far comprendere velocemente...
Università e Master

Come realizzare un papiro di laurea

Il papiro di laurea è un testo sarcastico, che è in rima e molto spesso scritto in dialetto, che riassume la personalità e la vita del neolaureato, chiaramente mettendone in risalto gli aspetti maggiormente divertenti e grotteschi. Lo scopo è quello...
Elementari e Medie

Come calcolare la lunghezza dell'apotema

Conoscere ed apprendere nozioni di geometria, può essere sempre di grande aiuto sia nella vita di tutti i giorni, sia a livello scolastico. Sapersi ben destreggiare in abilità logico-spaziali, non solo ci permette di allenare la mente, ma anche di conseguire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.