Metodi per studiare e memorizzare

Tramite: O2O 30/05/2019
Difficoltà: media
16

Introduzione

Lo studio è importante, ma non sempre semplice. Le difficoltà legate allo studio non dipendono soltanto dalle materie, dalla predisposizione di ognuno o dalla mole di studio, ma anche e soprattutto dal fatto che molti studenti non hanno un vero e proprio metodo di studio e non hanno buona memoria. Tuttavia, nemmeno per loro è impossibile raggiungere ottimi risultati nello studio: esistono, infatti, diversi metodi per studiare e memorizzare bene e più facilmente, adatti a tutte le età e a tutte le materie. Vediamo quali sono.

26

Parole piolo

Il primo metodo che vi proponiamo è quello cosiddetto delle parole piolo, o parole velcro, che risulta utile soprattutto per la memorizzazione di elenchi in cui è importante l'ordine degli elementi che lo costituiscono. Esso si traduce nell'associazione di ciò che vogliamo memorizzare ad una sequenza che ci è familiare, per esempio i numeri o l'alfabeto. In questo modo, il cervello associa ai numeri o alle lettere, che conosciamo a menadito, il concetto che ci interessa, impedendoci di dimenticarlo. Se poi le parole o i concetti fanno anche rima con il loro piolo o possono costituire una frase, sarà ancora meglio!

36

Metodo dei loci

Un altro metodo, detto anche ciceroniano, è quello dei loci. In questo caso, bisogna innanzitutto convertire in immagini il concetto che intendiamo ricordare, quindi associare queste immagini a dei luoghi realmente esistenti, che costituiscono per l'appunto i loci. Il tutto è molto più efficace se vengono creati dei veri e propri percorsi, ad esempio per la strada o in casa, esattamente come faceva Cicerone, che è l'ideatore di questa tecnica. In questo modo, si da anche un ordine ai pensieri, ordine determinato dal percorso intrapreso e dalle stanze utilizzate come loci.
Almeno all'inizio, è opportuno scegliere percorsi che sono già noti, in modo da facilitare l'associazione.

Continua la lettura
46

Power nap

Il power nap, più comunemente detto riposino pomeridiano, è una delle tecniche che aiutano la mente a memorizzare meglio e a riprendere la concentrazione. È un riposo breve, utile tanto a chi lavora quanto a chi studia. Infatti, il pisolino pomeridiano aiuta a consolidare ciò che si è appreso durante la mattinata e predispone il cervello ad apprendere ancora. Ma quanto bisogna dormire per ottenere questo grandioso risultato? Perché, spesso, ci si sente ancor più assonnati dopo aver dormito il pomeriggio? Il tempo ideale è di 10-20 minuti, oppure di 90 minuti. Un tempo intermedio lascia incompleto il ciclo di sonno, impedendo al cervello di riposarsi sul serio.
Il momento ideale per il riposo è il primo pomeriggio, in modo da non sfasare troppo i ritmi e rendere difficoltoso il sonno notturno.

56

Imagines agentes

Un altra tecnica che vi consigliamo è quella delle imagines agentes. Non lasciatevi spaventare dalle parole, è più semplice di quanto sembra.Questo metodo consiste nell'immaginare una scena, composta da una sequenza di immagini moderatamente lunga. Bisogna quindi ricordare alcuni concetti e associare poi ad ognuno di essi una o più parole chiave. A questo punto, si conclude associando delle immagini alle parole chiave, creando appunto la scena in cui queste immagini interagiscono tra di loro. Può essere creata anche più di una scena, purché siano collegate tra loro.

66

Ripetizione spaziale

Infine, esiste il metodo della ripetizione spaziale, utile soprattutto quando si hanno grandi moli di materiale di studio da imparare, quindi adatto soprattutto a chi prepara esami universitari. Essa è una tecnica molto semplice che consiste nel ripetere un argomento, o una parte di esso, non tante volte di seguito, bensì poche volte ma distanziate nel tempo. Ad esempio, leggete ciò che dovete studiare e ripetetelo una volta. Poi, fate trascorrere un'ora, o qualcosa in più, e ripetete di nuovo. E ancora, con un lasso di tempo simile. Vedrete che, in questo modo, il cervello catturerà molto più facilmente l'argomento e lo imprimerà molto più efficacemente nella memoria. Provare per credere!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come studiare in modo produttivo

Può capitare a tutti di dover studiare tante ma tante pagine di una specifica materia per poter superare un'interrogazione o un compito in classe. Con questa guida vi illustrerò come studiare in modo produttivo. Seguendo questi brevi passi otterrete...
Superiori

Come studiare gli autori di letteratura

Diciamo pure che la letteratura, sia italiana che straniera, è una delle materie più interessanti che la scuola offre, ma allo stesso tempo è motivo di sconforto e di scoraggiamento per molti studenti, che si trovano in difficoltà nello studiare....
Superiori

Come memorizzare gli elementi della tavola periodica

La tavola periodica degli elementi è uno strumento abbastanza utile sia se si deve affrontare un esame sia se si ha voglia di apprendere qualcosa di nuovo. Memorizzare tutti gli elementi può sembrare complesso in quanto ognuno di essi viene identificato...
Superiori

Come memorizzare le formule matematiche

Memorizzare le formule matematiche non è per nulla semplice ma, molto spesso, è necessario farlo. Molti studenti, infatti, sia universitari che liceali si trovano a dover affrontare compiti di fisica e matematica che prevedono l'utilizzo di complicate...
Superiori

Come leggere e memorizzare un testo in lingua straniera

Il diffondersi delle culture multietniche in tutti i luoghi della nostra nazione richiede conseguentemente la conoscenza di almeno una lingua straniera. Ciascuno di noi, in linea di massima, possiede qualche base che consente di instaurare un piccolo...
Superiori

Come studiare scienze

Studiare scienze, a scuola, può non essere sempre facile, anche se troviamo la materia interessante, soprattutto se non abbiamo nessuna predisposizione verso le materie scientifiche. Questo, però, non significa che siamo destinati a prendere voti bassi....
Superiori

Come studiare molte pagine in poco tempo

Vista la grave crisi economica diffusa a livello internazionale, è fondamentale dedicare molto tempo agli studi. Esclusivamente in questo modo si avranno più opportunità di trovare un lavoro ben retribuito, anche nel settore pubblico. Studiare risulta...
Superiori

5 tecniche per memorizzare un libro in poche ore

Lo studio richiede tempo e passione per avere il massimo rendimento. La vita quotidiana, spesso, comporta imprevisti e cambi di programma "in corsa". Accade, così, di arrivare a pochi giorni di un esame importante, completamente impreparati. Questa situazione...